tipress
CANTONE
03.11.2017 - 20:120

Condannato un 26enne che faceva da staffetta ai rapinatori

Il giovane aveva aiutato a rapinare anche il distributore di Ligornetto

LUGANO - Il suo compito? Controllare se i valichi fossero presidiati prima che una banda entrasse in azione dall’Italia per commettere rapine nel Mendrisiotto. È per questo motivo che un 26enne è stato condannato, oggi, a 18 mesi di carcere sospesi con la condizionale.

Il giovane - riferisce la Rsi - agiva per conto di un gruppo attivo in quello che in aula è stato definito come «il frontalierato del crimine». Il 26enne, ora espulso dalla Svizzera per dieci anni, ha aiutato il gruppo criminale ad effettuare di verse rapine nel Mendrisiotto, compresa quella a un distributore di benzina a Ligornetto, lo scorso marzo.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 17:55:22 | 91.208.130.87