CANTONE / URI
11.01.2016 - 11:030

San Gottardo, una nuova galleria in quota?

La propone l'ingegner Christian Menn, che collaborò alla realizzazione della strada del San Bernardino. Il progetto verrebbe realizzato da Mario Botta

AIROLO - Costruire una nuova strada da Göschenen fino a 1650 metri di quota, scavare un tunnel di 6,7 chilometri e ristrutturare la strada sul versante sud del San Gottardo. Il tutto realizzato dall'architetto Mario Botta. È l'alternativa alla seconda canna autostradale proposta da un ingegnere e resa nota dal settimanale tedesco "Die Zeit".

L'ingegnere in questione è Christian Menn, esperto del settore. L'88enne svizzero ha infatti partecipato alla realizzazione della strada del San Bernardino - alla quale si è ispirato per questa idea - e ha costruito ponti molto conosciuti, come la Sunnibergbrücke vicino a Klosters (GR).

Secondo Menn il progetto costerebbe fra i 700 e gli 800 milioni di franchi in meno rispetto ad una seconda canna. La realizzazione sarebbe inoltre più semplice e il percorso in auto durerebbe solamente 17 minuti in più.

Non sarebbe comunque Menn stesso a realizzare l'idea, ma piuttosto il ticinese Mario Botta, a cui ha già mostrato il progetto e che, sempre secondo l'ingegnere, si è detto molto interessato.

Anche se ritiene improbabile che la sua visione si concretizzi, considerando che il prossimo 28 febbraio si voterà sul raddoppio del San Gottardo, l'anziano ingegnere afferma di impegnarsi per una questione di principio. Un progetto così importante e costoso dovrebbe infatti essere aperto a concorsi pubblici, e non semplicemente realizzato "internamente" dalla Confederazione.

Commenti
 
aquila bianca 2 anni fa su tio
Mi preoccupa il costo del progetto...;o) Quelli del Botta... sono una bella botta !! ;xD
sedelin 2 anni fa su tio
@aquila bianca 700-800 MILIONI in meno rispetto al 2° tunnel: ti pare poco?
Thor61 2 anni fa su tio
@aquila bianca Personalmente non ho nulla contro l'architetto, ma vedendo le schifezze dallo stesso realizzate a costi spropositati mettere altri architetti (Magari più giovani e meno costosi) al lavoro penso sia meglio, sembra che solo lui possa fare le cose in Ticino / Svizzera e che cacchio!!! ;o) Saluti ;o).
aquila bianca 2 anni fa su tio
@Thor61 Mi vien da pensare che dopo la scomparsa di Botta... Non si potrà più costruire nulla di decente... ;xD Ma per piaseeee.... ;o) Un altro con la sciarpina bianca... anche d'estate... lo troveremo, dai ;xD Buona serata Thor ;-))
sedelin 2 anni fa su tio
@Thor61 botta o no, qui c'è una proposta che mi pare sensata e meno costosa del 2° tunnel. si potrebbe pensare di farla realizzare da un altro architetto, ma sarebbe un gran peccato non tenerne conto.
aquila bianca 2 anni fa su tio
@sedelin Certo che sono un bel risparmio... Ma come ben sai, sulla carta e una cosa... Quando vengono messi in cantiere, i costi lievitano in maniera "incomprensibile".... ;o) Comunque, la mia era solo una battuta... ;xD
sedelin 2 anni fa su tio
@aquila bianca vero, ma se si continua a pensare così non fa più nulla. (bella la battuta :-)
Gus 2 anni fa su tio
Certo che lui non salirà più sul Gottardo (soprattutto d'inverno)
Gus 2 anni fa su tio
Solita proposta da Balivo, sostenuta dal Landfogto locale
GI 2 anni fa su tio
beh non male come idea, resta il fatto che buona parte del traffico (quello che rimane in colonna.....) dovrebbe essere "costretto" verso il passo.....ed qui si incontreranno le difficoltà....questo sì, questo sì, questo no....
Drullo 2 anni fa su tio
escamotage per fermare un`eventuale risultato positivo alle votazioni?
Potrebbe interessarti anche
Tags
san
ingegnere
san gottardo
gottardo
menn
progetto
strada
mario
mario botta
quota
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 13:06:31 | 91.208.130.86