Keystone
CANTONE
19.05.2017 - 20:550

Casi di skimming nel Luganese e Bellinzonese

Presi di mira alcuni bancomat di Raiffeisen. Clonate alcune carte

BELLINZONA - Anche in Ticino si sono registrati alcuni casi di skimming, la truffa che prevede l’utilizzo di un dispositivo al fine di memorizzare i dati delle carte di credito quando il cliente preleva al bancomat. Ad essere manomessi, nel Luganese e nel Bellinzonese, sono stati alcuni distributori automatici di Raiffeisen.

A confermarlo alla RSI è stata Céline Bachmann, responsabile svizzera della comunicazione della stessa banca.

In pochi casi i truffatori sono riusciti ad eludere i sistemi di sicurezza e a clonare i dati della carta, riuscendo così a prelevare denaro dall’estero.  

A tutte le persone che hanno subito un furto fraudolento, verrà risarcito l’intera somma, fa sapere la Bachmann.

 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
casi
bellinzonese
skimming
luganese
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-13 12:00:07 | 91.208.130.87