CONFINE
18.06.2012 - 11:140

Con 50 chili d'oro nell'auto, sequestro da 2 milioni di euro

COMO - Una pattuglia di finanzieri del Gruppo di Ponte Chiasso, durante un'attività di “retrovalico”, ovvero fuori dagli spazi doganali, ha intercettato e fermato a Como una Mercedes Classe A condotta da un cinquantenne imprenditore varesino che viaggiava in compagnia della figlia ventenne.

Nonostante il primo controllo avesse dato un esito negativo, il comportamento dei due ha insospettito gli agenti che hanno portato l'auto in caserma. La vettura è stata passata al setaccio, ed è emerso, sotto uno dei sedili, un vano contenente dieci involucri colmi di verghe d'oro, per un peso complessivo di 50 chilogrammi e un valore di oltre 2 milioni di euro.

Il metallo prezioso, superiore ai 18 carati, privo di qualsivoglia attestazione circa provenienza e/o grado di purezza, era confezionato in comune carta di giornale avvolta con nastro adesivo, in blocchi da cinque chilogrammi ciascuno. Né l’uomo, titolare di un negozio di alimentari in provincia di Varese, né la figlia hanno fornito spiegazioni o dimostrato la legittima provenienza dell'oro.

I due sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Como per contrabbando. L’oro e l’autovettura sono stati  sequestrati.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
oro
auto
euro
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 10:37:26 | 91.208.130.86