LUGANO
31.05.2012 - 09:540

"Rappresentiamo le diverse culture che si intrecciano"

Le due vincitrici del concorso per la decorazione del tunnel di Besso spiegano il loro progetto

LUGANO - Un intero sottopassaggio, volta compresa, ricoperto da pagine di giornali, sui quali vengono poste delle immagini rappresentative della Città di Lugano. È questo il progetto che Sophie Maffioli e Paola Tallarico, le due ex-studentesse della Supsi che hanno vinto il concorso, stanno realizzando nel sottopassaggio di Besso, sotto la stazione FFS, aiutate da alcuni ragazzi della Sotell.

Un'idea particolare, la loro, che sta raccogliendo i favori dei numerosi passanti che si fermano ad osservare i lavori e a commentarli. "Abbiamo avuto tante reazioni positive" raccontano le due ragazze, quasi sorprese dalla grande attenzione riservata loro. "Sono soprattutto gli anziani a fermarsi e a condividere con noi i loro pensieri."

"I giornali sono di ogni lingua e ogni formato" spiegano le due giovani artiste, "perché vogliamo rappresentare la stratificazione socioculturale di Lugano, una città composta da varie nazionalità che si intrecciano tra loro e convivono armoniosamente."

Sophie e Paola, che non sono nuove a esperimenti artistici di indubbia originalità, hanno deciso di recente di fondare un atelier comune, chiamato IntSpace, attraverso il quale continuare a sviluppare le proprie doti artistiche. Che per il momento hanno portato alla creazione della loro opera di Besso, un bel esempio di proposività giovanile chiamata (S)guardo Lugano, ammirabile da oggi e per una durata di un anno e mezzo, fino ai prossimi lavori di risanamento del tunnel.

 

 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
lugano
besso
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 08:30:23 | 91.208.130.86