Keystone
VAUD
06.11.2017 - 16:240

I pompieri degli aeroporti militari saranno formati a Payerne

Il progetto, che prevede due stabili e tre simulatori, sarà in pubblicazione per un mese. La costruzione potrebbe iniziare nell'autunno 2018 per essere posta in servizio nel 2021

LOSANNA - La base aerea di Payerne (VD) dovrebbe comprendere in futuro un centro d'istruzione dell'esercito destinato alla lotta contro gli incendi sugli aerei e gli elicotteri. Il progetto Phenix - questo il suo nome - è stato posto in pubblicazione oggi.

Presentato nel 2010, un primo progetto è stato abbandonato. Per motivi finanziari, la superficie del centro è stata portata a 26'400 mq, contro 42'650 mq in precedenza. Sono inoltre stati stralciati dal progetto due simulatori, indica oggi il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

Il centro di formazione comporterà due stabili e tre simulatori: uno per gli aerei da combattimento del tipo F/A-18 Hornet, un altro per gli elicotteri Super Puma e un terzo per gli aerei da trasporto del tipo Airbus. Il dispositivo di allenamento, che può essere utilizzato più volte, permette di simulare un incendio, poi di estrarre il pilota e domare il sinistro.

Le Forze aeree ricordano che oltre il 70% degli incidenti aerei avviene all'aeroporto o nelle vicinanze di uno scalo. Il costo complessivo dell'infrastruttura è stimato a 28 milioni di franchi.

Il progetto sarà in pubblicazione per un mese. In base alla pianificazione attuale, la costruzione potrebbe iniziare nell'autunno 2018 per essere posta in servizio nel 2021.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
progetto
aerei
centro
pubblicazione
payerne
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-18 03:55:34 | 91.208.130.86