Screenshot video
BERNA
06.12.2017 - 12:020

UDC "sgridato" per aver festeggiato l'anniversario del "no" allo Spazio economico europeo

La manifestazione, non autorizzata, è valsa il richiamo del presidente della Camera Dominique de Buman

BERNA - Il gruppo UDC ha intonato questa mattina l'inno elvetico nella sala del Consiglio nazionale per sottolineare il 25esimo anniversario del "no" allo Spazio economico europeo (SEE). La manifestazione, non autorizzata, è valsa il richiamo del presidente della Camera Dominique de Buman (PPD/FR).

Esponendo la scritta "Grazie Svizzera", i deputati democentristi hanno esibito le loro doti canore poco prima delle 08.00, guidati dal presidente del partito Albert Rösti. La sinistra ha reagito, come si vede in un video pubblicato sul sito "Blick.ch".

«Fascisti», ha tuonato Manuel Tornare (PS/GE). «È inammissibile, intollerabile, è un'occupazione del Parlamento come in Ucraina e in Russia», ha aggiunto. Anche il collega Corrado Pardini (PS/BE) ha richiamato al rispetto del legislativo.

Dominique de Buman ha reagito qualche ora più tardi richiamando i deputati all'ordine. «Come presidente, mi permetto di ricordarvi che i locali di Palazzo federale servono alle attività del Consiglio nazionale e degli Stati», ha detto.

Le sale della Camera del popolo sono riservate alle deliberazioni e le manifestazioni non sono autorizzate. «Faccio appello a ognuno di voi per il rispetto della dignità del luogo di cui noi siamo i garanti», ha aggiunto il presidente, che ha poi rifiutato di concedere la parola al capogruppo dell'UDC Thomas Aeschi, che avrebbe voluto esprimersi sulla questione.


 

Commenti
 
Moga 1 mese fa su tio
Il futuro nero lo vede per ora solo l'UE
limortaccituoi 1 mese fa su tio
Questi "signori" si dimenticano che il parlamento non è lo stadio. Che la politica non è né un ring né la loro pagina facebook. Questi atteggiamenti alla "Montecitorio" è proprio quello di cui la politica svizzera non aveva bisogno.
Lonely Cat 1 mese fa su tio
@limortaccituoi Diglielo alla Ada Marra, che si presenta in parlamento con la maglia dell'Italia :)
limortaccituoi 1 mese fa su tio
@Lonely Cat Se me lo stai chiedendo Marra criticabile. Ma ora te, ti è piaciuta o no questa sceneggiata?
Lonely Cat 1 mese fa su tio
@limortaccituoi Ma certo! Che domande :)
limortaccituoi 1 mese fa su tio
@Lonely Cat Si è tipico del popolino agitarsi ed esaltarsi quando sente il proprio inno. Fanatici di ogni paese, bellicosi nazionalisti, che si credono migliori di altri individui come loro, per il semplice fatto di essere nato al di qua o al di là di una ramina...boh
moma 1 mese fa su tio
Non fanno altro che sponsorizzare i sentimenti no UE.
MIM 1 mese fa su tio
Forse i socialisti sono ancora arrabbiati perché la CH non è morta come avevano predetto; e ricordarglielo fa loro molto molto male
polonord 1 mese fa su tio
UDC ci vuole una petizione per obbligare il canto del salmo svizzero ad ogni seduta del parlamento. I socialisti possono anche starsene a casa.
F.Netri 1 mese fa su tio
@polonord I socialisti invece farebbero una petizione per intonare "Bandiera rossa" a ogni seduta del Parlamento. :-))
lui63 1 mese fa su tio
Da certi soggetti ci si può aspettare solo questo
Pepperos 1 mese fa su tio
Quando il Nazionalismo imperversa per nascondere i problemi reali del Paese.....si presenta sempre poi un futuro nero all'orizzonte.
F.Netri 1 mese fa su tio
@Pepperos Meglio un futuro rosso, vero?
Bleniese 1 mese fa su tio
Quelli della sinistra possono tranquillamente andarsene a cantare sulla piazza rossa... Cantare il salmo svizzero in parlamento dovrebbe essere obbligatorio altro che riprendere chi lo fa!
Bandito976 1 mese fa su tio
A parte i festeggianti gli altri sono tutti lustrascarpe dell'UE
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
presidente
udc
dominique
economico europeo
buman
spazio economico europeo
spazio economico
de buman
dominique de
anniversario
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 20:59:59 | 91.208.130.87