Keystone
LUGANO
23.06.2017 - 12:420

Tutto pronto per il Longlake Festival

LUGANO -  Conto alla rovescia per il grande inizio del LongLake Festival. Mercoledì 28 giugno verrà inaugurata ufficialmente la settima edizione del Festival internazionale LongLake che per un mese proporrà oltre 500 eventi nel cuore cittadino, dando vita ad uno dei più intensi open air urbani della Svizzera. Concerti, letteratura, incontri, animazioni, teatro, danza, cinema, spettacoli per bambini, installazioni di arte urbana invaderanno le vie, le piazze, i parchi pubblici e il lungolago della nostra città.

Sarà Wor(l)ds Festival a dare il via ufficialmente a LongLake, mercoledì 28 giugno con il primo incontro delle 18:30 al Boschetto Ciani. Il primo ospite a salire sul palco sarà padre Ibrahim Alsabagh che ci porterà la sua testimonianza sugli sviluppi della guerra ad Aleppo e sulle sofferenze del suo popolo, ma ci dirà soprattutto come la gente, grazie all’aiuto concreto delle opere di carità, non abbia perso la speranza, continuando a ricostruire un futuro per i propri figli.

A seguire, alle 20:30 presso lo Studio Foce, è in programma lo spettacolo di teatro-danza indiano proposto dal GruppoNepathya che siesibirà anche il giorno successivo sullo stesso palco.Giovedì 29 giugno, alle 18:30,Arianna PorcelliSafonov presenta il suo "Ridingtristocomico" al Park&Read, uno spettacolo semplice di teatro comico missionario, mentre venerdì 30 giugno la Fondazione Oasis porterà a Lugano Mons. Maroun Lahham, già vicario apostolico in Giordania, per un incontro in cui si cercherà di rispondere all’interrogativo: “Il dialogo tra cristiani e musulmani è possibile?”.

Sabato 1 luglio sarà la volta di Silvano Petrosino, Prof. di Teorie della Comunicazione e Filosofia morale presso l’Università Cattolica di Milano e Piacenza, che presenterà il suo libro “Le fiabe non raccontano favole. Credere nell'esperienza”, mentre il giorno successivo Roberto Zechini, Massimo Gezzi e Zeno Gabaglio presenteranno al pubblico del Park&Read un poema musicale tratto dal libro di Gezzi, “Uno di nessuno. Storia di Giovanni Antonelli, poeta”.

Il cartellone del Classica Festival si apre il 28 giugno al Teatro Foce con un programma dedicato alla grande musica russa, interpretato dal mezzo soprano Yulia Gertseva accompagnata al pianoforte da Alexandr Romanowsky. Il giorno successivo, sempre sul palco del Teatro Foce ci sarà come ospite il famoso gambista Paolo Pandolfo che presenterà la sua lettura delle Suites di J.S.Bach per violoncello solo.

Venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio torna la collezione "Cello Love" in una location unica e suggestiva: Villa Ciani. Si rinnova anche l’amato appuntamento con le matinée domenicali nel cuore del Parco Ciani: sul palco del Boschetto Ciani, domenica 2 luglio, alle 10:30, si potrà assaporare la musica di The Band Beyond Borders che si è sviluppata accogliendo varie tradizioni musicali: la musica classica occidentale, il jazz, il flamenco, la musica indiana, la musica persiana e altre ancora.

Ricchissima anche la prima settimana del Family Festival, il Festival che offre ai bambini e alle loro famiglie un modo diverso di trascorre il tempo libero d’estate con una diversificata offerta di intrattenimento nel mondo della fantasia e dell’immaginazione. L’allegro villaggio allestito al Palazzo dei Congressi accoglierà ben 16 eventi nei primi 5 giorni di apertura, tra spettacoli, animazioni, narrazioni e laboratori. Inaugurazione mercoledì 28 giugno con “Carezze di giganti”, un’animazione itinerante con l’utilizzo di pupazzi di più di 3 metri che sapranno incantare bambini ed adulti.

Ogni weekend sarà dedicato ad una tematica specifica con attività per tutta la famiglia: si parte con “Giochiamo insieme” (1 e 2 luglio), weekend dedicato al gioco integrativo.

Spazio ancheall’arte con Urban Art Festival, molti gli interventi ed eventi artistici che hanno inizio questa settimana. Di fronte aRivetta Tellsarà possibilefotografare la nuova “mascotte” di LongLake:DrinkingLake,un’enorme cannuccia di circa 7mx1m che vuole invitare idealmente il pubblico del Festival a “dissetare” la loro voglia di divertimento. Tra le altre installazioni da ammirare incittà troviamol’opera Coffee Time in Piazza Mercato, un monumentale scheletro in ferro di una caffettiera (5m, 2,7m di circonferenza). Da segnalare anchel’allestimento speciale  proposto da Artrust presso la Gipsoteca Giudici di Lugano, con alcune opere della propria collezione di Tinguely, Warhol, Banksy e il murales di 2,80mx7,50m, realizzato in Piazza Castello con stralci di fumetti ideati dagli studenti del corso “Pittore di scenari” del Centro scolastico per le industrie artistiche CSIA in collaborazione con Comundo.

Il fitto cartellone di eventi è arricchito quest’anno anche dal ritorno di uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati delle due ruote: gli immancabili Swiss Harley Days che dal 29 giugno al 2 luglio accoglieranno migliaia di motociclisti provenienti da tutta Europa per una quattro giorni ricca di emozioni con concerti live con ospiti nazionali e internazionali, stand con le novità del settore presentate da espositori da tutta Europa, guide di prova e la tradizionale parata che riunisce oltre mille centauri sulle sponde del Ceresio.

Ticinonline e 20 minuti è media partner del Long Lake Festival

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
festival
giugno
luglio
longlake
musica
eventi
teatro
foce
giorno
longlake festival
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 13:58:38 | 91.208.130.86