TICINO
23.08.2012 - 08:120

Fermati gli autori di oltre un centinaio di furti

BELLINZONA - Si sono resi responsabili di almeno un centinaio di furti nel Sopraceneri dove hanno preso di mira appartamenti e automobili. Ora - stando a quando scrive oggi laRegioneTicino - gli autori sarebbero stati arrestati o fermati e interrogari dalle autorità. L'intera regione delle Tre Vali è stato nei mesi scorsi teatro di numerosi furti, nonchè di una violenta rapina avvenuta sabato sera a Malvaglia. E poi ancora lunedì sera nella frazione di Morenca, dove un uomo si è trovato di fronte un ladro nella propria abitazione.
Episodi che hanno spinto l'ex sindaco di Quinto, Fabrizio Cieslakiewicz, a denunciare la mancata presenza di agenti in valle da quando è stato chiuso il posto di comando di Airolo, ed è stato centralizzato il servizio notturno a Camorino. "Non ho nulla contro gli agenti che prestano servizio, ma viene spontaneo chiedersi come a distanza di 60 km sia possibile controllare un territorio così vasto" ha dichiarato Fabrizio Cieslakiewicz al giornale.

Norman Gobbi smentisce però un presunto lassimso, e intervistato da laRegione ha dichiarato: "Non abbiamo pubblicizzato le nostre misure, ma posso garantire che abbiamo dispiegato più forze nei territori periferici, dove i controlli sono stati intensificati. evidentemente per far fronte ad appelli come quello di Cieslakiewicz è necessario implementare al più presto la nuova Legge sulla collaborazione tra Polizia cantonale e comunale, e soprattutto occorrono effettivi sempre più importanti".

 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
furti
autori
cieslakiewicz
centinaio
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 19:42:39 | 91.208.130.87