IL TICINO AI GIOVANI / 6
11.02.2012 - 13:370

Le previsioni del tempo? "Con un bel sorriso vengono meglio"

Intervista a Julie Arlin, volto della Meteo della RSI, ma non solo: "Sto scrivendo un cortometraggio, e recito anche"

MELIDE – Ci incontriamo sul lungolago di Melide in un freddo pomeriggio di gennaio. Lei è Julie Arlin, classe 1983, uno dei volti emergenti della RSI. La vediamo apparire sullo schermo la sera, ad annunciarci le previsioni del tempo. E’ insieme al suo sorriso che apprendiamo se domani ci sarà il sole oppure le nuvole.

Studentessa all’USI prima, e all’Università Cattolica di Milano poi, Julie entrò all’allora TSI mentre era ancora studentessa. “Provai a mandare un mio video, cercavano volti nuovi per una trasmissione estiva”. Lei fu tra i prescelti, e quell’esperienza diventò poi il suo biglietto da visita e le aprì le porte della tv.  Un cammino portato avanti in parallelo con un percorso formativo. “Ho seguito una laurea specialistica in comunicazione d’impresa, e mi sono occupata di marketing, di strategie aziendali ed economia aziendale”.

La svolta, per Julie, fu la chiamata di Piernando Binaghi, storico volto delle previsioni del tempo, che la volle nel suo staff. Fatto il canonico provino, eccola alle prese con bassa pressione, pioggia, neve e allarmi canicola. “Il mio debutto è avvenuto il giorno del mio 25esimo compleanno. Sono stata catapultata in un nuovo mondo, che non era più quello della comunicazione d’impresa, che ho abbandonato”. Anche se, tra i banchi, ci è poi ritornata per seguire un master in sceneggiatura per il cinema, la fiction e la televisione sempre alla Cattolica di Milano. L’esperienza a Comano le è tornata utile: “Avevo incominciato a scrivere i copioni per il Peo e andavo a recitarli insieme a lui. E’ stata la mia palestra, e insieme al team che produce la trasmissione ho trovato il coraggio per affrontare anche questa esperienza”. Tra le varie attività, oltre alla presentazione di eventi,Julie abbina anche una carriera cinematografica (anche se il termine le fa quasi paura), sia davanti che dietro la macchina da presa. “Al momento sto scrivendo un mio cortometraggio, e ho già una precedente esperienza di scrittura con una compagna di corso”.

Parlando di giovani, Julie è convinta che il Ticino, e la Svizzera in generale, diano grandi possibilità d’espressione. “Ho avuto contatti con il mondo italiano, e vedo che lì sbocchi non ce ne sono. Noi siamo fortunati”. Ticino isola felice mentre intorno infuria la tempesta? No, nemmeno qui le cose sono facili, Julie ne è consapevole. Ma le opportunità e gli spazi ci sono: “Sono sicuramente meno che nel resto della Svizzera, ma anche noi siamo meno. E poi avere Milano ad un’ora circa è una grande opportunità”. Per vivere, però, niente batte il Ticino: “Quando torniamo a casa abbiamo i laghi, la tranquillità, l’aria buona, la vivibilità. E poi… abbiamo o no il bel tempo? Il Sonnenstube ha i suoi pro e i suoi contro!”
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
julie
ticino
tempo
previsioni
esperienza
giovani
milano
sorriso
previsioni tempo
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 22:42:57 | 91.208.130.87