TiPress
LUGANO
21.06.2016 - 12:280

Tutto pronto per il LongLake Festival di Lugano

Questo giovedì verrà inaugurata ufficialmente la sesta edizione del Festival che per un mese proporrà oltre 500 eventi. Aperte le prevendite su Biglietteria.ch

LUGANO - Conto alla rovescia per il grande inizio del LongLake Festival! Giovedì 23 giugno verrà inaugurata ufficialmente la sesta edizione del Festival internazionale che per un mese proporrà oltre 500 eventi nel cuore cittadino, dando vita ad uno dei più intensi open air urbani della Svizzera. Concerti, letteratura, incontri, animazioni, teatro, danza, cinema, spettacoli per bambini, installazioni di arte urbana invaderanno le vie, le piazze, i parchi pubblici e il lungolago di Lugano. Aperte le prevendite su Biglietteria.ch.

Sarà Wor(l)ds a dare il via ufficialmente a LongLake, giovedì 23 giugno con il primo incontro delle 18:30 al Park&Read. Il primo ospite a salire sul palco sarà il famoso sceneggiatore e regista Gennaro Nunziante, autore dei successi di Checco Zalone che dialogherà con il poeta Davide Rondoni sul tema: “La vita tutta una commedia?”. A seguire, alle 20:30 presso il Teatro Foce, è in programma il recital “Dimenticando Gaber”, tratto dai testi di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, interpretato da Emanuele Santoro e accompagnato dalle musiche dal vivo di Claudia Klinzing.

Venerdì 24 giugno è in programma la lettura “Transiberiana”: l’attrice Margherita Coldesina legge il diario di bordo scritto dalla giornalista Manuela Camponovo durante il suo viaggio lungo la Transiberiana. Le proposte Wor(l)ds proseguono con un altro tipo di viaggio, quello attraverso l’architettura contemporanea ticinese proposto da i2a, che sabato 25 giugno propone un incontro durante il quale gli architetti che hanno realizzato o stanno realizzando delle scuole materne in Ticino esporranno e condivideranno sogni, idee, riflessioni alla base del progetto architettonico con il pubblico presente. Il weekend si chiude con “Una casa per la terza età” (26.06), sempre a cura di i2a, in cui gli architetti che hanno realizzato o stanno realizzando delle case per anziani parleranno dei luoghi in cui viviamo, esponendo e condividendo modelli tipologici e visioni determinanti per il loro progetto.

Rock’n’More torna nell’intima cornice del Parco Ciani (Boschetto Ciani) con grandi artisti della scena musicale alternativa/americana/world. Giovedì 23 ospite Israel Nash, il cantautore nativo del Missouri che affonda le sue radici nella tradizione californiana degli anni '60/'70. Nash torna sulle scene per presentare il suo ultimo lavoro, “Israel Nash’s Silver Season” (Loose/Thirty Tigers, 2015), nove canzoni che si muovono in un territorio sonoro lussureggiante fatto di sonorità eteree, sospese a mezz’aria, brani complessi, ricchi di intrecci chitarristici e atmosfere al limite dell’onirico.

Venerdì sera toccherà invece all'olandese Jacco Gardner, uno dei talenti più interessanti della scena Psych europea. La sua musica si svolge in atmosfere parallele, tra visioni bucoliche e giocosi arrangiamenti barocchi, tra il psychpop e le atmosfere fiabesche.

Il cartellone della Classica si apre con le matinée domenicali nel cuore del Parco Ciani. Sul palco domenica 26, alle 11:00, ospite il quartetto Domingo Porteño che presenta un fresco "bouquet" di tanghi classici e "nuevi": alternati a soffi di valzer, composizioni di Piazzolla, Pugliese, Gardel, Galliano e Bacalov.

Ricchissimo primo fine settimana anche per le proposte Family. L’allegro villaggio allestito al Palazzo dei Congressi accoglierà ben sette eventi in tre giorni, tra spettacoli, animazioni, narrazioni e letture, laboratori e cinema. Inaugurazione giovedì 23 giugno con lo spettacolo di narrazione e animazione “Gocce, licorni e arcobaleni” di Claudio Milani che tra musica, colori e grandi sorrisi darà il via al divertimento estivo per la famiglia.

Spazio anche all’arte di Urban Art, molti gli interventi ed eventi artistici che hanno inizio questo fine settimana. In Piazza Castello sarà possibile ammirare la mascotte big size dell’edizione 2016, un gigantesco esemplare di formichiere Tamanduà Bandera. In zona Belvedere sarà possibile visitare l’installazione FRAME: #framinglonglake, la grande cornice ruotante che permetterà a turisti e cittadini di mettersi in posa e ritrarsi con alcune delle più belle attrazioni del golfo di Lugano. Prendono il via questa settimana anche Virtuale Svizzera, la prima biennale al mondo dedicata alle arti digitali e il fitto programma di interventi artistici organizzati per il 150esimo giubileo di Visarte. Svizzera, associazione professionale svizzera delle arti visive.

Tra le proposte Plus segnaliamo invece le proposte danzanti di Ritmo Costante: giovedì 23 è in programma una serata Swing, mentre venerdì 24 tornano le serata danzanti di Alma Latina.

Sabato 25 invece è in programma una serata speciale interamente dedicata alle esibizioni delle crew Hip Hop del Ticino. Domenica 26 giugno appuntamento con La Milonga. Giovedì 23 e venerdì 24 giugno il Mojito ospiterà due Dj set con i No Sync proposti dallo sponsor Levi’s.

Continuano i concerti del Progetto Martha Argerich e le proiezioni cinematografiche di Cinema al Lago.

Alcuni eventi sono a pagamento. Per comprare i biglietti clicca qui

Traffico - Il lungolago è chiuso al traffico giovedì 23 giugno per l’inaugurazione del LongLake Festival e venerdì e sabato dalle 20:30 alle 01:30.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
giugno
giovedì
festival
lugano
eventi
longlake
programma
venerdì
svizzera
giovedì giugno
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 21:27:20 | 91.208.130.86