BERNA
10.02.2017 - 12:190

La Svizzera partecipa all'anno del patrimonio culturale

BERNA - Il 2018 sarà l'anno europeo del patrimonio culturale. La Svizzera ha deciso di parteciparvi con il patrocinio del consigliere federale Alain Berset, informa un comunicato odierno dell'Ufficio federale della cultura (UFC).

L'obiettivo dell'iniziativa decisa ieri dall'Unione europea è di porre l'attenzione sul valore che il patrimonio culturale ha per la società. Nell'arco dell'anno l'UFC intende organizzare tutta una serie di progetti di mediazione e comunicazione a livello locale, regionale, nazionale nonché europeo.

Il patrimonio culturale - rileva l'ufficio federale - ha molte sfaccettature: fa parte dell'ambiente, racconta storie, crea identità e si reinventa costantemente. Il 2018 offrirà l'opportunità di riscoprirlo e di discutere della sua valenza per la società partendo dagli elementi più visibili, come gli edifici storici e i siti archeologici.

L'Anno europeo del patrimonio culturale sarà un anno per tutti, sostiene l'UFC che invita la popolazione a proporre idee e a partecipare attivamente per dare forma ai contenuti. Il sito www.patrimonio2018.ch informa sullo stato dei preparativi e sulle possibilità di collaborazione.

La Confederazione, da parte sua, promuoverà e sosterrà una serie di progetti mirati.

Potrebbe interessarti anche
Tags
patrimonio
patrimonio culturale
europeo patrimonio culturale
ufc
europeo patrimonio
svizzera
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 21:29:06 | 91.208.130.87