20 minutes / lfe
SVIZZERA
17.07.2017 - 17:590

Pugnalato dagli "amici". Un testimone: «È una famiglia senza storia»

Questo è il terzo omicidio dall’inizio dell’anno nel canton Ginevra

GINEVRA - Domenica mattina a Ginevra è stato trovato in un appartamento un uomo accoltellato più volte.

La vittima era uscita insieme a tre amici nella notte fra sabato e domenica. Dopo aver fatto le ore piccole, si sono recati a casa di uno di questi per «terminare la serata». Il locatario si sarebbe in seguito allontanato, lasciando i tre uomini soli nella sua abitazione. «Pare che sia scoppiata una rissa tra la vittima e i due uomini», spiega il Ministero pubblico, che precisa che il giovane uomo ha ricevuto molteplici colpi di coltello. Gli autori del delitto sono fuggiti prima del ritorno del locatario. Rapidamente identificati, sono stati arrestati nel pomeriggio.

Per le indagini sono state ascoltate le testimonianze dei vicini di casa. Secondo uno di loro, «l’appartamento ospita una famiglia composta da due genitori e tre figli. Vivono nel palazzo da sette anni. Sono senza storia», testimonia. Quest’ultimo dice anche di aver visto i soccorsi portare fuori il corpo dal balcone situato al 4° piano. «Non so se la vittima è uno dei figli di quella famiglia». Le autorità hanno trascorso il pomeriggio sul luogo del delitto alla ricerca d'indizi.

Questo è il terzo omicidio dall’inizio dell’anno nel Canton Ginevra. Nel mese di giugno, un uomo ha sparato e ucciso la moglie nel loro appartamento a Chêne-Bourg. Due giorni dopo, un automobilista ha colpito volontariamente un giovane in un parcheggio, a Meyrin.

 

 

4 mesi fa Uomo pugnalato mortalmente da “amici”
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
famiglia
ginevra
senza storia
appartamento
storia
vittima
amici
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-19 05:56:54 | 91.208.130.86