SVIZZERA
14.09.2017 - 13:500

Resistenze agli antibiotici, previste giornate informative

BERNA - La scoperta degli antibiotici ha permesso alla medicina di fare passi da gigante nella cura di determinate malattie, ma l'abuso di questi farmaci preoccupa, soprattutto per lo sviluppo di forti resistenze. È questo il tema della giornata mondiale sul buon uso di questi medicamenti lanciata dall'Organizzazione mondiale della sanità dal 19 al 23 novembre cui la Svizzera ha deciso di partecipare per la prima volta.

Come indica una nota odierna dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), il numero di resistenze agli antibiotici aumenta in tutto il mondo, e accresce il rischio di non riuscire a trattare le malattie infettive, o di riuscirvi solo con difficoltà, con la possibilità che muoiano esseri umani e animali.

Anche in Svizzera, precisa il comunicato, «ogni anno persone e animali vengono colpiti da infezioni batteriche contro le quali gli antibiotici non possono fare più nulla».

In Svizzera, alla Settimana nazionale per l'uso prudente di antibiotici si forniranno informazioni e si discuterà sul tema delle resistenze agli antibiotici insieme a partecipanti provenienti dai settori di medicina umana, medicina veterinaria, agricoltura e ambiente.

Tenuto conto del problema in aumento, le autorità non sono state a guardare. Nel 2015 il Consiglio federale ha varato la Strategia nazionale contro le resistenze agli antibiotici, in modo da affrontare in modo coordinato il problema dell'aumento delle resistenze.

Commenti
 
nordico 2 mesi fa su tio
Ecco un'altra occasione mancata. Il problema dell'abuso di antibiotici nell'allevamento degli animali è conosciuto da molto tempo. Si sarebbero potute includere nuove leggi (ad esempio come è stato fatto in Svezia) per regolamentarne l'uso nel nuovo decreto per la sicurezza alimentare in votazione il prossimo 24 settembre. Invece sembra proprio che a Berna la mano destra non sa ciò che fa la sinistra e il coordinamento dei compiti è sssolutamente carente. Un altro ottimo motivo per votare NO a questo decreto.
Tags
resistenze
antibiotici
resistenze antibiotici
svizzera
medicina
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-20 03:03:21 | 91.208.130.87