SVIZZERA
15.10.2007 - 15:200

Iniziativa UDC per rinvio stranieri: raccolte e convalidate già 90'000 firme

Per riuscire, l'UDC deve raccogliere almeno 100'000 firme entro il 10 gennaio 2009.

Berna - L'UDC afferma di aver raccolto oltre 170'000 firme in tre mesi per la sua iniziativa popolare "Per l'espulsione degli stranieri che commettono reati (Iniziativa espulsione)". Per il momento - ammette il partito - ne sono state convalidate circa 90'000. A sei giorni dalle elezioni federali, l'UDC ha annunciato a Berna che intende continuare la raccolta delle firme e depositare la sua iniziativa alla Cancelleria federale soltanto in febbraio 2008. Il termine ufficiale per l'inoltro delle 100'000 firme necessarie alla riuscita del progetto scade il 10 gennaio 2009.

L'iniziativa chiede che gli stranieri condannati per assassinio, stupro, brigantaggio, traffico di droga, effrazione, tratta di esseri umani o abuso delle prestazioni sociali vengano privati del permesso di soggiorno. Espulsi, essi non potrebbero ritornare in Svizzera per un periodo di 5-15 anni o di 20 anni in caso di recidiva. Il consigliere nazionale Toni Brunner (SG) ha colto l'occasione per "ringraziare" gli altri partiti che, con i loro ripetuti attacchi, hanno attirato l'attenzione dell'opinione pubblica sulle rivendicazioni dell'UDC.



ATS
Potrebbe interessarti anche
Tags
firme
iniziativa
udc
svizzera
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 00:31:22 | 91.208.130.87