tipress
LUGANO
01.01.2017 - 13:090

Capodanno in città, corteo e celebrazioni

Lugano festeggerà con i suoi concittadini l’inizio del nuovo anno

LUGANO - Come da tradizione sono iniziate questa mattina le celebrazioni per il Capodanno. Il corteo è partito alle 11 da Piazza della Riforma, passando per Piazza Manzoni e Riva Albertolli, fino al Palazzo dei Congressi, dove si è svolta la parte ufficiale e un momento conviviale.

Dopo le presentazioni del Corpo Civici Pompieri e del Corpo Volontari Luganesi al Sindaco di Lugano Marco Borradori e le esibizioni musicali della Civica Filarmonica, alle ore 11:30 ha avuto inizio la cerimonia nella sala anfiteatrale del Palazzo dei Congressi.

Ad animare questa festa sono stati musicisti, cantanti e danzatrici che hanno condiviso le loro emozioni e i sogni attraverso l’arte nelle sue diverse espressioni, creando momenti suggestivi e tesi ad accogliere il nuovo anno all’insegna dello stare insieme e dello scambio di auguri.

La cerimonia, condotta da Giada Marsadri, è stata animata da intermezzi musicali, con la mezzosoprano Giuliana Castellani, i giovani del Conservatorio della Svizzera italiana e l’arpista Elisa Netzer. Dopo i saluti del sindaco Marco Borradori si è esibita la ballerina Victoria Vassos, artista talentuosa che danza attualmente per la compagnia ticinese Touch Dance Company e il Ballet West di Salt Lake City. Le ragazze e i ragazzi di Free Beat Dance Studio, con la loro trascinante energia, hanno ballato a ritmo di Hip Hop e si sono scatenati in un mix di street dance e dance hall.

Sono stati celebrati anche i cento anni di attività della Croce Rossa Svizzera a Lugano che oggi può contare sulla partecipazione attiva e generosa di oltre trecento volontari. Ospite della cerimonia è Adriano P. Vassalli, presidente dell’Associazione cantonale Ticino della Croce Rossa e della Sezione del Sottoceneri nonché membro del Consiglio di Croce Rossa Svizzera a Berna che ha presentato le numerose attività promosse dall'associazione a favore dei più bisognosi.

Il discorso del Sindaco - Borradori, nel suo discorso, ha parlato di «solidarietà», parola che ha definito chiave per il 2017. «Diffondere questa cultura dell’ascolto e della partecipazione è già una prima risposta ai bisogni, il cui peso diventa più leggero quando è condiviso». E non ha mancato di puntualizzare gli obbiettivi del Municipio: «La riforma dell’Amministrazione e la progressiva attivazione del Progetto Nuova amministrazione sono parte integrante del processo di riequilibrio finanziario in corso; dopo le cifre rosse registrate nel 2012 e nel 2013, siamo oggi molto vicini al pareggio dei conti di gestione corrente, pianificato per il 2018: è un risultato sorprendente che in pochi all’inizio credevano possibile». «Posso affermare con orgoglio, che questo Municipio sta costruendo la città del futuro, senza fare il passo più lungo della gamba, investendo in progetti solidi, incentrati sulla realizzazione di nuove opportunità economiche e di lavoro».

Il Sindaco ha quindi celebrato il centenario della Croce Rossa: «Oggi la Sezione del Sottoceneri può contare su oltre 300 volontari: grazie di cuore a tutti coloro che dedicano parte del proprio tempo a chi si trova in situazioni di difficoltà e disagio. Il volontariato è un faro che illumina l’oscurità della solitudine e dell’emarginazione ed è il segno più forte di una società solidale».

Alle ore 12:30 circa è seguito l’aperitivo offerto dal Municipio e lo scambio degli auguri di inizio anno nella sala B del Palazzo dei Congressi.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
lugano
sindaco
rossa
dance
croce rossa
inizio
croce
palazzo
municipio
celebrazioni
ULTIME NOTIZIE Ticino
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 00:37:16 | 91.208.130.86