ZURIGO
26.02.2013 - 08:430

Uova "bio" tedesche forse anche in prodotti svizzeri

Diverse aziende tedesche vendevano uova bio che non lo erano. Anche alcuni prodotti della Migros potrebbero contenere "false uova bio".

ZURIGO - Dopo la carne equina, la Germania è scossa da un nuovo scandalo alimentare. Apparentemente sono state vendute migliaia di uova dichiarate bio senza esserlo. Secondo un articolo del settimanale “Der Spiegel”, la procura di Oldenburg sta indagando in centinaia di aziende dove le condizioni per la produzione di uova biologiche non sono state rispettate.

 

Il mercato al dettaglio svizzero non sembra essere colpito dal nuovo scandalo alimentare. I dettaglianti Coop, Spar e Lidl Svizzera hanno infatti affermato di non vendere uova provenienti dalla Germania. Ma la situazione è diversa per quanto riguarda Migros. Per quanto riguarda la vendita di uova fresche, il gigante del mercato al dettaglio si rifornisce presso produttori svizzeri. Ma diversi prodotti bio con uova, come pasta fresca, prodotti di pasticceria e surgelati contengono uova bio provenienti dall’Ue. Da ieri, Migros ha deciso di avviare diversi accertamenti per verificare se si tratta anche di uova tedesche delle aziende indagate.

 

"Stiamo verificando tutti i prodotti interessati e stiamo discutendo con i nostri fornitori per capire da dove provengono le uova", spiega la portavoce di Migros, Monika Weibel. Le uova biologiche vendute alla Migros sono controllate da “Bio Suisse”. L’associazione contrassegna i prodotti da lei approvati con una gemma.

"I clienti svizzeri possono essere sicuri, in Svizzera una truffa come quella tedesca è praticamente impossibile", afferma Stephan Jaun, membro della direzione di Bio Suisse

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
uova
prodotti
migros
uova bio
aziende
zurigo
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 19:53:41 | 91.208.130.86