Rescue Media
LIGORNETTO
06.12.2017 - 10:100

Rapinò un distributore, arrestato mentre torna in Svizzera

L’uomo che nel maggio scorso avrebbe svaligiato le casse di un distributore di benzina è stato fermato mentre si trovava a bordo di un bus

 

LIGORNETTO - Un 30enne cittadino romeno residente in Romania, su cui pendeva un mandato di arresto internazionale del Ministero pubblico, è finito in manette in quanto presunto autore della rapina avvenuta il 9 maggio scorso al distributore Eni situato in via Cantinetta a Ligornetto (vedi articolo correlato).

Il rapinatore, a viso scoperto ed armato di pistola, era entrato nel negozio annesso alle pompe di benzina ed aveva minacciato una dipendente facendosi consegnare il denaro in cassa.

L’arresto è avvenuto lunedì, quando il 30enne è stato fermato nel corso di un controllo dalle Guardie di confine mentre si trovava a bordo di un bus in entrata in Svizzera dal valico di Chiasso Brogeda.

L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Nicola Respini.

8 mesi fa Altra rapina in via Cantinetta, colpito un distributore Eni
Potrebbe interessarti anche
Tags
distributore
svizzera
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 04:56:08 | 91.208.130.87