Keystone
BERNA
28.09.2017 - 17:140

Paragona il trasporto dei maiali a quello degli ebrei ad Auschwitz

È bufera sulle dichiarazioni del consigliere nazionale dei Verdi Jonas Fricker durante il dibattimento sull'iniziativa popolare "Per alimenti equi"

 

BERNA - Il trasporto in massa di maiali come la deportazione degli ebrei ad Auschwitz. L'incauto paragone, che ha immediatamente suscitato clamore, è stato avanzato durante il dibattimento odierno al Consiglio nazionale sull'iniziativa popolare "Per alimenti equi" dal parlamentare argoviese Jonas Fricker (Verdi).

Il consigliere nazionale ha dichiarato che il parallelismo gli è passato per la mente dopo aver visto un documentario sul trasporto di suini. Le persone nei campi di concentramento avevano solo una piccola chance di sopravvivere, mentre i maiali sono condannati a morte certa, ha detto Fricker.

L'esponente ecologista è comunque ritornato sui suoi passi poco dopo, scusandosi davanti ai colleghi. Ha definito la sua dichiarazione come inadeguata e frutto della sua ingenuità. La frase ha tuttavia alzato un polverone sui social network. Le critiche a Fricker sono giunte anche dal suo medesimo schieramento. Su Twitter, l'ex consigliere nazionale Josef Lang si è definito scioccato «dall'enorme scivolone» in cui è incappato il compagno di partito.

I Verdi hanno a loro volta condannato le parole di Fricker, sottolineando però la rapida marcia indietro di quest'ultimo con tanto di scuse al Consiglio nazionale e alla comunità ebraica in Svizzera. La sezione zurighese si è pure distanziata da qualsiasi banalizzazione dell'Olocausto.

Commenti
 
pontsort 2 mesi fa su tio
Mi piacerebbe sapere come questa gente vorrebbe che si trasportassero gli animali, ma é ovvio che per loro attaccare il trasporto é solo un mezzo per attaccare il consumo di carne . Sono d'accordo che in alcune nazioni il trasporto viene fatto in modo brutale, ma in svizzera é più che regolamentato e non mi sembra si possa pretendere dei grandi cambiamenti. Al massimo si potrebbe tornare a ucciderli nei campi come un tempo, ma poi chi controlla come vengono uccisi?
moonie 2 mesi fa su tio
tra l'altro chi dei gerarchi nazisti ha ideato e pianificato le deportazioni sui treni verso i campi di concentramento, erano nient'altro che macellai e commercianti di bestiame che hanno riciclato il metodo già collaudato
curzio 2 mesi fa su tio
Copio da un post trovato su un altro portale: «Si sono convinti che l'uomo, il peggior trasgressore di tutte le specie, sia il vertice della creazione: tutti gli altri esseri viventi sono stati creati unicamente per procurargli cibo e pellame, per essere torturati e sterminati. Nei loro confronti tutti sono nazisti; per gli animali Treblinka dura in eterno.» Isaac Bashevis Singer (1904-1991), ebreo, Premio Nobel per la letteratura
F.Netri 2 mesi fa su tio
@curzio Deliri di un animalista. :-))
curzio 2 mesi fa su tio
Perchè scandalizzarsi quando uno dice una verità?
pulp 2 mesi fa su tio
@curzio Il problema è sempre lo stesso... gli animali non sono esseri umani... tranne ovviamente per gli invasati animalisti
curzio 2 mesi fa su tio
@pulp Il problema è sempre lo stesso: l'essere umano considera gli animali come se non fossero esseri viventi, come se non provassero emozioni e non provassero dolore e sofferenza. Giustamente ci scandalizziamo di cosa è stato capace l'uomo in fatto di crudeltà durante il nazismo. La medesima crudeltà perpetrata nei confronti degli animali, per contro, viene considerata come la normalità. E se qualcuno lo fa notare, viene subito additato come invasato, estremista, ecc...
moonie 2 mesi fa su tio
@pulp intanto nessun animale ha mai fatto e mai farà quanto hanno fatto gli esseri umani nazisti ai propri simili. gli animali sono meglio dei nazisti, ma per te no!
pulp 2 mesi fa su tio
@moonie Il problema é che l'essere umano ha fatto Auschwitz ma anche la cappella sistina o le piramidi o ecc. ecc. Questo, denota la diversità (nel bene e nel male) dell'essere pensante da quello non pensante. Ecco quindi che tentare un paragone é semplicemente fuori luogo.
moonie 2 mesi fa su tio
@pulp che züpa con sta cappella sistina (tra l'altro Michelangelo era vegetariano), comunque, per come è andata a finire preferisco quelli che tu chiami "non pensanti", piuttosto che i pensanti che riescono ad ideare (e anche a negare) e mettere in pratica l'orrore dell'olocausto. tu preferirai sempre prima i nazisti con tutto quello che hanno fatto agli animali. meno male che sei pensante.
pulp 2 mesi fa su tio
@moonie Io anteporrò semplicemente l'essere umano. Fattene una ragione.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@moonie Anche Adolf Hitler era sia vegetariano che astemio. Non mi sembra un buon criterio per giudicare le persone.
moonie 2 mesi fa su tio
@pulp figurati, sai che me ne frega a me! mi fa piacere che dichiari pubblicamente che preferisci i nazisti agli animali e questo mi basta, il resto lo fa la pena.
pulp 2 mesi fa su tio
@moonie Non mettermi in bocca parole che non ho mai detto (e scritto). Anteporre l'essere umano agli animali, non significa preferire i nazisti - questa semmai é una tua limitata concezione di cosa sono gli esseri umani nella sua interezza.
moonie 2 mesi fa su tio
@pulp ahahah nella sua interezza ci sono pure i nazisti, IO antepongo gli animali ai nazisti. tu no, abbi il coraggio delle tue idee
pulp 2 mesi fa su tio
@moonie Piuttosto abbi tu l'accortezza di ammettere che tu preferisci gli animali agli esseri umani. Della serie che se vedi affogare un cane e un bimbo, ti fiondi sul cane.
pulp 2 mesi fa su tio
@curzio ....guarda che la mia era una semplice risposta alla tua domanda - visto che ti chiedevi il perchè..... Detto questo, non mi sembra che l'uomo usi sempre crudeltà verso gli animali.... anche in questo caso c'é di tutto.... pensa te che ci sono anche uomini (e donne) che considerano ad un livello più alto gli animali che gli esseri umani.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@curzio Anche il faggio è un essere vivente proprio come gli animali ma non mi sembra che i selvicoltori debbano fare la messa o finiscono in tribunale per ogni taglio. L'essere umano non considera gli animali esseri viventi perché li uccide? Da sempre gli animali si mangiano fra loro e l'essere umano è ancora uno dei migliori. Molte specie animali considerano il cannibalismo normale, gli uomini (inteso come razza) no. Gli uomini (inteso ancora come razza) hanno piacere a mantenere altri animali come cani e gatti. Provate a mettere un cane vicino ad'un orso.
occhiaperti 2 mesi fa su tio
Paragone non è sbagliato, stessa cosa succede con le galline!
lo spiaggiato 2 mesi fa su tio
Si ma, dove è che ha sbagliato?...
GIGETTO 2 mesi fa su tio
Ah ma questi $inistroidi che si permetto sempre di dire tutto senza essere sanzionati....a proposito ma la Bosia Mirra che è stata condannata si dimetterà ora o no??
gabola 2 mesi fa su tio
@GIGETTO Ma no gia...condannata è un parolone,se scureggiavi su una via pubblica ti davano di piu di multa,l'ennesima dimostrazione che una legge due misure
Zico 2 mesi fa su tio
@GIGETTO scherzi vero, questa non ce la togliamo di torno fino alle prossime elezioni cantonali, e con lei spero spariscano anche i menatorroni del ps che gli tengono su la coda
leopoldo 2 mesi fa su tio
si puo perdonare non sa cosa dice dopo tutto è un verde
Zico 2 mesi fa su tio
@leopoldo e l'erba del vicino è sempre più verde, oltre che più buona (da fumare)
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
fricker
maiali
trasporto
ebrei
auschwitz
consigliere
consigliere nazionale
verdi
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 07:37:52 | 91.208.130.86