BERNA
11.05.2017 - 13:480

Traffico di pagamenti, la Posta fa di più di quanto richiesto dalla legge

BERNA - La Posta offre prestazioni conformi alla legge per quanto riguarda il traffico dei pagamenti. Anzi, le supera. È quanto conclude l'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), sulla base del rapporto annuale 2016 del "gigante giallo".

La raggiungibilità dei servizi di pagamento in contanti per la popolazione "risulta superiore alle prescrizioni del Consiglio federale". Circa il 96,8% della popolazione residente - rileva l'UFCOM - può raggiungere nell'arco di 30 minuti, a piedi o con i mezzi pubblici, un ufficio postale dove è possibile effettuare pagamenti in contanti, una quota superiore alla soglia del 90% stabilita nell'ordinanza sulle poste.

Se vengono considerate anche le economie domestiche che fruiscono del servizio a domicilio, la raggiungibilità è garantita per il 98,3% della popolazione residente, si rallegra l'UFCOM.

Per la Posta il settore del traffico dei pagamenti continua a rivestire un ruolo molto importante: nel 2016 presso PostFinance erano attivi 2,7 milioni di conti privati e sono stati effettuati 155 milioni di versamenti presso gli uffici postali.

Risultano invece in calo le transazioni in contanti: il numero di versamenti e prelievi è diminuito del 5,7%. La digitalizzazione si fa sentire anche nel settore del traffico dei pagamenti: 1,74 milioni di clienti fanno uso dell'offerta online di E-Finance.

La rete di punti d'accesso rimane molto fitta, ritiene l'UFCOM, sebbene gli uffici postali con servizi di pagamento in contanti siano scesi nel 2016 a 1317 rispetto ai 1457 del 2015 (-140). Nel 2013 erano ancora 1648. Le agenzie sono per contro aumentate nel giro di un anno di 114 unità, da 735 a 849 (nel 2013 erano 569). Le filiali di PostFinace sono rimaste 43, mentre i postomat sono cresciuti di 28 unità, da 977 a 1005. Anche le aree di codice postale con servizio a domicilio sono aumentate, da 1295 a 1319 (+24).

Nel 2016 PostFinance ha ricevuto 64'121 reclami, 13'438 in meno rispetto all'anno precedente (-17,3%), rileva ancora l'UFCOM. Stando a un sondaggio effettuato annualmente dalla Posta, l'indice di soddisfazione della clientela di PostFinance raggiungeva l'anno scorso 80 punti su 100 per i clienti privati e 78 punti per i clienti commerciali, valori che sono rimasti stabili rispetto all'anno precedente.

Per quanto riguarda la Rete postale e vendite, l'elevato indice di soddisfazione della clientela è stabile rispetto all'anno precedente. Presso le piccole e medie imprese è aumentato di un punto, attestandosi a 83 punti, presso i clienti privati è sceso di un punto, a 86 punti.
 
 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
pagamenti
posta
traffico
punti
ufcom
traffico pagamenti
clienti
contanti
rispetto
rispetto anno
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 03:43:31 | 91.208.130.87