SVIZZERA
26.04.2016 - 12:100

Lo schiaffo ai bambini andrebbe evitato?

I politici vogliono evitare una legge contro i genitori che alzano le mani. Ma l'esperto sottolinea: «Anche uno schiaffo può provocare danni fisici e psicologici»

LUGANO - Punire i bambini con la violenza non è un tabù in Svizzera. In un sondaggio di 20Minuten circa la metà delle 2500 persone intervenuta ha dichiarato di aver dato o ricevuto uno schiaffo almeno una volta nella vita.

Uno studio dell'Università di Friburgo conferma la tendenza: oltre il 40% dei bambini sotto i quattro anni ha sperimentato una punizione fisica.

Secondo la Fondazione di protezione del bambino, tali misure educative vanno oltre il consentito. «In Svizzera il fenomeno dei genitori violenti è sempre molto diffuso in tutti i ceti sociali», ha affermato Catherine Moser, direttrice del settore prevenzione. La Fondazione invita quindi a tutelare i diritti dei bambini attraverso il codice civile. Questo per prevenire. «Una misure del genere fa chiarezza su come deve comportarsi un genitore».

«Uno schiaffo può danneggiare il sistema uditivo in modo grave» - I politici rispondono alla richiesta della Fondazione. «Nel 21° secolo dovrebbe essere chiaro che la violenza sui figli non porta a nulla di buono, spiega la consigliera nazionale Barbara Schmid-Federer (PPD).

Per non parlare dell'allarme lanciato dai medici che richiamano l'attenzione sul sempre elevato numero di casi di bambini maltrattati non denunciati. Per la consigliera nazionale Chantal Galladé (PS) è semplice: «Gli adulti non possono utilizzare questi metodi con i bambini». E mette in guardia sulle conseguenze fisiche. «Uno schiaffo può danneggiare il condotto uditivo del bambino in modo grave».

Le politiche non vogliono punire i genitori che sbagliano: «Chi picchia i propri figli deve seguire dei corsi di formazione».

«A volte serve» - Ma c'è pure chi pensa che il problema debba essere valutato attentamente. Come la consigliera nazionale Andrea Geissbühler (UDC): «Naturalmente la violenza non è uno strumento di educazione, ma uno schiaffo sul sedere è illegale?». E racconta un episodio di vita vissuta: «Una volta ho dato a mia figlia uno schiaffo sul sedere - spiega sostenendo di aver agito mossa dall'istinto materno -. Ho voluto difendere il mio figlio minore, perché mia figlia lo aveva colpito in faccia».

Lei teme che una legge ad hoc possa punire a torto i genitori: «Già oggi abbiamo un numero sufficiente di articoli penali per condannare i genitori violenti».

Anche per il consigliere nazionale Marcel Dobler (PLR) sarebbe una legge di troppo. «Non si eliminerebbe il problema visto che i bambini possono vedere la violenza in televisione». Per lui, piuttosto che condannare la violenza contro i bambini, bisognerebbe pensare alla formazione dei genitori. «C'è pure sempre una differenza tra chi dà uno schiaffetto a un bambino o lo picchia causando lividi».

Danni fisici e psicologici - Ma Catherine Moser avverte: con uno schiaffo o un ceffone i genitori rischiano di provocare nei bambini grandi menomazioni psicologiche. «La punizione corporale disturba lo sviluppo sociale, intellettuale ed emotivo e promuove un comportamento aggressivo». Insomma, il bambino potrebbe sviluppare una ridotta fiducia in sé e perdere la fiducia nei confronti dei genitori. Inoltre la punizione non raggiungerebbe l'obiettivo: «Se un bambino viene punito con uno schiaffo non cambia il suo comportamento perché ha compreso di aver sbagliato, ma per paura».

Commenti
 
Anna Lopes 1 anno fa su fb
ma anche no
BRA'Zio 1 anno fa su tio
tutti sempre angelici, poi a un anno gli date l' I pad, a due o tre hanno tutti il tablet e a sette, tutti hanno il telefonino. e Internet e YouTube a disposizione. Puoi dar schiaffi o no ma l'educazione la devi dare comunque tu, come genitore. E qui cala il silenzio! e qui cala il silenzio.
Stefano Danielli 1 anno fa su fb
Così avremo bambini ancora più maleducati... viziati e arroganti di quello che sono già ora...ai nostri tempi bisognava rigare dritto...
Magdalena Studenovic 1 anno fa su fb
Mai!! Non si risolve niente, cresce spaventato e non si fida più di te,bisogna dirgli le cose con polso
Eliseo Montagnese 1 anno fa su fb
Mazzi e panelli fanno i figli belli i panelli senza mazzi fanno i figli pazzi
Maurinho Semedo 1 anno fa su fb
Vorrei solo capire una cosa, per tutti quelli che dicono che si deve fare l'educazione senza uno schiaffo, ma tutti sti ragazzini di oggi sono educati più verbalmente o cn qualche schiaffo? Perché trovo bello poter evitare lo schiaffo ma purtroppo non funziona ... poi con la società di oggi peggio ancora!
Katia Grana 1 anno fa su fb
Mai morto nessuno x uno schiaffo......
Maurinho Semedo 1 anno fa su fb
Condivido sempre i pensieri della mia vera amica Katia!
Antonio Zapato 1 anno fa su fb
Da piccolo sono stato preso a sberle e per ogni sbaglio grosso che ho fatto, e al giorno di oggi non lo rifarei, e non mi manca nulla, importante e non scordasi coma cazzo ci ha fatto la natura, sensa mettere le nostre zampe storte dentro! Continuate pure con la pece e spirito santo, ne riparleremo quando sorpaseranno i 13 anni! Avanti cosi!
Antonio Zapato 1 anno fa su fb
Esatto brava gente, complimenti, evitiamo lo schiaffo, e coltiviamo il nostro bimbo con i criteri della nuova generazione! Io sono carnivoro e non coltivo vegetali mi dispiace, coltivate le vostre zucchine, e non toccate il mio orto grazie!
Micaela Mazzoleni Ferracini 1 anno fa su fb
I genitori devono educare bene non male
Andrei Rezzonico 1 anno fa su fb
Ma se si usasse parlare con i figli invece di picchiarli ?
Marco Poggioli 1 anno fa su fb
Io qualche "ceffone" da bambino lo preso e li ho tutti meritati ..., ringrazio i miei genitori per la educazione che mi hanno insegnato, rispetto il prossimo e le cose altrui il più possibile e cerco di aiutare chi ha bisogno, mai alzato le mani e mi schiero sempre sulla parte del più debole ..., un "ceffone" ricevuto non ha mai ucciso nessuno, fanno più male certe parole dette che segnano per sempre nel profondo del cuore ...
Anna Witschi-Schurter 1 anno fa su fb
Gewalt erzeugt Gewalt. Erwachsene werden ja auch nicht geschlagen, wenn sie Fehler machen oder sich daneben benehmen. Es zeugt von einer Schwäche des Erziehers, wenn er Gewalt braucht um Autorität zu haben. Ich habe meine Kinder nie geschlagen und siehe es ging sehr gut. Überhaupt verdient auch ein Kind Respekt und vor allem keine leeren Drohungen. Schläge gehören nicht zur Erziehung. Mein Vater hat mich, laut Tagebuch, schon mit 3. Monaten geschlagen, um mir das Weinen abzustellen und war noch stolz dabei. Hoffentlich sind diese Zeiten vorbei. Genau so schlägt man auch nicht seinen Partner und schon gar nicht vor den Kindern.
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
Avete ragione diamolo ai genitori ... Ma non solo schiaffi anche calci ... Visto la cafonaggine dei ragazzini al giorno d'oggi ... Io comunque di schiaffi ne ho presi quando c'era bisogno e di sicuro non sono morta ...
F.Netri 1 anno fa su tio
Le donne intellettualoidi social-comuniste, stanno creando una generazione di debosciati.
Monello 1 anno fa su tio
@F.Netri ....Hai ragioni ..sti ragazzi oggi iperprotetti...poi piu avanti psicologo e psichiatra sempre di piu al giorno d oggi ! L educazione viene dai genitori e qualche volta deve pure essere dura !! Fa solo bene !
Arwen Harris 1 anno fa su fb
Vediamo di non copiare l'esempio svedese.. che lì è più grave dare uno schiaffo al proprio figlio che molestarlo sessualmente! Roba da matt!
Ingrid Schifferle Dos Santos 1 anno fa su fb
I miei genitori se sbagliavo mi punivano con sberle e ringrazio a loro per questo. Sono viva! Oggi sono quello che sono grazie a loro. Lo stesso faccio con i miei figli, qualche sberla non fa male a nessuno, anzi! Meglio una correzione adesso e averevun futuro degno che più tosto l' incontrario!!
Tarciane Pacheco da Silva 1 anno fa su fb
Sono d'accordissimo !!!
Alessandro Kom 1 anno fa su fb
Ai bambini si agli adulti pugni nei denti
Amantini Norbert 1 anno fa su fb
Diciamo che la sculacciata é legittima, fino ad una certa età. Lo schiaffo in faccia é uno stupido e pericoloso autogoal. Il bambino, come gli animali, avranno per sempre paura delle mani, che dovrebbero accarezzarli.
Mat78 1 anno fa su tio
Ma chi sostiene che un schiaffo può arrecare danni permanenti al bambino crede davvero che dei genitori sani di mente percuoterebbero loro figlio con tale violenza da procurargli un danno alla salute? Se costoro non sanno cogliere la differenza tra percosse/maltrattamenti sistematici e una rara sberla (con forza contenuta) che abbia più uno scopo simbolico e non certo un intenzione violenta, allora forse sono proprio costoro che hanno perso di vista la realtà. Che per i socialisti lo stato debba determinare anche come e quando si va al gabinetto è ormai noto...ma almeno i sociologi e gli educatori evitino di complicare una situazione già pesantemente compromessa dalla imperversante de-responsabilizzazione dei giovani
Erika Bassi Augustinovic 1 anno fa su fb
eccerto che dovrebbe essere vietato. uno schiaffo è il fallimento del genitore, è la prova di non essere in grado di avere la giusta pazienza e voglia di educare un figlio parlandoci insieme, senza alzare le mani. chi schiaffeggia per dare una punizione, sbaglia soltanto. un figlio non capisce con una mano che lo colpisce, lo spaventata solamente..
Boris Reggiani 1 anno fa su fb
No
Loris Bianchi 1 anno fa su fb
Ripigliatevi .. Infatti si vedono i risultati, giovani rincoglioniti , maleducati ... Più sberle e rispetto e meno tele tablet e cazzate varie
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
Grandissimo
Giovanni Satyrlock Santoro 1 anno fa su fb
Nella maniera più assoluta. C è differenza tra non educare e educare male ma se pur di educare lo fate male allora è come non farlo. Con che idiota ragione fare violenza su un indifeso lo educherebbe?! Si può capire comunque una sberla ma se sale la ratio fidatevi che vostro figlio capirà una lezione importante: con la violenza si ottiene ciò che si vuole.
felix 1 anno fa su tio
Io ero una bimbetta un pò "discola " e vivace. Parlo degli anni 60. Perciò mi ricordo ancora quando mia mamma mi dava una qualche sberla . Era il tempo che ai figli si insegnava che non tutto era dovuto, si insegnava il rispetto per le altre persone , non eravamo messi sotto una campana di vetro. Eppure , personalmente non ho subito traumi , non ho dovuto andare dallo psicologo, sono cresciuta senza problemi. Ora si vedono sempre più genitori nevrotici succubi della figliolanza!!
Luca De Blasi 1 anno fa su fb
cari e vecchi calci nel culo quanto li rimpiangeremo...
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Siete pazzi? Togliere il diritto di un genitore di picchiare suo figlio? E poi come lo educa? Che ingiustizia xD
rav4fun 1 anno fa su tio
Una cosa sono le sberle a scopo educativo, un'altra quella di percuotere con "psicopatico piacere". Le sberle non hanno mai fatto male a nessuno (come molti hanno ben evidenziato). Poi, quando un bambino subisce abusi veri... stranamente nessuno se ne accorge!!! Secondo me, tutti questi "esperti" sarebbero da rinchiudere in un recinto.... sono loro quelli che stanno facendo andare male il mondo!!!
Daniel de Jesus 1 anno fa su fb
Uno schiaffo è sempre da preferirsi alla sgridata, specialmente se il figlio osa rispondere ad una madre
Sybilla Grob 1 anno fa su fb
Mia madre mi ha sculacciata solo e un'unica volta perché ho fatto una scenata di capricci in negozio. Da lì non mi sono mai più permessa di fare capricci dunque direi che ha funzionato. Più che una sberla vedrei la sculacciata. Il bambino per me deve portare rispetto anche ai propri genitori in primis e poi verso gli altri. Sono convinta che una sculacciata data al momento giusto funziona. Oggigiorno vedo una Lugano in cui vivono tanti giovani così maleducati e bambini capricciosi che non sanno più dividere nulla..... Credo che oltre all'educazione ricevuta in casa è colpa della società odierna.....una vera e grande tristezza.
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Sono d'accordo per una sculacciata data al momento giusto ma già da piccolo per farsi che il bambino abbia un certo rispetto e giusto timore...non terrore però. Fermezza e amore.
Sybilla Grob 1 anno fa su fb
Infatti Romy Ribi detto bene fermezza e amore e non terrore. Ho avuto la fortuna di avere dei genitori che oltre ad insegnarmi rispetto verso loro altri e anche alle cose mi hanno insegnato un sacco di cose. Mi ritengo molto fortuna e guardando la società di oggi mi terrorizza mettere al mondo dei bimbi.
Romy Ribi 1 anno fa su fb
come ti capisco
Suzana Bogicevic 1 anno fa su fb
E lo schiaffo no perché traumatizza, la sculacciata no perché traumatizza, e lo sguardo no perché traumatizza, e il tono di voce deve essere di tot decibel perché se no traumatizza, il castigo no perché traumatizza, il bullo non é cattivo sta solo esprimendo i suoi sentimenti (poi che si esprima sulla faccia di un compagno di scuola poco importa). I politici lasciassero l'educazione ai genitori che tante leggi come il 9 febbraio aspettano di essere attuate. Via assicuro che gli schiaffi che ho preso io non mi hanno creato nessun tipo di danno fisico ne psicologico, sono tutto tranne che traumatizzata. Uno schiaffo dato al momento opportuno può riportarti sulla retta via!
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Fare il genitore è impegnativo. Se ti scoccia fare attenzione a tutte queste cose, non fare figli. Stranamente la maggioranza ritiene giusto picchiare e stranamente è pieno di bambini maleducati.... chissà come mai.
87 1 anno fa su tio
Catherine Moser: «Se un bambino viene punito con uno schiaffo non cambia il suo comportamento perché ha compreso di aver sbagliato, ma per paura.» Ma la paura non è quel sentimento primario che ha come obiettivo la sopravvivenza del soggetto? Per un insieme di regole sociali e mantenere il rispetto per le generazioni più vissute, non è forse bene avere un po' di paura, se questa ci porta all'auto-sopravvivenza? O è meglio se alla nostra sopravvivenza sociale/psicologica (ecc.) ci pensa qualcun altro? Allora proibiamo anche tutte quelle cose e/o persone che possano incutere paura in un soggetto, perchè disturbano lo sviluppo sociale, intellettuale ed emotivo e promuovono un comportamento aggressivo. Paura: del carcere, dell'inferno, della tossicodipendenza, ecc. Aboliamo leggi e religioni ed è risolto tutto. Ma sì, ANARCHIA!!!
pillola rossa 1 anno fa su tio
Ritalin e ceffoni, tranquillità ripristinata.
Sara Joy Camp 1 anno fa su fb
"I bambini non si toccano", eppure la differenza di educazione negli ultimi 20 anni è chiara quanto netta. Sboccati, maleducati, attaccati ai tablet dopo pochi mesi di vita.. Dai.. Sono stata insultata da bimbi di 6-8 anni con "tro**, fdp, ecc", con le madri da parte a loro. E cosa hanno fatto? Sgridati verbalmente, e intanto erano li a ridermi in faccia comunque..
Elviana Ella 1 anno fa su fb
Bravissima..concordo pienamente!!! Io ne ho presiii dei schiaffi....e sono grata molto grata alla mia mamma... Rispetto verso il genitore e verso gl'altri che c'era una volta..giorno d'oggi non esiste più!
Melisa Pivalic Besic 1 anno fa su fb
Brava Elviana Ella pensiamo uguale
Araceli Togni 1 anno fa su fb
La penso come te.. io le ho "prese " 3 volte un copinazzo, una sberla sulla bocca e un calcio in culo me le ricordo ancora ora a 33 anni ed erano veramente istruttive.. non mi sono mai piu permessa di mandare a fanculo i miei genitori. .. oggi giorno i bambini mandano a quel paese i genitori come se nulla fosse
Antonio Zapato 1 anno fa su fb
A sberleeeeeee i difetti della natura
Cleofe 1 anno fa su tio
io mi ricordo ancora uno schiaffo preso alla scuola elementare che mi ha fatto di un bene che non sapete :-) Era dovuto e me lo sono meritata. Ora lo ricordo con "piacere".
Hardy 1 anno fa su tio
Uno schiaffo a volte fa solo bene. Invece oggi se un figlio prende brutti voti a scuola è colpa dei docenti. Avanti così, poi lamentiamoci se a 18 anni sono irrispettosi del prossimo e irresponsabili. Tanto sarà colpa di televisione, cinema e videogiochi.
GI 1 anno fa su tio
Sono per principio contro la violenza ma, uno schiaffo "ben dato" può essere salutare nei rapporti genitori/figli. Ovvio che la violenza perpetuata non ha da essere e va punita !
Sandra Ferraro Ben Rhouma 1 anno fa su fb
si ce la.bocca x parlare
Danilo Valle 1 anno fa su fb
Provocherà anche danni fisici e piscologici ma è da quella volta all'età di sei anni che non butto più una carta a terra ed è da quella volta a dieci che non dico più "sono contento" quando muore qualcuno, chiunque sia.
Carlo Selvatico 1 anno fa su fb
Anni fa riuscivano a fare i genitori.. e quante ne ho prese
Viviana Giovannoni-Filipelli 1 anno fa su fb
Io sono assolutamente contro gli schiaffi....si possono educare diversamente i bambini ....
Riccardo Lopes 1 anno fa su fb
Ognuno faccia come vuole a casa propria. Sberle o non sberle dipende tutto da persona a persona, bambino e bambino. Ci sono bambini che non ne hanno bisogno, altri invece a cui fa solo bene ricevere una sberla quando si esagera. E smettetela di dire che bisogna essere un genitore per permettersi di parlare perché quando si ha dei figli non si riceve anche il diploma di genitore. Non si è già esperti. Si impara sempre e a qualsiasi età. Sta al genitore capire quando una cosa è opportuna e qual'è il limite da raggiungere. Questi articoli non fanno altro che creare solo discussioni inutili tra la gente. Per me un genitore davvero responsabile è quando, invece di giudicare gli altri genitori, cerca di trovare in sé un giusto equilibrio e cerca di fare sempre la cosa giusta per il figlio senza timore di essere criticato dalla società già abbastanza ridicola.
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Non si dovrebbe dare sberle sulla faccia o testa ...ma sculacciare lo vedo meglio!!!
Riccardo Pullarà 1 anno fa su fb
Dici bene Riccardo! Non avrei potuto esprimermi meglio! Genitori si diventa giorno dopo giorno, crescendo con i figli! E questi articoli da 4 soldi non fanno altro che creare altra confusione! Grazie Ric!!
Katia Combi-Rivera 1 anno fa su fb
Aspetta che te ne do un a te, poi voglio vedere dove vai....
gmogi 1 anno fa su tio
se eviti lo schiaffo poi quando saranno un po' più grandi cosa farete quando i genitori li trascinano per il supermercato tirandoli per il braccio? la pena di morte? tutti amici, la mamma il papà e i figli. qui si è persa la gerarchia e buona notte.
SosPettOso 1 anno fa su tio
@gmogi Non ho capito se quelli che vedi trascinare i figli per un braccio nel supermercato hanno dato sberle oppure no.... da cosa si capisce? ce l'hanno scritto in fronte?
Massimo Enzo Grandi 1 anno fa su fb
c'è schiaffo e schiaffo
comp61 1 anno fa su tio
vedo bene come si comportano i figli che non ne ricevono.
Pamy Bernardi 1 anno fa su fb
Dare uno schiaffo e/o una sculacciata come metodo educativo quando fanno i capricci e/o disubbidiscono non è assolutamente un segno di maltrattamento. Non sempre le buone maniere aiutano e servono!!
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Capricci??? Io direi esprimersi... E cercare i limiti... Ma se si é chiari da subito nelle sue richieste.. Del tipo andiamo a fare spesa ma non si prende niente il bambino impara. Poche regole ma chiare... E se no è no.. E non si forse magari..
SosPettOso 1 anno fa su tio
<em>Lo schiaffo ai bambini <strong>andrebbe</strong> evitato?</em> Certamente, <strong>andrebbe</strong>... Oggigiorno uno schiaffo passa già come "vie di fatto" e come tale è punibile. Creando un articolo di legge specifico si arrischia di "blindare" eccessivamente i bambini criminalizzando ogni comportamento dei genitori. Chissà quanti padri finirebbero sul banco degli imputati solo perché un passante ha mal interpretato una pacca sul sedere.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Perché non si fanno articoli su quei bravi genitori che comperano tutto ai propri figli, Che quando i figli sbagliano vengono protetti e non puniti? Che guai, i loro figli sono i più bravi! Ma poi, con il senno di poi, sono proprio quei figli che da più grandicelli, non sopportano un no come risposta, oppure che ne fanno peggio di Bertoldo... Un figlio deve essere punito se sbaglia, per poi essere una brava persona da grande!!
Micaela Scalabrini-Sette 1 anno fa su fb
una brava persona che rispetta il prossimo .... ma come hai ragione
Micaela Scalabrini-Sette 1 anno fa su fb
..... di tutte le etnie religioni colore e credo
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Per punizione non si intende uno schiaffo... Forse é meglio scrivere 500 volte non devo rispondere male ecc... E premiante le buoni azioni e premiare non intendo con giochi per forza...
Andy Molesto Da Silva 1 anno fa su fb
Io le ho prese, al modo giusto, e onestamente credo di essere cresciuto con una certa responsabilità ed educazione. Nessuno, o pichissimi oggi danno la "pacca al culo" ai propri figli, infatti si vede dove andiamo a parare.
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
La pacca al culo è una cosa..anche se non sarebbe da dare ugualmente.. Ma lo schiaffo è tutt altra cosa!!!!!!
Andy Molesto Da Silva 1 anno fa su fb
Basta saper dosare le cose. E con il pannolino neanche lo sentono. È più il significato. Perche dirgli no non si fa non mi pare abbia un effetto molto efficace
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
Ma inizia a diventar padre e parlare da genitore! Da non genitore se ne dicono di minchiate, io in primis!..poi si cambia!!.. Comunque un bambino non è un cane.. " no non si fa" ..non si fa cosa?! Perchè?! DIALOGO E SPIEGAZIONE! Sono fondamentali E i bambini percepiscono molto meglio di certi adulti
Andy Molesto Da Silva 1 anno fa su fb
Vabhè, parlo da figlio. Non va bene parlare come qualcuno che l'ha vissuto? Ok, fammi sapere come vanno i dialoghi con un bambino di 1-2-3 anni
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
Andy Molesto Da Silva ma sei libero di esprimere ció che vuoi e la tua esperienza! Sappi peró che da figlio è una cosa..da genitore un altra! Vieni..vieni a vedere come Ryan può metterti via in 5 min
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
Peace and love zio
Andy Molesto Da Silva 1 anno fa su fb
Non mi sembrava di poterlo fare
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
Hai perfettamente ragione... Ogni tanto anche tu dici qualcosa di giusto ...
Norsa Raffaella 1 anno fa su fb
Sharon Sigrisi hai figli?
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
Norsa Raffaella no però Raffaella non posso vedere il tram SPONTINI mi è venuta una fameeeeeeeeeee
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
Norsa Raffaella sì!
Araceli Togni 1 anno fa su fb
Il ceffone al momento giusto e istruttivo infatti si vedono i risultato di quanto i bambini sono maleducati.... l
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Ara va da bambino e bambino... Per esperienza non sempre il bambino che chiamano maleducato é così... Sai quante volte mi sono sentita puntare il dito su ryan... Ed é tutto tranne che maleducato... É un bambino adhd... E io grazie all'aiuto di persone che lo seguono e il mio cambiar modo di comportamento ë cambiato. Non servono ne sberle ne urla... Basta essere chiare e cambiare l'impostazione di una semplice frase... Esempio stupido non correre io l'ho cambiata con cammina più piano
Araceli Togni 1 anno fa su fb
Ru hai un bambino con cui stai lavorando.... io vedo bambini senza "problemi" maleducati che a 8 anni danno del coglioni, stai zitta troia, non mi rompere le palle e chi piu ne ha piu ne metta... a mamma e papa e questo non lo risolvi parlando.... x me uno schiaffo al momento giusto ti riassesta il cervello ... ho preso 3 sberle da mio padre e tutte istruttive e me le ricordo ancora ora e mi dico ha avuto ragione
Svizzera87<3 1 anno fa su tio
navy 1 anno fa su tio
Come dire che le supposte corrispondono ad uno stupro......Fatemi il piacere.
Svizzera87<3 1 anno fa su tio
Due sberle sono ben diverse dalle percosse! E questo ancora poca gente lo capisce! anch'io ho preso qualche sberla e non ho mai avuto traumi o problemi vari. I genitori di oggi sono schiavi dei propri figli.
bananajoe 1 anno fa su tio
Siamo noi genitori i responsabili dell'educazione dei nostri figli, io dico sempre che una sberla al momento giusto vale più di mille discorsi!
AngySilva 1 anno fa su tio
@bananajoe pienamente d'accordo e poi molte volte se cerchi di spiegare non ti ascoltano neanche anzi magari continuano e ci prendono in giro!
La Viki 1 anno fa su fb
Non si toccano!
sharmaine 1 anno fa su tio
concordo, ne ho prese davvero tante e non ho mai avuto problemi. ma però sono cresciuta educate. Oggi certi bambini/ragazzini sono talmente maleducati che bisognerebbe dargliene a due a due finché non diventano dispari
Foxdilollo78 1 anno fa su tio
Io voto per una Patente Genitoriale!! Vuoi avere un figlio?? Prima passa la Patente poi puoi provare a diventare genitore... Gli adulti non hanno piu' potere, l'insegnante non ha piu' potere, la Polizia non ha piu' potere e neppure l'autorita' non ha piu' potere!! Soli i politici hanno potere!! ...ma anche loro, dentro le mura di casa, non hanno piu' potere!!
Pulentaebrasaa 1 anno fa su tio
Una volta si aveva paura anche del "Signor Maestro" e anche a scuola si ricevevano le sberle. E se questo accadeva, se ne prendeva una anche a casa. Questo faceva sì che la gente cresceva molto più dritta di oggi! E invece, guardiamoci a Cosa ci siamo ridotti.
Güglielmo 1 anno fa su tio
@Pulentaebrasaa te dismentiga al prevost....
Blackorchids Sa 1 anno fa su fb
Magari con 2 schiaffi in più non si avrebbero ragazzine di 12 anni a prostituirsi x una ricarica,ragazzini maleducati,arroganti prepotenti e bulli... Se la gioventù di oggi fa così schifo un motivo ci sarà... Grazie a genitori permissivi che non impongono regole
Romy Ribi 1 anno fa su fb
Le regole date da due genitori fermi ed coerenti... e vi affermo che non c'è bisogno di alzare le mani.
De Ka 1 anno fa su fb
Se uno schiaffo lasciasse davvero tanti segni gli adulti di oggi sarebbero tutti casi sociali e i nostri nonni dovevano degli psicopatici.... Invece mi pare che siano le generazioni cresciute con il guanto di velluto ad avere maggiori problemi
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Hai detto giusto!
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Un schiaffo è la resa del genitore che ha fallito nel suo compito , dicono alcuni pediatri , ma ci sono genitori che esasperati devono ricorrere alla sberla come ultima ratio non ho mai dato sberle ai miei figli ma farli stare in un angolo a riflettere su quello che di sbagliato avevano fatto , accompagnato da divieti tipo no vedere la TV , non uscire a giocare , ha sempre funzionato ,gli schiaffi si dovrebbero semmai dare ai genitori che per evitare il compito educativi permettono di tutto e di piu
Antonio Zapato 1 anno fa su fb
Gia e come sei arrivato a metterli in un angolo, sensa la forza specifica, non dire cazzate va! Elemento numero 7
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Antonio Zapato i ragazzi ti sfidano ma sanno fino a che punto possono arrivare , non sono dei cretini e sanno anche accettare una giusta punizione
Prisca Ferri 1 anno fa su fb
Alcuni pediatri dicono che "l'isolamento" all'angolo o l'impedimento di un'attività come per esempio uscire a giocare é molto grave e molto dannoso per il bambino e il suo sviluppo sociale. Mo come la mettiamo ?
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Prisca Ferri non direi proprio che questo abbia ostacolato il loro sviluppo sociale né la riuscita negli studi anzi ! Ma queste teorie erano quelle del pediatra dottor Spok .Principale tesi di Spock, largamente criticata, fu la necessità di un forte permissivismo da parte dei genitori verso i propri bambini.La verifica degli effetti devastanti del permissivismo a oltranza nello sviluppo dei bambini, indusse Spock a rivedere drasticamente la propria tesi
Prisca Ferri 1 anno fa su fb
Bruna la mia era una frase ironica perche sembra che di tesi e studi fatta da medici ce ne siano un po troppe e dicono cose diverse.
Diego Careca Prati 1 anno fa su fb
Non si toccano mai,altrimenti vuol dire che tu hai sbagliato qualcosa come genitore!
Arpac 1 anno fa su tio
Se necessario, si. Siamo "tutti" cresciuti con qualche sberla, non ha mai fatto male a nessuno e sovente ce le siamo meritate. Il resto sono "pippe".
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Non si picchia nessuno... Parlare mettersi al livello e spiegare... Secondo me quando tiri uno schiaffo a qualcuno é perché non sei capace a farti rispettare verbalmente... Meilin Merlin ne bambini ne adulti ne animali...lo schiaffo genera paura e lo si associa a quel azione...
dino 1 anno fa su tio
Nemmeno la tolleranza estrema di alcuni genitori sta portando a qualcosa. Mancanza di rispetto, maleducazione, indolenza da vedere nei giovani d'oggi è lampante! Uno sgannassone al momento giusto corregge sicuro di piu che il oh dai amore non farlo piu però!
Claudia Manzoni 1 anno fa su fb
«Se un bambino viene punito con uno schiaffo non cambia il suo comportamento perché ha compreso di aver sbagliato, ma per paura».. La sfida è educare i nostri figli senza usare le mani o non lamentiamoci poi che a scuola, al parco, con gli amici o con gli estranei usino questo come metodo per risolvere un litigio! Insegnare a comportarsi in modo educato tirando gli schiaffi equivale a non avere idea di cosa sia l'educazione..
Tralla L Lacry 1 anno fa su fb
Finalmente un commento intelligente
Norsa Raffaella 1 anno fa su fb
Peccato che qualche schiaffo ha sempre funzionato mentre adesso con questo proibizionismo vediamo i risultati...
Claudia Manzoni 1 anno fa su fb
Non dare schiaffi non significa permissivismo o mancanza di severità, garantisco che qualche sguardo di mio papà è valso molto più di molti schiaffi (che per fortuna non ho ricevuto..)
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Oh mamma!! Ma la finiamo di esagerare?? Uno schiaffo non ha mai ucciso nessuno.... Anzi, per la gioventù di oggi, non sono mai abbastanza!!
Ivana Riva Žarko 1 anno fa su fb
Concordo.
Araceli Togni 1 anno fa su fb
Pienamente d'accordo
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Che c'entra? Se non ti arreca gravi danni fisici allora va bene? xD se non sei capace di educare senza picchiare e tuo figlio fa ciò che vuole, non significa che allora la violenza sia giustificata e non sarai in grado di educarlo nemmeno con le sberle.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri si parla di una sberla, non di randellate a sangue!!
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
La violenza è violenza o pensi che un bambino si metta a riflettere sulla forza usata e dove viene data la sberla xD e in ogni caso se non sei capace di educare senza, il problema sei tu non il bambino.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri non fare il perfetto, che qui nessuno é perfetto, e non giudicare la gente se non la conosci!
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri poi voglio capire, perché un genitore può essere punito per una sberla, quando ci sono ragazzi di 14/15 anni in giro alle 10 a fumare e bere alcolici?? Penso che questo sia molto peggio che una sberla!!
Laura Chinelli-Binz 1 anno fa su fb
Una sberla al momento giusto alle volte non può che far bene.......
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Fammi capire... trovare sbagliato educare un figlio con la violenza significa fare i perfetti? Ahahah ma dai... i ragazzini in giro a bere e fumare sono conseguenza di un'educazione discutibile e lassismo da parte delle istituzioni, ma non significa che bisogna chiudere gli occhi su tutto il resto. Cmq sei libera di fare come credi, la mia opinione su persone che difendono il diritto alla violenza rimarrà sempre negativa.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri sei tu che giudichi con il "se non sei capace" .... Poi per il resto hai detto tutto tu, quasi come se meniamo a sangue i nostri figli! Non É detto che tu educhi nel modo giusto! Ognuno fa poi quello che vuole.... É più facile giudicare gli altri, che farsi un esame di coscienza Buona serata
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Non essere capaci non è un insulto. Non si nasce sapendo già tutto, men che meno essere genitore. Se non sei capace, provi a migliorarti e impari a non usare la violenza, ma certo che se il ragionamento alla base è che la violenza è giusta... è come parlare con un muro. Certo è vero, tutti dovrebbero farsi un esame di coscienza. Io me lo sono fatto e mi ritengo soddisfatto di non essere mai dovuto ricorrere alla violenza per insegnare qualcosa ad un bambino. Tu? Buona serata
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri tu pensa per te, che gli altri pensano per se stessi... Io non giudico te tu non giudicare gli altri per come educano i propri figli... Se gli danno una sberla, sicuramente se la sono meritata! Ma non sono nessuno per giudicare ciò che fanno gli altri!
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Ma smettila di fare la vittima che nei tuoi altri commenti giudichi anche tu. Sai come si dice: non giudicare se non vuoi essere giudicata. Vai pure avanti a prendere a sberle i bambini che evidentemente non conosci metodi alternativi.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri ten'né ammò per un pezz? Che piatola oh!
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Ahahahah si si va bene... non hai più niente da dire evidentemente. Ti saluto povera vittima xD
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri ta set ' a sega
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Ma io non sono vittima....anzi.... Vivo e lascio vivere....
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Brava sei meglio te ;) ciao
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Patrick Pieri mai detto nulla di tutto ciò
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
Se lo dici te sarà vero
Babette Valsangiacomo 1 anno fa su fb
Ma dico scherziamo o cosa? Ovvio che la vera violenza fisica non dovrebbe esserci ma non diciamo cazzate, per uno schiaffetto non è mai morto nessuno.Tra schiaffo e violenza fisica c'è davvero tanta differenza!!
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Io non la penso proprio così... Ti piacerebbe se ti cade un piatto o fai qualcosa si sbagliato un tuo amico compagno ti molla uno schiaffo... Io glielo darei i dietro
Babette Valsangiacomo 1 anno fa su fb
Hahaha ma leggi gli articoli prima di commentare?! Perché qui si parla di genitori e non compagni, Dioo
Sharon Sigrisi 1 anno fa su fb
C è pure la violenza verbale che è anche quasi peggiore! Ma Sta di fatto che gli schiaffi non si tirano nemmeno x educare! Lo fanno solo i genitori che perdono la pazienza, x " sfogare" il momento!..
Mark Fields 1 anno fa su fb
Di certo una sberla non arriva perché cade un piatto; la "sberla educativa" arriva quando il bambino supera quel limite, spesso di rispetto, che non dovrebbe più superare per una corretta educazione. Se l'educazione avuta in precedenza è sana quella sberla sarà un caso isolato e il bambino ricorderà più il motivo per cui l'ha ricevuta che non la sberla in se (e chi ne ha ricevuta una sa che di conseguenze fisiche non ne esistono). La violenza è tutt'altra cosa. Dovrebbero preoccupano più ragazzini immacolati delle elementari in grado di far concorrenza a scaricatori di porto senza alcuna nozione del rispetto del prossimo e dell'educazione.
Patrick Pieri 1 anno fa su fb
La sberla educativa ahahahah vuoi un calcio nelle palle riflessivo? xD è incredibile come difendete il diritto di poter mettere le mani addosso ai vostri figli... siete a corto di idee su come educare correttamente un bambino? Se l'educazione prima della sberla fosse sana allora non arriveresti a dare una sberla.
Lorena Quadri 1 anno fa su fb
Misch Salmina oddio..... Per un piatto??? Ma per favore!
Diego Masucci 1 anno fa su fb
Il battipanni direi che funziona meglio
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
O la ciabatta
Diego Masucci 1 anno fa su fb
Il battipanni lascia segni più artistici
Barbara Castellari 1 anno fa su fb
VUOI mettere il lancio della ciabatta che prima di arrivare tira giù bicchieri vasi e tutto ciò che la ostacola
Mino Gabo 1 anno fa su fb
ma fatemi il piacere :o ogni cosa se presa all'estremo é da evitare , un "ceffone" da un genitore non ha mai ucciso nessuno !! anzi vedendo com'è cresciuta parte della gioventu' odierna , forse ce ne vorrebbero un qualcuno in piu . <3 . sempre dati con la testa (e non quella di azz) ...
Angela Bruno 1 anno fa su fb
Si vede che chi ha scritto l'articolo non ha figli!!
Prisca Deborah 1 anno fa su fb
Meilin Merlin 1 anno fa su fb
Non si pichia nesunooo
Bruna Bralla 1 anno fa su fb
Ma si educa però , il che è molto più difficile che lasciar fare loro tutto quello che vogliono per schivare le responsabilità
Meilin Merlin 1 anno fa su fb
Lasciar fare tutto no existe il castigo adecuado,inutile dare schiafi ☺
Meilin Merlin 1 anno fa su fb
Il bambini non si toccanooo por nadaaa
Romy Ribi 1 anno fa su fb
La forza di uno schiaffo dato da un' adulto è " potente" soprattutto dato con rabbia! Per me è un linguaggi "da deboli" dare schiaffi sulla faccia.
Misch Salmina 1 anno fa su fb
Sarebbe da evitare... Io i miei figli gli paragono agli adulti... Io se sbaglio o faccio un danno non vengo presa a schiaffi... Parlare parlare e parlare...
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
bambini
schiaffo
genitori
bambino
violenza
legge
fondazione
svizzera
schiaffo può
punizione
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 12:39:09 | 91.208.130.86