Keystone
SVIZZERA
15.12.2017 - 16:100

Leuthard non cambia idea su Trump: «Rimango scettica sul suo operato»

La ministra dei trasporti e dell'energia ha confermato la posizione espressa a gennaio soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo dei social e le relazioni con gli altri Paesi

BERNA - Doris Leuthard torna a criticare Donald Trump: la presidente della Confederazione uscente, che in gennaio aveva avuto parole di biasimo per il modo di operare del magnate allora non ancora entrato alla Casa Bianca, ha ribadito il suo giudizio stamane ai microfoni della radio romanda RTS.

All'intervistatrice che le chiedeva se lo scetticismo espresso a inizio anno nei confronti del presidente americano fosse diminuito Leuthard ha risposto ridendo: «No, si è piuttosto stabilizzato».

Per poi continuare: «Penso che tutti i suoi atti, i non atti, le idee mi rendano comunque scettica, non vedo veramente cosa voglia e penso anche che le decisioni relative a Gerusalemme non abbiano contribuito a stabilizzare la situazione; siamo veramente preoccupati».

La ministra dei trasporti e dell'energia conferma quindi la sua posizione espressa alla stessa emittente in gennaio. «Trovo che il suo modo di fare con tutti i suoi tweet un po' difficile per un presidente che deve riflettere, analizzare, curare le relazioni con altri paesi del mondo», aveva detto. «Vedremo se cambierà questo modo di gestire la politica, se si calmerà un po'». Leuthard non aveva esitato a parlare di una situazione «un po' inquietante».

La donna politica PPD ha anche incontrato Trump, in ambito Onu. In un discorso tenuto all'assemblea generale Leuthard era andata al di là del testo scritto e rivolgendosi al presidente americano, che nella sua precedente allocuzione aveva lodato il patriottismo e il nazionalismo, aveva affermato che si può essere patrioti anche all'interno del sistema delle Nazioni Unite. In seguito aveva pranzato allo stesso tavolo di Trump, a due sedie di distanza.

Nel suo intervento alla radio Leuthard è anche tornata ad esprimersi a favore di un periodo più lungo di presidenza della Confederazione, in modo da poter allacciare meglio i contatti con le personalità straniere. A suo avviso l'ideale sarebbe rimanere in carica due anni. Ha ammesso però che il parlamento non ne vuole sapere di una riforma di questo tipo.
 
 

Commenti
 
pillola rossa 1 mese fa su tio
Grossen Oren sind gleich in der ganzen Schweiz!
Lucadue 1 mese fa su tio
Alla Leuthard ormai ci crede solo la massa alienata e smemorata. Chi si ricorda di quando diceva che se non passavano i 100 Fr. per la vignetta autostradale TUTTE le strade sarebbero ora piene di buchi? Che votando contro lo SEE per la Svizzera sarebbe stata una catastrofe? Sarò anche io un po' alienato e smemorato, ma di balle, la Doris, ce ne ha raccontate anche altre che non so più elencare. Ora ci racconta che se non passa l'iniziativa "No Billag" andiamo di sicuro verso un'altra catastrofe. Il bello è che la massa alienata e manipolata le crede e la maggioranza voterà contro l'iniziativa. In democrazia la forza del numero sovrasta quella della ragione, e questo, è sicuramente il suo maggior difetto.
siska 1 mese fa su tio
Sì cuma sa diseva na volta a lé püsee fürba che béla e la sa riempiss i sacoch cui danee dal popul sovrano?...ah ah ah ah
beta 1 mese fa su tio
In cambio abbiamo una Doris che in fatto di furbizia mette via tutti ???
albertolupo 1 mese fa su tio
Speriamo non spieghino a Trump che il Bimbo Kim ha studiato da noi e che gli piace la fondue, altrimenti ci bombarda...
gluvi 1 mese fa su tio
ma anche lui é scettico sul tuo
miba 1 mese fa su tio
@gluvi No, in tanti sono scettici perché si fa sempre più strada l'idea che gli USA hanno il 45mo presidente con chiari sintomi di demenza senile (v. internet)
GI 1 mese fa su tio
Gentile Doris, in questo specifico caso, non posso che stare dalla sua parte !
Potrebbe interessarti anche
Tags
leuthard
trump
presidente
gennaio
po
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 14:44:11 | 91.208.130.87