TiPress
LUGANO
21.04.2017 - 10:010

Quale destino per l’ex Villa Viarnetto?

Oltre metà del Consiglio comunale chiede al Municipio di fare un punto della situazione sui lavori di realizzazione del Parco Viarno

LUGANO - «Quale destino per l’ex Villa Viarnetto?» A chiederlo sono ben 31 dei 60 Consiglieri comunali della Città di Lugano che, in un interpellanza inoltrata venerdì 21 aprile al Municipio, chiedono alle autorità di fare il punto della situazione sull’evasione dei ricorsi concernenti la variante del piano regolatore “Parco urbano pubblico Viarno” - adottata dal Consiglio comunale nel 2013 - e sui lavori di realizzazione, e la conseguente apertura, del parco.

Alla luce di quanto esposto, e in considerazione della risoluzione con cui venne accolta la relativa mozione - presentata nel 2012 - Sara Beretta Piccoli e cofirmatari pongono al Municipio le seguenti domande:

  • A che punto è l’evasione dei ricorsi concernenti l’adozione della variante del piano regolatore “Parco urbano pubblico Viarno” adottata dal CC nel dicembre 2013 con il MMN 8701?
  • A che punto sono i lavori per la realizzazione e conseguente apertura del parco?
  • In riferimento ai ricorsi in corso, e allo stato dello stabile al centro del Parco Viarno, il Municipio ha preso in considerazione una realizzazione del parco a tappe?
  • Rispetto agli investimenti prospettati nel MMN 8701 (CHF 7,5 Mio) per la realizzazione del Parco Viarno vi sono degli aggiornamenti ? Saranno necessari ulteriori crediti? Se sì, di quanto?
  • Risulta la Casa Rossa (ex Villa Viarnetto) essere in stato precario e/o pericolante? Se sì, perché non si provvede alla messa in sicurezza dell’edificio?
  • Quale la futura destinazione della villa storica (Casa Rossa, ex Villa Viarnetto) al centro del Parco Viarno?
  • Quando il Municipio intende licenziare un Messaggio per la ristrutturazione dello stabile (originariamente villa Viarnetto) al centro del Parco Viarno (conformemente a quanto deciso dal CC con la MOZ 3612)?
  • Quando il Municipio intende licenziare un Messaggio per un progetto di massima per la realizzazione del nuovo Parco Viarno (conformemente a quanto deciso dal CC con la MOZ 3612)?
Commenti
 
siska 7 mesi fa su tio
E la ex-vecchia Villa Viarnetto potrebbe essere una buona opzione per la costruzione di un carcere chiuso per tot e tot anni anzi per carcere a vita. Parco o non parco se non sanno cosa vogliono cotruirci embà il parco é già andato a farsi benedire e benvenga la costruzione di un carcere di massima sicurezza. In fondo fra piochi anni un carcere di massima sicurezza dovrà essere "ottemprato" dalle menti eccelse.
siska 7 mesi fa su tio
Per me uno così può semplicemente andare all'inferno suo inferno perÒ e zero comprensione.
lo spiaggiato 7 mesi fa su tio
Io non punterei il dito sul fatto che è un naturalizzato ma piuttosto che è un broker... Si sa che la finanza provoca strani connubi tra arroganza, senso di potere, uso di droghe e violenza... E gli esempi non mi pare che manchino... pensate solo a quel pazzo che ha compiuto l'attentato contro la squadra di calcio per poter speculare sulle azioni...
F/A-18 7 mesi fa su tio
@lo spiaggiato broker, altra malattia dei nostri tempi moderni..........
lo spiaggiato 7 mesi fa su tio
@F/A-18 Guadagnare con i soldi e il lavoro degli altri... :-/
siska 7 mesi fa su tio
Sono scioccata come lo ero e lo sono ancora per la tragedia di Daminao, mi ha segnato da qualche parte.
siska 7 mesi fa su tio
Si può sicuramente costruire un carcere chiuso per assassini seriali o assassini per più o meno futili motivi (leggere del povero uomo ucciso a Gordola da un'asassino pezzente, nullafacente e sicuramente bastardo di natura che sapeva benissimo che l'avrebbe ucciso). E questo carcere dovrebbe essere predisposto per delinquenti nati anche per "pernottamenti a vita", farli lavorare e niente congedi per buona condotta. Mamma mia morire così, mi fa molto male per i parenti più prossimi e amici della povera vittima.
comp61 7 mesi fa su tio
a me sembra un rudere senza valore, sbaglio?
sedelin 7 mesi fa su tio
@comp61 secondo me sbagli. la villa é ristrutturabile ed é ubicata in un parco molto grande, con prati, alberi e cerbiatti che vivono nella pineta: un gioiello a pochi passi dalla città.
comp61 7 mesi fa su tio
@sedelin nel senso che sono state abbattute costruzioni dal valore architettonico molto superiore, questa mi sembra una costruzione modesta.
il massimo 8 mesi fa su tio
Per completezza di informazione, il progetto della casa anziani (meglio detto centro polifunzionale) di Pregassona è compreso nel preventivo 2017 della città di Lugano e adesso, visto che il ricorso che ostacolava l'inizio dei lavori è stato respinto, si potrà quindi procedere con la cantierizzazione dell'opera. Massimo Magnini, commissione quartiere Pregassona.
madras 8 mesi fa su tio
Non costerebbe meno raderla al suolo e costruire un bella casa per anziani in difficolta. Visto che riattare l'attuale villa Viarnetto sarebbe molto oneroso, in quanto la villa si trova in uno stato davvero pietoso. Sono d'accordo che è un peccato raderla al suolo, ma se si voleva preservarla bisognava agire prima. Almeno una decina di anni fa se non di più (sigh sigh) !!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
villa
viarno
parco
viarnetto
municipio
villa viarnetto
ex villa viarnetto
ex villa
parco viarno
realizzazione
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 22:15:25 | 91.208.130.86