CONFINE / TICINO
06.06.2012 - 08:170

Sequestrate munizioni per "FASS", cinque arresti

VERBANIA - La Magistratura di Verbania ha coordinato un'inchiesta che ha permesso di bloccare un traffico illegale d'armi. La Polizia di Frontiera di Domodossola, si legge sul Gdp, ha compiuto arresti nelle provincie di Pavia e Verbano-Cusio-Ossola sequestrando 5740 munizioni per fucili d'assalto "FASS 90" e "FASS 57".

Le munizioni, stando agli inquirenti italiani, sono state trafugate da un poligono militare di tiro ticinese e poi trasferite oltre frontiera, fino ad Ornavasso, nella zona di Verbania, dove sono state sequestrate. Cinque persone sono state raggiunte da ordinanza di custodia cautelare, una agli arresti domiciliari e quattro in carcere.

Potrebbe interessarti anche
Tags
arresti
munizioni
fass
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 06:21:13 | 91.208.130.86