keystone
BERNA
07.12.2017 - 10:390

L'aumento della disoccupazione in novembre è il più basso da anni

Secondo il direttore della Seco: «La situazione sul mercato del lavoro è buona»

BERNA - L'aumento dei disoccupati osservato in novembre (+8% rispetto a ottobre) è il più contenuto fra quelli registrati da diversi anni in relazione all'undicesimo mese dell'anno: lo ha sottolineato in teleconferenza Boris Zürcher, direttore della divisione lavoro presso la Segreteria di Stato dell'economia (Seco), commentando i dati diffusi oggi dai suoi funzionari.

Secondo Zürcher i dati mostrano che le chance dei disoccupati stanno migliorando. «La situazione sul mercato del lavoro è buona», ha affermato. Lo sviluppo è da interpretare anche nel contesto dell'immigrazione relativamente più moderata. «A quanto sembra le aziende tendono a reclutare maggiormente il personale fra i disoccupati», afferma Zürcher.

Un altro aspetto concerne le differenze fra i sessi, che dopo la crisi finanziaria erano aumentate - gli uomini erano più toccati dalla soppressione di posti nell'industria - mentre ora tendono a calare. Questo testimonia del fatto che l'intero settore secondario sta meglio, indica lo specialista.

A livello regionale novembre ha confermato un andamento tipico delle mezze stagioni, con ad esempio un incremento dei disoccupati legato al turismo in Ticino e Vallese. Anche nel settore della costruzione sono in crescita gli iscritti agli uffici regionali di collocamento.

Per l'insieme dell'anno gli economisti della Confederazione prevedono una disoccupazione al 3,2%. L'anno prossimo la quota sarà del 3,0%, con i mesi estivi chiaramente sotto questo valore, stando alla Seco.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
disoccupati
novembre
zürcher
seco
aumento
disoccupazione
lavoro
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 09:24:06 | 91.208.130.86