Ti Press
VAUD
21.04.2017 - 13:140

Stalker innamorato la molesta da 22 anni

Malgrado diverse decisioni della giustizia, un settantenne non molla: telefonate e incontri “fortuiti”. La sua vittima vive un inferno

VAUD - Da ben 22 anni, un 70enne losannese non cessa di sedurre Nathalie*, che però non ricambia i suoi sentimenti. «Vivo un calvario, ha raccontato la vittima ai colleghi romandi di “20 minutes”.

Dire che l’uomo sia ostinato è dire poco. Tentativi di telefonate, pedinamenti, lettere, regali, fiori depositati sull’auto, incontri “fortuiti” al supermercato e persino sul posto di lavoro della sua vittima gli sono già costati circa 20’000 franchi in spese giuridiche. Questo perché Nathalie, che viene molestata da quando ha avuto la sfortuna di averlo come vicino di casa, ha coinvolto a più riprese la giustizia.

L’ex impiegato delle FFS era già stato condannato per stalking telefonico. Poi, nel 2014, un procuratore di Losanna aveva reputato che l’impatto negativo delle molestie sulla sua vittima, di 25 anni più giovane, era compatibile con il reato di lesioni corporali e il pensionato era stato nuovamente condannato.

Ha cambiato vita, ma non è cambiato nulla - Questa ossessione ha sconvolto la vita di Nathalie, la quale ha deciso di trasferirsi, di cambiare numero di telefono e addirittura posto di lavoro. La donna ha addirittura sofferto di depressione. «Solo in un’occasione si è mostrato aggressivo. Per il resto non mi ha mai fatto né detto nulla, ma continua a pedinarmi, malgrado una decisione del giudice che gli impedisce di avvicinarsi a me».

Nathalie l’ha dunque nuovamente denunciato nel novembre 2016. «Si era impegnato, per iscritto, nel 2015, a non più avvicinarsi a me, ma non ha rispettato il suo impegno. Voglio solo una cosa: che smetta di importunarmi. Non capisco cosa lo colpisca particolarmente di me, da così tanto tempo. Vengo continuamente spiata e ho paura quando rientro a casa».

La giustizia ha deciso che il 70enne dovrà sottoporsi a una perizia psichiatrica.

*Nome noto alla redazione

Commenti
 
Maira Gálvez 7 mesi fa su fb
Sol Adelaide Scerpella . Niky Nikawry
Sol Adelaide Scerpella 7 mesi fa su fb
No comment!!!!!poi ammazzi il killer e vai in prigione tu😡😡😡😤
Jonathan Bopp 7 mesi fa su fb
Ma mollagliela no Ma poorc'
La MyTo 7 mesi fa su fb
😂
Barbara Castellari 7 mesi fa su fb
Tagliare pisello... mani ... piedi e lingua ... e vediamo che poi non stolkera più ... anche se per me ha dell'incredibile da 22 anni...
Fa Peix 7 mesi fa su fb
Spray colorato....così sto vecchio pagliaccio andrà in giro con la faccia imbrattata.
Marco Pereira 7 mesi fa su fb
Tutte cavolate per legge chi viene denunciato per stolking viene messo in prigione almeno per 15 anni. Certo che ne giro di barzellette.
David Bernasconi 7 mesi fa su fb
Davvero? Quale legge?
Marco Pereira 7 mesi fa su fb
Non lo so dirti! Almeno pure io ho sentito che era così!
David Bernasconi 7 mesi fa su fb
Hai sentito qualcosa di sbagliato: in Svizzera lo stalking non "costituisce una fattispecie penale specifica" (http://bit.ly/2odFNf9). Ovviamente anche i 15 anni di condanna sono un' informazione evidentemente sbagliata.
Julie Dubois 7 mesi fa su fb
Eh magari... qui 15 anni manco un assissino li prende...
Georgij Karavaev 7 mesi fa su fb
Amore non ha limiti cit Carlo Roberta Ficarra
Roberta Ficarra 7 mesi fa su fb
Ahahahahahah
Roberta Ficarra 7 mesi fa su fb
Ahahahahahah
navy 7 mesi fa su tio
Spesso e volentieri chi è vittima di stalker ha una qualche rotella fuori posto anche di suo. Non dico che, la prima impressione è quella giusta, in quanto l'essere umano, per sua natura, ha troppi aspetti da capire. Detto ciò, se un individuo (maschio e/o femmina) da segnali di "squilibrio", con un poco di senso critico, lo si riesce a capire.......e, consecutivamente, ci si regola......
oriundo 7 mesi fa su tio
@navy scusa navy , la tua affermazione mi ha incuriosito. Su che base scrivi che chi è vittima di Stalker ha a sua volta " qualche rotella fuori posto" ?
navy 7 mesi fa su tio
@oriundo La vittima di stalkeraggio segue, per certi versi, quella del coniuge (uomo e/o donna non importa) vittima di percosse e addirittura botte nel nucleo famigliare. Se, nonostante le percosse continuano e, addirittura peggiorano, tu vittima, continui ad accettarle, sotto sotto, ti "presti al gioco" dell'altro e, pertanto, oltre ad essere vittima del picchiatore/trice, lo sei anche di te stesso/a. "Chi pecora si fa, il lupo se la mangia". Ovviamente, né io e, credo, neppure tu sappiamo più di quanto viene riportato nell'articolo e perciò, più di tanto non si può dire. Grazie di avermi letto Oriundo e buon fine settimana.
moonie 7 mesi fa su tio
@navy non è proprio così semplice. spesso gli uomini ricattano le donne che per paura non denunciano e non si ribellano, per paura di morire e perché minacciano i figli e altri famigliari. questo non giustifica ovviamente il subire, soprattutto se ci sono figli di mezzo. Se poi ci aggiungi che la giustizia non esiste, non c'è denuncia che tenga, hai la situazione attuale. quello che noto io è che le donne spesso confondono la possessività con l'amore e cercano/vogliono un rapporto totalitario che presto o tardi diventa soffocante e che poi finisce male. così come noto che gli uomini ancora non hanno imparato ad accettare un no e una storia che finisce. "o con me o con nessuno". quel che è certo è che le donne devono imparare a difendersi (fisicamente) da sole perché nessun altro lo fa, allora in questo senso mors tua, vita mea. Leggevo in un altro blog dell'esperienza di una ragazza che veniva stalkerata da un ex, i suoi famigliari l'hanno scoperto per caso, nessuna denuncia, sono andati a "raddrizzarlo", non si è più fatto vedere. ecco cosa si è costretti a fare. prima di colpevolizzare le donne io punto il dito su una giustizia che non funziona e di cui evidentemente le donne non si fidano
Giorgio8989 7 mesi fa su tio
la leggie del bastone....quella si che funziona
Marzio Fontebasso 7 mesi fa su fb
Ma dove sta il problema , ci si organizza , un uscita ben organizzata la sera , una girata d angolo , tante legnate e tutti a nanna sereni , fine della storia
francox 7 mesi fa su tio
ma un amico robusto no?
Pamy Bernardi 7 mesi fa su fb
Ma mettere in galera sto vecchietto malefico e buttare via la chiave no eh?! 😱 Spero prendano seri provvedimenti!! 😡 Povera donna. Non oso immaginare cosa deve passare!! 😢 Le auguro una buona vita e tante cose belle. Un abbraccione!! 😘
polipo 7 mesi fa su tio
sopprimere lo stalker
Samuele Otto Van Gretillat 7 mesi fa su fb
ma dai Voi di Tio,non avete proprio altro a cui aggrapparvi?
Samuele Otto Van Gretillat 7 mesi fa su fb
da 22 anni? ha ha ha ha ,mi piaciono le favole....
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
vittima
nathalie
giustizia
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 17:34:45 | 91.208.130.86