Keystone
MOTOMONDIALE - MOTO GP
15.10.2017 - 08:240

Finale da urlo a Motegi, Dovizioso vince il duello con Marquez

Il pilota della Ducati trionfa davanti allo spagnolo, fulminato all'ultimo giro: il Mondiale è apertissimo. Rossi si è ritirato in seguito ad una caduta, solo nono Viñales

MOTEGI (Giappone) - Gran colpo di Andrea Dovizioso nel GP del Giappone. Il pilota della Ducati ha ottenuto un successo straordinario a Motegi, vincendo una battaglia con Marc Marquez grazie ad un sorpasso al fulmicotone nel finale (come in Austria). Un successo meritato e arrivato dopo un altro duello con lo spagnolo che tiene comunque la vetta del Mondiale, ma con soli 11 punti di vantaggio a tre gare dalla fine. 

Sul podio a Motegi, sotto l'acqua, anche Danilo Petrucci, terzo con l'altra Ducati a precedere le Suzuki di Iannone e Rins. Sesto Jorge Lorenzo davanti ad Aleix Espargaro e il poleman Zarco. Valentino Rossi è uscito di scena per una caduta, mentre Maverick Viñales - staccato ora di 41 punti dalla vetta del mondiale - non è andato oltre ad un anonimo nono posto.

Il duello Marquez-Dovizioso continua in Australia tra sette giorni.

Commenti
 
tazmaniac 1 mese fa su tio
Grande DOVI!!! Credici!! Te lo meriti tuttooooo!! Godimento doppio poi, pensando che i funghi della Ducati avevan preso il glande Lorenzo pensando di fare chissà cosa ... e invece, il nanerottolo è sparito, tanto è bravo....
SosPettOso 1 mese fa su tio
@tazmaniac Due passi in dietro ed un minimo di prospettiva... Dal 2010 in poi le stagioni Yamaha son sempre andate avanti con risultati regolari su tutto l'arco della stagione, merito di chi sviluppava e settava la moto Questo andamento si è interrotto lo scorso anno dopo che "il nanerottolo" ha firmato per Ducati. A metà stagione il dottore già lamentava grandi difficoltà dicendo che le altre case erano cresciute mentre Yamaha no. Smentito da Lorenzo a Valencia e da Zarco in quasi tutte le gare di quest'anno. Dall'arrivo del nanerottolo in Ducati, la moto è in crescita esponenziale se si pensa che in 4 anni Dovizioso era riuscito a vincere una sola gara. Lorenzo ha subito accolto e messo a punto le nuove ali della Ducati, un po come aveva fatto lo scorso anno, ed ora anche Dovizioso le monta persino con la pioggia.. Lo scorso anno il dottore le aveva definite brutte ed inutili, ma poi quando il nanerottolo le ha integrate nel setup non ha più corso senza. Anche se non riesce ancora a sfruttare appieno le potenzialità della Ducati, per me Lorenzo è l'artefice di questo salto qualitativo e metterei quasi una mano sul fuoco che a Valencia vince la sua prima gara su Ducati... e l'anno prossimo sarà tutta un'altra storia.
Lokal1 1 mese fa su tio
@SosPettOso Come ben sai sono un vecchio tifoso del sig.VR46... ma non posso negare l evidenza! Ciò che dici purtroppo corrisponde al vero
tazmaniac 1 mese fa su tio
@SosPettOso si, si... certo... senza dimenticarsi come ha "meritatamente" vinto l'ultimo mondiale... ma per favore...se fosse così bravo come dici, non vedo perché quest'anno non è almeno lì tra i primi...
SosPettOso 1 mese fa su tio
@tazmaniac Non è mica colpa di Lorenzo se il scior Rossi ha fatto quel che ha fatto. Se Rossi si fosse accontentato di un secondo posto ad Assen, probabilmente avrebbe avuto il suo 1o titolo. Ottima domanda che avresti già potuto porti lo scorso anno... IMHO: Partenza ad handicap con Yamaha che gli ha negato i test fino a fine anno ed inizio difficile a causa delle differenze caratteriali del mezzo. Anche se ne frattempo avesse capito e imparato a sfruttare la bestia, il titolo 2o17 è andato da un pezzo, e per il 2o18 meglio tenere coperte tutte le carte arrivandoci "sottovalutato"... Meglio evitare che Honda presenti un mezzo al top sin dalle prime gare.
mamba verde 1 mese fa su tio
Si c'è col c.lo per terra
comp61 1 mese fa su tio
@mamba verde anche il tuo amico c`é un paio di giri, come al solito, lo abbiamo visto
Tio1949 1 mese fa su tio
Rossi c’è!!
Tio1949 1 mese fa su tio
Rossi c’è !!
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
motegi
duello
marquez
mondiale
dovizioso
finale
ducati
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 17:53:42 | 91.208.130.86