Keystone
SAN GALLO
29.11.2017 - 12:150

Divieto del burqa, i Giovani socialisti annunciano il referendum

A loro dire, la norma è «controproducente» e rivolta «contro i musulmani»

SAN GALLO - I Giovani socialisti (GS o Juso) del canton San Gallo hanno annunciato un referendum contro il divieto del burqa deciso ieri dal Gran consiglio. Secondo la formazione di sinistra, una tale norma attenta alla libertà e all'autodeterminazione delle donne.

I GS sperano nel sostegno delle sezioni giovanili di altri partiti, si legge in un comunicato odierno. A loro dire, la norma è «controproducente» e rivolta «contro i musulmani».

La nuova normativa prevede che nel canton San Gallo verrà punito chi dissimula il volto, ma solamente se «mette in pericolo la sicurezza oppure la pace religiosa o sociale». Se vi siano i criteri per applicare la legge dovrà essere deciso per ogni singolo caso.
 
 

1 mese fa Burqa, approvato il divieto "soft"
Potrebbe interessarti anche
Tags
divieto
norma
referendum
gallo
san
san gallo
giovani
giovani socialisti
burqa
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 18:54:09 | 91.208.130.87