SVIZZERA
07.12.2017 - 14:370

Oliver Martin “protettore” dei beni culturali

Lo svizzero sarà il nuovo presidente del consiglio del Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali (ICCROM)

 

BERNA - Lo svizzero Oliver Martin sarà il nuovo presidente del consiglio del Centro internazionale di studi per la conservazione e il restauro dei beni culturali (ICCROM). Lo indica oggi l'Ufficio federale della cultura (UFC), precisando che l'elezione è avvenuta il 2 dicembre scorso e il mandato dura due anni.

Martin - attuale caposezione patrimonio culturale e monumenti storici dell'UFC - sarà alla testa dell'organo di condotta strategico dell'organizzazione, di cui la Svizzera fa parte dal 1959. Il consiglio si compone di 25 membri provenienti da tutto il mondo e di sei membri istituzionali.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 09:04:38 | 91.208.130.86