Keystone
FORMULA 1
09.04.2017 - 09:520

Lewis Hamilton si riprende il primo posto

Il pilota britannico ha preceduto al traguardo Vettel e Verstappen

SHANGHAI (Cina) - La Ferrari chiama, la Mercedes risponde. Nel Gran Premio di Cina la riscossa delle frecce d'argento e di Lewis Hamilton che vince davanti alla rossa di Sebastian Vettel. Terzo, a podio, il solito travolgente Max Verstappen (Red Bull) capace di rimontare dal 16esimo posto in griglia. Battuto il compagno Daniel Ricciardo, solo quinto Kimi Raikkonen che precede Valtteri Bottas. A punti anche Sainz, Magnussen, Perez e Ocon.

Gara decisa nei primi giri quando, dopo la partenza su pista umida e con gomme intermedie, Vettel e la Ferrari hanno provato a giocare d'anticipo con il cambio gomme ma non sono stati "fortunati" come a Melbourne, a causa della safty car per l'incidente di Giovinazzi, restando non solo dietro Hamilton, ma anche alle Red Bull. Il tedesco è stato abilissimo a recuperare il secondo posto che lo porta a pari merito, 43 punti in testa al Mondiale, con l'inglese in un duello che è già realtà per il titolo. 

LA GARA. Pista bagnata, anzi umida. Hamilton nel giro di formazione va lungo e allora nessuno rischia, gomme intermedie anche se Sainz ci prova con le slick, l’unico. In partenza Vettel sbaglia posizionamento in griglia ma verrà graziato. Hamilton parte bene, il tedesco resiste a Bottas, non così Raikkonen a Ricciardo. Ma succede subito di tutto, Stroll si gira ed è virtual safety car. Vettel prova allora a giocare d’anticipo mettendo le slick, ma vanifica tutto il secondo botto in due giorni di Giovinazzi. Entra la safety car e tutti passano alle gomme d’asciutto. Hamilton resta davanti con Ricciardo e Raikkonen, Verstappen risalito quarto con un grande avvio, Bottas e Vettel sesto. 

Alla ripartenza Verstappen supera un Raikkonen in difficoltà, con Vettel quinto dopo il testacoda di Bottas. L’olandese è scatenato e supera alla grande anche il compagno Red Bull, Ricciardo, completando la rimonta da 16esimo a secondo. Non così le Ferrari che restano “intruppate” dietro l’australiano perdendo di vista un Hamilton in fuga. Al 20esimo giro Vettel rompe gli indugi, attacca e passa Raikkonen. Due giri e ripete con un capolavoro il sorpasso su Ricciardo salendo al terzo posto e mettendosi in caccia di Verstappen. La grande sfida tra il tedesco e il giovane olandese viene meno perché Verstappen quando vede la rossa negli specchietti allunga troppo la frenata e Vettel non perde tempo, lo passa e torna secondo. Max con la gomma spiattellata va al pit stop. I primi si marcano a vicenda, si fermano anche Seb e poi Lewis mentre c’è da registrare il ritiro di uno sconsolato Alonso che stava lottando per portare la McLaren in zona punti. 

Dopo il cambio gomme posizioni consolidate o quasi, Raikkonen passa Sainz e torna quinto. Hamilton e Vettel si sfidano a distanza a suon di giri veloci mentre Ricciardo prova a tornare su Verstappen per un podio in famiglia e ci riesce dando un po’ di suspence agli ultimi giri. Quelli che passa in tranquillità Hamilton che torna alla vittoria, ma con Vettel  secondo e con i due in vetta al Mondiale piloti a pari punti dopo due gare. E domenica, a Pasqua, si torna in pista, per il Gp del Bahrain.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
hamilton
vettel
raikkonen
verstappen
ricciardo
gomme
posto
bottas
giri
punti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 11:49:42 | 91.208.130.87