tipress
CANTONE
19.01.2016 - 05:570

"Quella della Lombardi Sa sul raddoppio del Gottardo è un'enorme bufala"

Filippo Lombardi è un grande sostenitore del risanamento della galleria. L’ex ditta di costruzioni di suo padre è coinvolta nella costruzione della seconda canna. "Non vedo conflitti d’interesse"

LUGANO - Il leader del Ppd, Filippo Lombardi, è da sempre a favore della seconda canna della galleria del San Gottardo. Ha sempre fatto battaglia a favore del secondo tubo, evidenziando in più occasioni che l’impatto al sud delle Alpi sul risanamento della galleria, senza una seconda canna, sarebbe devastante e che il raddoppio porterà miglioramenti sul fronte della sicurezza.

Quello che il Consigliere agli Stati PPD non ha menzionato è che un sì popolare sarebbe di grande vantaggio per la ditta Lombardi SA fondata da suo padre. Giovanni Lombardi è stato il presidente dell’impresa fino al 2013 e ha pianificato la galleria del San Gottardo, inaugurata nel 1980. La ditta è inoltre ben contenta di partecipare ancora ad altri progetti commissionati dal Parlamento svizzero. Sul suo sito internet è infatti specificato che prenderà parte al progetto della seconda canna del San Gottardo.

1,35 milioni di franchi - L’ufficio federale per le strade (Ustra) - contattato da 20 Minuten - ha confermato che la ditta Lombardi Sa è tra le imprese che contribuiranno ai lavori di progettazione. Fino adesso i costi ammontano a 1,35 milioni di franchi. L’Ustra per il momento dichiara che non sa quale sarà il lotto preciso che riguarderà la ditta Lombardi SA. I compiti sulla progettazione verranno attribuiti dopo la votazione.

Evi Allemann, Consigliera nazionale del Ps e presidente dell’Associazione Trasporti Svizzera, è critica: "Se guardiamo gli intrecci della ditta Lombardi SA in questo progetto, possiamo dire che la progettazione sulla seconda canna del San Gottardo è un'enorme bufala". Il secondo tunnel serve molto meno al pubblico, sostiene, di quanto invece possa servire agli interessi personali di singole aziende di costruzioni. Anche secondo il presidente del PS, Carlo Lepori, ci sono dei conflitti d’interesse. Gli oppositori sono dell’opinione che il tunnel anche senza seconda canna e senza una chiusura completa può essere risanato completamente. 

Lombardi non vede conflitti d’interesse - Filippo Lombardi respinge le accuse di conflitti d’interesse: ”È da 20 anni che porto avanti questa proposta perché è per il bene del Cantone, della Svizzera e per la0 sicurezza della popolazione.” Lui stesso non è né azionista né ha un ruolo nella progettazione. “Inoltre mio padre, ora 90enne, ha venduto le azioni”. Lombardi non vede conflitti d’interesse neanche sul fatto che è il presidente della ditta di rifornimento Spaeter Ticino SA. “Finché il tunnel sarà magari costruito, non avrò più questa carica” continua Lombardi “non sono neanche sicuro che la ditta si candidi per i lavori”.

 

Commenti
 
OmniaTempusHabent 1 anno fa su tio
Pro o contro, Sciascia diceva "A ciascuno il suo". Però l'ex ditta di suo padre non è una ditta di costruzioni...se già commentiamo informazioni sbagliate, cosa voteremo?
italo_calvo 1 anno fa su tio
Durante l'incontro del 2012 la Doris Nazionale ha addirittura proposto una triplicazione della galleria, con un parallelo innesto della tratta ferroviaria attorno al Km 5 in direz sud. Da quanto riportato al TG3 di settimana scorsa questa proposta sta vivendo un revival e viene sottoposta a una nuova analisi. Finanziamento da parte degli Stati confinanti molto probabile.
Lore62 1 anno fa su tio
Doris Leuthard 2012 in un incontro di commissioni dei trasporti e delle telecomunicazioni, ha dichiarato solennemente: "Non costruiamo di certo un secondo tunnel per poi lasciare due corsie inutilizzate. A mio modo di vedere si tratterebbe di una scelta ipocrita." Oggi invece cosa vi racconta? A voi la scelta di consegnare il futuro del nostro territorio ai nostri giovani, dando tempo alla faraonica opera "Alptransit" di assorbire il più possibile il traffico che ci attraversa, obbligandolo solo su rotaia !! Il Gottardo in seguito deve essere completato come un'autostrada vera deve essere, ma per il traffico INTERNO!
Meno 1 anno fa su tio
@Lore62 Obbligando solo su rotaia. Sembra di sentire un dittatore che prende decisioni dall'alto incurante delle esigenze degli altri. Finché il trasporto su rotaia non è conveniente economicamente o logisticamente a mio parere non è giusto obbligare.
MIM 1 anno fa su tio
@Meno dittatore? Uella meno di zero, c'è stata una votazione che ha sancito questa decisione. Già dimenticata?
Tato50 1 anno fa su tio
@Meno Meno, obbligare ad andare su rotaia chi attraversa il nostro paese per raggiungere un'altra Nazione non mi sembra fuori luogo e credo anche che sia interessante per chi se ne starà tranquillo nel vagone a lui riservato e non su una cabina di guida. Penso che sia anche lo scopo di questa "maestosa e incompleta opera". È chiaro che uno che parte da Chiasso, direzione Berna, e deve fermarsi tre volte a scaricare non andrà mai tramite ferrovia. Sul costo del trasporto su rotaia ho letto ieri un articolo sull'ex Consigliere Federale Moritz Leuenberger, sceso in campo per il no, il quale nel trattare le tariffe per il trasporto si è piegato a 90 gradi davanti alle varie "lobby". Poi, preoccupato per la salute dei cittadini, si è dimenticato di dire che era nel CdA di Implenia numero uno svizzero nel settore delle costruzioni, Sai quelle ditte che rispettano e preservano i paesaggi ;-((
Lore62 1 anno fa su tio
@MIM ;-))
francox 1 anno fa su tio
TIO, perché alcuni commenti scompaiono? (quelli di questa mattina alle 8:00)
Thor61 1 anno fa su tio
@francox Confermo!!! Anche (Almeno fino alle 02,00) alcuni di ieri.
francox 1 anno fa su tio
@Thor61 mano longa lombardis?
Thor61 1 anno fa su tio
@francox Sia mai che abbia azioni in TIO!!! ;o)
madras 1 anno fa su tio
Ieri sera ero fuori a cena e vicino a me cera uno dei 4 candidati alla presidenza del P$ che si lamentava perché quando lavorava lui guadagnava 220000 Fr all'anno e ne doveva pagare 70000 fr. di tasse e noi poveri tapini cosa dobbiamo dire. E poi loro sono contro a tutto, no al raddoppio, no non potete più andare al cesso senza cjiederci il permesso. Ma state zitti e si al raddoppio
Tato50 1 anno fa su tio
@madras Madras, potevi dirgli: Facciamo cambio ? Sono altruisti e sicuramente ti avrebbe detto "vedremo" ;-)))
Thor61 1 anno fa su tio
@madras Senza tenere presente che questo politico incassa soldi pubblici con il vantaggio della sua posizione, costui ha già incassato quasi 1,35 Milioni di CHF per non fare NULLA????? Ma siamo così messi male??? Ha già incassato una marea di denaro con la sua "TV" (Qualcuno la guarda???) con la nuova legge, ora spunta fuori che anche gli appalti nel settore edile gli fruttano e domani cos'altro ci diranno??? Ed è talmente assurdo che il "Povero" non ci vede nessun conflitto, ha quanto pare oltre al problema di vista ne ha uno anche morale. Da quanto mi risulta hanno ridotto a meno di 1.000CHF i sussidi da parte della "Sociale" (Almeno alle persone normali, perchè quelle famiglie di "Siriani" che incassano 25.000CHF non mi risulta li abbiano messe a meno di 1.000CHF) e questi politici che abusano della loro posizione per fare AFFARI con i soldi pubblici, ma quando si voterà pe persone che facciano politica per il bene della nazione e non quella del proprio portafoglio???
menico55 1 anno fa su tio
Altro che conflitto di interessi, non bisogna insegnargli come si fa. Certo che Lombardi Pippo abbia tutti gli interessi. Il bene del Cantone Ticino inizia con un secco N O al raddoppio.. È logico che quando si tratta di fare soldi a palate si trascurano certi elementi come la salute della gente e tutto l'impatto ecologico. Anni orsono in Ticino si andava in montagna a respirare l'aria pura. Oggi, parlo prima del raddoppio del Gottardo, dalle montagne Ticinesi non riesci a vedere la pianura dallo smog, figuriamoci se passasse la votazione allora si rischia di non vedere più le montagne. Un secco NO = No, ai mal di testa, NO al peggioramento dell'aria, NO all'aumento del traffico pesante, NO alle stazioni per autocarri di Biasca e Rynächt. A proposito ALPTRANSIT è stata inventata per Cosa ? Foo di ball i camion internazional.
Tato50 1 anno fa su tio
@menico55 Le stazioni di carico per i veicoli pesanti devono essere fatte fuori dalle nostre frontiere altrimenti spostiamo il problema ma non lo risolviamo. Ma per le auto come la mettiamo? Li vogliono fare il "trasbordo" che vanificherà il vero concetto del tunnel perché l'aumento esponenziale del traffico ferroviario sarà "frenato" da centinaia di migliaia di veicoli che dovranno essere trasportati dall'altra parte. Pensa che in inverno, prima dell'apertura nel 1980, abitavo ad Airolo e c'era già casino allora per caricare i veicolo leggeri; figuriamoci adesso che sono "un pochino" di più. Alptransit, così come è servirà solamente a guadagnare mezz'ora per andare a Zurigo e 15 minuti da Locarno a Lugano; è MONCA !!! Ps : per il mal di testa c'era già da diversi anni ;-))
menico55 1 anno fa su tio
@Tato50 Una volta via una gran parte die mezzi pesanti, ci sarà posto per tutte le auto come finora. I giorni di punta, che saranno nei periodi di vacanze, cerano e ci saranno in futuro. L'investimento che si è fatto finora di oltre 22 Mia. per accontentare le esigenze del traffico hanno sfruttato le tasche degli Impresari, in particolare quelli stranieri. Se si faceva un secondo tubo e un'altra autostrada parallela a quella esistente sarebbe stato meglio.
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 Sono passati quasi 40 anni dal 1980! Qualcosa si sarà pure evoluto, non credi? Ho visto delle rampe (continuiamo a chiamarle così anche se non lo sono più) sofisticatissime: i vagoni sono sotto il livello della strada e il camion non si accorge nemmeno di salirci; due vagoni alla e non un convoglio. Appena i due vagoni sono carichi (automaticamente!!) vengono portati via e si agganciano al treno; appena ci sono tot vagoni il treno parte: uno ogni 10 minuti ho visto. Questo 24h su 24. Erano al nord, non so dirti il paese, ma di certo al nord. Vediamo di guardare avanti e non indietro.
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM Ma certo MIM, sono d'accordo con te; ci mancherebbe altro che non sia cambiato qualche cosa in quarant'anni a livello tecnologicoe non solo ;-)) Quello che voglio dire, tornando indietro, è che se avevamo dei problemi per "caricare" 500 auto al giorno, con tutta le tecnica che esiste ora "caricarne" 10'000 e "infilarle" tra i circa 800 convogli che transiteranno nel tunnel, sarà un grosso problema. Ma questo non lo dico io, ma qualcuno che ha studiato più di me. Le velocità dei treni passeggeri, previste in un primo momento a 210 e poi a 250 e quelli delle merci, credo sui 160, (convogli di quasi un km di lunghezza) dovranno essere ridotte per lasciare il posto a quelli carichi di veicoli per quella porcata che certi vogliono fare a Biasca e dall'altra parte,che costa poco meno del traforo e non servirà più a nulla dopo tre anni. Però se la vuoi mettere a.M............ potrai vedere direttamente dalla finestra che la tecnica ha fatto altri passi rispetto all'ultima volta che hai visto con i tuoi occhi (forse ti riferisci al tunnel sotto la Manica?) ;-))
Thor61 1 anno fa su tio
@Tato50 Se il riferimento al carico di auto sul treno si riferisce al tunnel sotto la manica, posso affermare con certezza che Clarkson (Durante una puntata di Top Gear si è caricato la sua auto come si è sempre fatto con lui alla GUIDA all'interno del vagone e NESSUN dispositivo che automatizzasse o aiutasse chi era alla guida mentre caricava l'auto. Saluti ;o)
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 No, non il tunnel sotto la manica; se ho tempo cerco, forse era stato pubblicato su fb. In Calabria esiste il più grande centro di smistamento di container navali d'Europa, e posso garantirti che ne caricano e scaricano a migliaia in pochissimo tempo. Poi... il nulla, caricano su camion non avendo alternative. E' questo che vogliamo anche noi? Ci sono molti investimenti da effettuare e posti di lavoro da creare, ma le lobbies degli autocarri non ci stanno. Non dimentichiamo che il traffico pesante è perlopiù di transito!
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM MIM, sono io il primo a dire che i veicoli pesanti in transito DEVONO essere caricati su ferrovia. Di centri di smistamento di container in Italia ce ne sono diversi, chiaramente automatizzati e che in un attimo caricano e scaricano centinaia di "bisonti". Il problema, come dice bene tu, è che quelli se devono andare in Germania o in altre Nazioni bisogna obbligarli a "caricare" altrimenti scelgano un'altra via. Caricarli già in Italia però e non a Biasca, altrimenti spostiamo il problema e nel "tubo" possiamo metterci gli asilanti ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
@Thor61 Ciao Thor, non avendomi MIM detto dove ha visto tutto quel ben di Dio e questo lo puoi leggere nel suo Post, io ho pensato che fosse li. Uno che mi dice al nord e non sa dirmi il Paese non vado di certo a guardare eventuali "sistemi" automatizzati a Corleone ;-)) Quindi se adottano anche da noi un sistema di carico dei veicoli come mi hai scritto tu, e qui torniamo indietro agli anni 80 che ho citato, siamo messi bene. Già si incasinavano a caricare 80 veicoli, figuriamoci se devono fare la stessa cosa con 1000 alla volta (cito un numero a caso). Colonna da Biasca ad Ancona sud e l'ultimo della colonna compie gli anni due volte prima di entrare nel "buco";-)))) Saluti ;o)
Tato50 1 anno fa su tio
@menico55 Ma io sto parlando del problema di gestione del traffico in caso di chiiusura per il risanamento. Per le colonne mi sembra che non ci si limiti ai periodi di vacanze visto che in occasione dell'ultimo derby ad Ambrì si consigliava di uscire a Biasca causa colonna o basta un veicolo in panne per incasinarci tutti. Mi sembra fuori luogo chiamare autostrade certe "cose" che paghi per usarle, impiegare meno tempo ma non poterlo fare. Fuori dal tunnel di autostrade ne esistono già e non è certo necessario costruirne altre; la cosa non logica è che si è voluto creare un imbuto non in grado di assimilare il traffico di transito. Io al Seelisberg non ho mai visto una colonna e se sommi le due canne in fatto di lunghezza siamo poco distanti dal "buco" del Gottardo.
tkch 1 anno fa su tio
Quanto stiamo candendo in basso. Filippo Lombardi ha interessi nel raddoppio? Ok. Non ascoltate lui. Ma i favorevoli non lo sono perchè "Lombardi ha detto di si". Ci sono molte ragioni per essere favorevoli e chi è contrario non è ancora riuscito ad intaccarne una. No. L'unica cosa che i contrari sanno fare (come in questo caso) è aggrapparsi a destra e sinistra a piccolezze, a "un domani faranno...". Ma il popolo svizzero può raccogliere firme e portare in votazione le cose che non funzionano. Eppure tutti a credere a 4 falliti dell' "iniziativa delle alpi intasate e inquinate".
Tato50 1 anno fa su tio
@tkch Più chiaro di così !! Ma della famosa "Iniziativa delle Alpi", effettivamente, cosa è stato messo in pratica di quanto essa si prefiggeva? Nisba, a parte rompere i "maroni" e accendere un fuocherello all'anno; che inquina pure ;-))
menico55 1 anno fa su tio
@tkch Come si fà ad essere favorevoli quando lo sai benissimo che "chi semina strade, raccoglie traffico". Un riale, quando ingrandisci il suo letto, ha più capacità e porta più acqua, o no? Hai pensato che oltre all'aumento dell'acqua, porta anche distruzione, pericoli alla gente, ecc.. Se hai figli, pensa a loro,, non solo a riempirti le tasche. I danni che si fanno oggi, li devono riparare le future generazioni.
beta 1 anno fa su tio
@menico55 Certo che come esempio é il massimo delle pensate ! E se il grande riale é in secca o scorre esattamente l'acqua che normalmente lo occupa cosa succede ? Resta soltanto un " GRANDE " riale .
PizMagn 1 anno fa su tio
Conflitti di interesse li hanno tutti i politici. Hanno tutti le mani in pasta in consigli di amministrazione di società più o meno private. Per non dire che molti sono "inviati speciali" di società più o meno private. Tutte le decisioni vengono prese nell'interesse di chi rappresentano o almeno nell'interesse di chi foraggia le campagne elettorali. Quindi, attaccare Lombardi per questo pseudo conflitto di interesse è da poveretti, indipendentemente dall'essere d'accordo o meno sul raddoppio.
Thor61 1 anno fa su tio
@PizMagn E quindi, siccome TUTTI hanno le mani in pasta facciamo diventare NORMALE questa pratica??? A me pare assurdo!!! Si DEVE trovare un modo per evitare che gli interessi PERSONALI abbiano la precedenza su quelli PUBBLICI sfruttandone la posizione.
PizMagn 1 anno fa su tio
@Thor61 Semplicemente non bisogna tirare fuori il conflitto di interessi a comando e quando ci fa comodo. La maggior parte dei politici hanno giganteschi conflitti di interesse. Bisognerebbe riacquistare la capacità di indignarsi di fronte a questo sistema marcio. Ma siccome per ora la torta è ancora abbastanza grande per tutti ci si gira dall'altra parte. Quando saremo alle briciole arriveranno i problemi e forse cominceremo ad aprire gli occhi.
Tato50 1 anno fa su tio
Che strano che certe dichiarazioni vengano dal PS; quando non hanno argomenti attaccano le persone ma forse un'occhiatina in casa loro non sarebbe male. Possibile che siano sempre vergini e non ci sia qualche cosa che possa far pensare che uno, dico uno, abbia un'impresa o uno studio d'architettura e sia pure di sinistra? Ah, già, dimenticavo; loro "mangiano" e "marciano" su altro;D
peexee 1 anno fa su tio
Al di là del "raddoppio si raddoppio no". La Lombardi SA è un gruppo con un Know how da far invidia ai più. Ed ha realizzato opere grandiose in tutto il mondo. Quante altre ditte simili in Svizzera o in Ticino ci sono con le stesse competenze? Tirare in ballo il conflitto di interesse in questo caso mi pare una scusa bella e buona. (Detto da uno che è contrario al raddoppio)
barracuda 1 anno fa su tio
Provate a stare ore in colonna al Gottardo nei periodi di turismo,provateci come faccio io per lavoro per portare la merce di chi come voi reclama se non la trova puntuale nei negozzi,e chi e contro la doppia canna è il primo a reclamare quando non trova le cose nei negozzi...........
limortaccivostri 1 anno fa su tio
@barracuda Chicco! L'argomento principale dei raddoppisti é che la capacità rimarrà invariata. Questo rende il tuo commento per lo meno inutile...
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@barracuda Mi spiega, per favore, come il raddoppio dovrebbe risolvere il problema relativo alle lunghe attese in colonna al Gottardo? Il numero di transiti non dovrebbe essere mantenuto allo stesso livello?
beta 1 anno fa su tio
@Calotta Polare Datti una sciacquata al cervello e ragiona. Il traffico non raddoppia e nemmeno triplica. Si spera di : 1. maggior sicurezza e quella é impagabile 2.. evitare i veicoli incolonnati che quelli si che inquinano. Per certi nemmeno un disegnino sarebbe sufficiente .
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@beta Grazie per il consiglio della sciacquata al cervello ma né tu né barracuda riuscite a spiegare (nemmeno con un disegnino) come si eviterebbero i veicoli incolonnati se si deve mantenere la stessa capacità. Beta, accendi il cervello tu: se, imaginiamo, devono passare 20000 veicoli al giorno oggi e ne dovranno passare sempre 20000 domani come spariscono le colonne? Svaniscono nel nulla?
beta 1 anno fa su tio
@Calotta Polare Prova a levare i semafori e aumentare la velocità a 100 km/h esattamente come al Seelis Pur circolando su un'unica corsia e vedrai che le colonne diminuiscono drasticamente e non ci vuole nemmeno un disegnino .
Roger maids 1 anno fa su tio
1 galleria = traffico 2 gallerie = doppio traffico Colonna ci sarà in ogni caso sempre
pupazzi 1 anno fa su tio
@Roger maids 0 gallerie = molto meno traffico
TI.CH 1 anno fa su tio
@Roger maids Dato che la colonna ci sarà sempre allora trasformiamola in soldi con il pedaggio della galleria," forse magari diminuirà un pochino il traffico, da parte di chi non vuole pagare il pedaggio".
curzio 1 anno fa su tio
@Roger maids Visto che il traffico maggiore lo si ha nel Sottoceneri, dimezziamo il numero di corsie dal Ceneri in giù, una sola corsia in autostrada. Secondo la tua logica, il problema del traffico sarebbe risolto.
SSG 1 anno fa su tio
@curzio il senso potrebbe essere che con una sola galleria che crea colonna tanti optano per altre strade (Monte Bianco, Brennero), con due gallerie (quindi senza colonne o almeno molto meno di adesso) molti sceglieranno la via più diretta e gratuita! e questo porta sicuramente a un aumento del traffico soprattutto in prossimità delle frontiere (Mendrisiotto).
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@curzio Simpatica provocazione, ovviamente non sarebbe realizzabile. Ma se è vero che il problema del traffico non sarebbe risolto è anche sicuro che porterebbe ad una diminuzione degli utenti. Dal momento che percorrere una strada diventa particolarmente difficile o quasi impossibile molte persone optano per i mezzi pubblici. Le città del nord delle Alpi dimostrano questo. Sono quasi irraggiungibili per i pendolari (anch eper la difficoltà nel parcheggiarvi) e infatti la stragrande maggioranza di persone usa i mezzi pubblici per raggiungerle. I pianificatori intelligenti di mezzo mondo si basano su questo principio per evitare di pianificare strade che rendano troppo attrattiva la loro percorrenza portando ad un aumento di traffico
Roger maids 1 anno fa su tio
@TI.CH Esatto, come si fa in Austria
beta 1 anno fa su tio
@TI.CH .... o circola sulla cantonale .....
beta 1 anno fa su tio
Meglio qui : ............ L'unica "canna" che serve é quella da fumare, per certi elementi che non vedono la realtà. Forse un ritorno al medio evo é, per loro, una grande speranza ???.......... Buona giornata e nel Mendrisiotto , mi raccomando, non respirare l'aria inquinata che esce dal tunnel del ..... Gottardo !
gabola 1 anno fa su tio
@beta nel mendrisiotto mi sembra che le colonne ve le siete gia procurate da soli con la vostra volpe,cercare di non guardare la sicurezza altrui è da egoisti e se non avete fiducia nei politici per il doppio buco a una corsia singola cosa li avete votati a fare? senza parlare delle colonne mattutine e serali,se fai caso dopo lugano non ci sono piu,non arrivano al gottardo!!!!ma forse fa piu comodo scaricare le colpe sulla sicurezza altrui!!!!
Tato50 1 anno fa su tio
@beta Beetaaaaaaaaaa, fa mia el "gabola" o tè cambiaa cà ? ;-)
TI.CH 1 anno fa su tio
@beta Nel mendrisiotto l'aria non viene inquinata solo dal traffico dell'asse Nord - Sud, ma la maggior parte dal traffico locale e dei frontalieri che vengono a lavorare, nonché dalla Padania, vedi le recenti restrizioni in quel di Milano.
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@TI.CH Perché infatti i milioni di veicoli che attraversano il Gottardo verso l'Italia e viceversa il Mendrisiotto lo saltano via.
beta 1 anno fa su tio
@Tato50 Tato, me la scaldo per niente perché molto probabilmente, quando ci sarà il raddoppio, io sarò sicuramente su una nuvola a guardare come evolve il .... Ticino. Buona serata e ...........
Tato50 1 anno fa su tio
@beta Figurati io, che non so se arrivo alla votazione ;-))) L'altro buco non lo vedrò mai, quindi vedo di rimediare con altri visto che fin che c'è vita c'è speranza ;-)) Ciaooooooooo, buona serata anche a te e A........
Tato50 1 anno fa su tio
@gabola Sono mesi che sto scrivendo che il problema non è a "monte", ma a "valle" e le cifre lo dimostrano : 15'000 transiti a Bellinzona Nord 60'000 e più da Lugano sud a Chiasso Certo che a volte è dura la vita ;-))
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 Certo, e poi sarebbero 30'000 transiti a Bellinzona e 80'000 a Chiasso?
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM Ciao MIM, hai sbagliato il calcolo ;-)))
MIM 1 anno fa su tio
@Tato50 no no, metto in conto già qualche frontaliere in più ;-)
Tato50 1 anno fa su tio
@MIM Ahahah, se li tassano come dicono, caleranno -)))
GI 1 anno fa su tio
Non sono un favorevole alla seconda "canna"....una, basta e avanza ! Sul discorso dei conflitti di interesse.....in un paese piccolo come il nostro....difficile non trovarne...anche se questi devono comunque essere dimostrati !!
beta 1 anno fa su tio
@GI L'unica "canna" che serve é quella da fumare, per certi elementi che non vedono la realtà. Forse un ritorno al medio evo é, per loro, una grande speranza ???
BrownSwiss 1 anno fa su tio
Benvenga che vengano affidati i lavori a ditte ticinesi e svizzere! Vergogna! Vi state rendendo ridicoli ad iventare scuse per non sostenere la realizzazione della seconda galleria!
Calotta Polare 1 anno fa su tio
@BrownSwiss Perché, servono delle scuse per sostenere quanto sarebbe dannosa per l'ambiente e la salute dei ticinesi una seconda galleria?
MIM 1 anno fa su tio
@BrownSwiss Sono dati, non invenzioni. E sono solo la punta dell'iceberg. Il lavaggio del cervello ai favorevoli è partito da un paio di anni. Possibile che non ve ne rendiate conto? Una balla dietro l'altra e viene smascherata puntualmente. Dalla notizia dell'urgenza che il tunnel stava per crollare (si parla di almeno 30 anni di tenuta) a quella che resterà chiuso per tre anni. Non parlano più dei miliardi e di chi li paga e non dicono nemmeno più che il risanamento serve all'UE e non alla CH. Prima AlpTransit, poi il resto. Stiamo diventando come la vicina penisola, i parlamenti votano per dare il via agli appalti. Uno schifo, se me lo permetti
Lore62 1 anno fa su tio
@BrownSwiss lo sai che SOLO il 10% delle merci che transitano sotto le Alpi sono trasporti indigeni il Ticino e il resto della Svizzera, il resto lo puoi immaginare... Per mantenere " l'economia dei trax " vorresti far scavare e adattare i tunnel alle norme Europee (ancora a nostre spese) per far passare i "bisonti EU" da 60 tonn. alti 4.5m? Dopo tutte le balle propinate al Popolo da anni con leggi non rispettate, credi ancora che in futuro non aprano tutte le corsie in modo di assecondare la "fluidificazione del traffico" eliminando le colonne? Quando convinceranno in qualche modo il popolo che le merci di TRANSITO (Basilea Chiasso) andrà completamente SOLO su rotaia, ed il resto per altre vie ma non la strada, allora vedrai che anche i paracarri saranno d'accordo di finire l'opera monca e incompiuta chiamata galleria autostradale del Gottardo! Sarà questa la decisione fondamentale per l'eredità lasciata ai nostri giovani sul nostro territorio...
wlemontagne 1 anno fa su tio
@Calotta Polare W la seconda galleria !!! Almeno mi farò qualche ora in meno in colonna quando vado a farmi i giri al Nord :D :D Anzi io proporrei, già che ci siamo, una bella galleria Ponte Tresa - Agno - Lugano. Quella si che servirebbe
BrownSwiss 1 anno fa su tio
Benvenga che vengano affidati dei lavori a ditte ticinesi e svizzere! I contrari alla seconda galleria si stanno dimostrando semplicemente ridicoli arrampicandosi sui vetri!
Thor61 1 anno fa su tio
@BrownSwiss Questo cosa centra con il fatto che un "Politico" approfitti della sua posizione per far cassa???
francox 1 anno fa su tio
Ma figuriamoci se c'entra il milioncino per la ditta del papino…. Boccacce!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
gottardo
seconda canna
sa
ditta
canna
lombardi
lombardi sa
conflitti interesse
interesse
progettazione
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 23:48:09 | 91.208.130.87