keystone
OBVALDO
21.10.2017 - 13:160

Petra Gössi contro le «brame di potere» della sinistra

In apertura della riunione dei delegati, la presidente del PLR ha sottolineato l'importanza di non limitate ulteriormente le libertà di cui godiamo

ENGELBERG - Aprendo la riunione dei delegati del PLR riuniti oggi a Engelberg, la presidente del partito Petra Gössi ha esortato i presenti a contrastare le brame di potere della sinistra.

A detta della consigliera nazionale svittese, le libertà di cui godiamo non devono essere ulteriormente limitate.

Il PLR, ha ricordato Gössi, s'impegna a favore dell'economia e di finanze sane. Il denaro non cade dal cielo, ha sostenuto la presidente dei liberali. A suo avviso non vi è contraddizione tra socialità e chi pensa in modo liberale.

Secondo Gössi, il PLR non è un partito conservatore, bensì una forza orientata al futuro che intende tuttavia preservare ciò che di buono si è fatto finora.

Per quanto attiene all'AVS, e in particolare alla riforma appena bocciata dal popolo, il "no" alle urne ha permesso di arrestare una spirale pericolosa. L'idea di concedere a tutti i pensionati un aumento di 70 franchi era uno "zuccherino avvelenato" che non ha ingannato il popolo, ha detto Gössi.

Secondo la presidente del partito, la Svizzera ha bisogno di una previdenza vecchiaia in cui tutte le generazioni possano identificarsi e avere fiducia.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
gössi
presidente
plr
petra gössi
brame
petra
potere
sinistra
partito
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 23:06:05 | 91.208.130.86