Tipress
HCAP
06.09.2017 - 07:000

Ritorno alle origini: l'Ambrì scommette sui giovani per ripartire

I biancoblù vogliono tornare un club formatore. Da Lhotak, Zwerger e D'Agostini si attendono punti pesanti, in attesa del ritorno di Monnet e Guggisberg. Reparto arretrato da brividi

AMBRÌ - Ritorno alle origini. L’Ambrì nell’anno del suo 80esimo compleanno riparte da zero. Ricomincia da due figli della Valle - Duca e Cereda - rispettivamente dietro alla scrivania e alla balaustra. Ritorna - forse con qualche anno di ritardo - a puntare sul proprio settore giovanile. Dopo una delle stagioni più difficili e complicate della propria storia, l’HCAP ha deciso di invertire la rotta, tornando ad essere quello che è stato per tanto tempo nel passato: un club formatore. E d’altronde questa - con tutte le incognite e le problematiche del caso - è l’unica via percorribile, soprattutto a livello finanziario. Una strada impervia. In salita. E che richiederà tanta pazienza - anche da parte  dei tifosi - e tantissimo lavoro.

Gioventù biancoblù - Il neo direttore sportivo Paolo Duca ha infatti consegnato a Luca Cereda la squadra con l’età media più bassa delle ultime 10 stagioni. Sono ben 6 i  giocatori della nuova rosa che provengono dal “farm-team” Ticino Rockets. In difesa spiccano gli innesti di Pinana e Moor - entrambi classe 1997 e con un passato nelle varie nazionali giovanili (dall’under 16 alla 20). In attacco troveranno spazio Roman Hrabec, Noele Trisconi (1996) e Patrick Incir (1994). Il sesto “razzo”, lo sfortunatissimo Christian Stucki, dovrà invece pazientare per sei mesi a causa di un infortunio al ginocchio (rottura dei legamenti) patito nell’amichevole contro i cechi del Viktovice. Oltre agli ex Ticino Rockets, in Leventina sono sbarcati altri due promettenti attaccanti: Marco Müller e Dominic Zwerger. Il primo, centro classe 1994, è reduce dalla trionfale cavalcata con il Berna. Il secondo - ala austriaca, ma con licenza svizzera - ha macinato la bellezza di 90 punti (conditi da 32 reti) con gli Everett Silvertips (WHL). L'ultimo giovane acquisto di Duca è stato un vero e proprio colpaccio (tre anni di contratto) e risponde al nome di Dominik Kubalik. Il 22enne - top scorer della Lega ceca lo scorso anno - è stato prelevato dal Salavat di Ufa (KHL) e prestato alla sua squadra di origine, il Plzen. Ad Ambrì fungerà da quinto straniero e verrà richiamato solo in caso di infortunio di uno dei quattro nordamericani.

Stranieri esperti - A portare un po’ d’esperienza nella giovane rosa dell’Ambrì di Cereda sono arrivati l’affidabile centro svizzero-ucraino Evgeni Chiriaev e due stranieri, che completano il pacchetto "titolare" composto dai confermati Emmerton e D’Agostini. I due imports sono entrambi reduci da una buona stagione personale in KHL nelle fila dello Slovan Bratislava. Jeff Taffe, centro statunitense di 36 anni con ottime mani e visione di gioco, è infatti stato il top scorer della squadra slovacca con 43 punti (18 reti) in 58 partite. Nick Plastino, 30enne italo-canadese - è invece risultato il difensore più prolifico del team con 7 gol e 19 assist. Nelle amichevoli i due non hanno però brillato (1 gol per Taffe, 0 per Plastino) e la speranza dell’HCAP è che siano pronti per il derby di venerdì alla Resega.

Lhotak il ritorno - Chi sicuramente è pronto e ha il bastone “caldo” è Lukas Lhotak, autore di cinque reti e miglior marcatore insieme a Matt D’Agostini del precampionato biancoblù. Il ceco con licenza svizzera è chiamato al riscatto dopo una stagione scorsa molto complicata e problematica. Da lui e dal giovanissimo Zwerger, l’Ambrì si attende gol e assist pesanti, in attesa del rientro dei due infortunati di lungo corso Monnet e Guggisberg.

L’incognita tra i pali - Se in attacco il roster biancoblù (al completo) pare abbastanza competitivo, dietro l’Ambrì trema. L’addio di Zurkirchen, che più volte ha salvato la baracca in passato, è infatti di quelli che pesano e il Conz delle ultime stagioni non fornisce le stesse garanzie del cerbero svittese. Una scommessa che l’Ambrì spera di vincere. A peggiorare le cose, poi, è arrivato pure l'infortunio di Robert Mayer, che ha costretto le Aquile a richiamare all'ovile Gauthier Descloux. Anche la difesa - condotta dal neo-capitano Fora - presenta molti punti interrogativi. L'esperto Ngoy ha saltato tutta la preparazione e rischia di perdere anche l'inizio di stagione per un infortunio. Pinana e Moor sono talenti, ma con poca esperienza a questi livelli. Ci si aspetta, per contro, un ulteriore salto di qualità da Jelovac, Zgraggen e Fora.

Verso una stagione difficile - Insomma, per il nuovo Ambrì ticinese si prospetta una stagione difficile. Ma diversa rispetto a quella scorsa. Perché diverse sono le aspettative. Perché a questo Ambrì non si chiede di arrivare ai playoff ma di pattinare il doppio e sputare sudore e sangue ad ogni cambio per avere successo. Perché per le rivoluzioni ci vuole tempo e un immenso lavoro. E tanta pazienza. Per tornare alle origini.  

La rosa:

Portieri

1 - Benjamin Conz (1991) - Svizzera - Nuovo da Friborgo

34 - Gauthier Descloux (1996) - Svizzera - Temporaneamente tornato a Ginevra (infortunio a Robert Mayer)

Difensori

6 - Marc Gautschi (1982) - Svizzera

17 - Igor Jelovac (1995) - Svizzera

21 - Misha Moor (1997) - Svizzera - Nuovo dai Ticino Rockets

29 - Michael Fora (1995) - Svizzera

44 - Nick Plastino (1986) - Canada/Italia - Nuovo da Slovan Bratislava (KHL)

58 - Jesse Zgraggen (1993) - Canada/Svizzera

60 - Franco Collenberg  (1985) - Svizzera

77 - Christian Pinana (1997) - Svizzera - Nuovo dai Ticino Rockets

82 - Michael Ngoy (1982) - Svizzera

84 - Adrian Trunz (1984) - Svizzera

Attaccanti

7 - Thibaut Monnet (1982) - Svizzera

9 - Roman Hrabec (1996) - Repubblica Ceca/licenza CH - Nuovo dai Ticino Rockets

11 - Lukas Lhotak (1993) - Repubblica Ceca/Svizzera

13 - Marco Müller - (1994) - Svizzera - Nuovo da Berna

14 - Jeff Taffe (1981) - USA - Nuovo da Slovan Bratislava (KHL)

16 - Dominic Zwerger (1996) - Austria/licenza CH -  Nuovo da Everett Silvertips (WHL)

18 - Noele Trisconi (1996) - Svizzera - Nuovo dai Ticino Rockets

20 - Elias Bianchi (1989) - Svizzera

22 - Diego Kostner (1992) - Italia/licenza CH

23 - Christian Stucki (1992) - Svizzera - Nuovo dai Ticino Rockets

25 - Cory Emmerton (1988) - Canada

28 - Eliot Berthon (1992) - Francia/licenza CH

36 - Matt D'Agostini (1986) - Canada

71 - Patrick Incir (1994) - Svizzera - Nuovo dai Ticino Rockets

89 - Evgeni Chiriaev (1989) - Ucraina/Svizzera - Nuovo da Langnau

94 - Peter Guggisberg (1985) - Svizzera

96 - Adrien Lauper (1987) - Svizzera

Dominik Kubalik (1995) - Repubblica Ceca - Nuovo dal Salavat Yulaev Ufa (in prestito a Plzen)

Commenti
 
Bär 3 mesi fa su tio
per forza... senza soldi ti tocca fare così.... povero ambrì ahahaha
drrex 3 mesi fa su tio
... come del resto lo è stato l'anno scorso, quello prima, o quello prima ancora! :-D In ogni caso sempre o comunque FORZA AMBRì!!!
bobà 3 mesi fa su tio
.... c'è di mezzo un organizzazione degna di questo nome. Conosco diversi piotti con figli che "militano" nelle file biancoblu, e la parola "organizzazione" è tabù. Per essere un club formatore, non basata avere nel vivaio bb alcuni elementi dotati tecnicamente. Ci vogliono anche doti organizzative! Per quanto riguarda i risultati, mi sembra che il pippone quest'anno si sia ridimensionato nei suoi proclami roboanti. Lasciamo trascorrere una decina abbondante di partite e si potrà giudicare l'operato di Cereda ma soprattutto degli attaccanti, difensori e portiere; quest'ultimo forse l'anello più debole della catena
Frankeat 3 mesi fa su tio
Tranquilli...playoff anche quest'anno come tutti gli anni :-)
wind24 3 mesi fa su tio
@Frankeat ha ha la battuta del giorno, bravo !
lorisd 3 mesi fa su tio
@Frankeat Visto che c'è già chi vince il campionato anche quest'anno come tutti gli anni, non vedo perché no...
fapio 3 mesi fa su tio
@Frankeat hmmm, da che pülpit... come i proclami pre-season dei calimeri che sembrava dovevano vincere gli ultimi dieci titoli invece han racimolato una finale persa e niente più...
Frankeat 3 mesi fa su tio
@lorisd Esatto. Voi nei playoff e noi il titolo. Come sempre :-) Non ci resta che riderci su, perché tanto le cose sono sempre le stesse.
lorisd 3 mesi fa su tio
@Frankeat Già, purtroppo mi sa che hai ragione :-)
sergejville 3 mesi fa su tio
Si, tutto vero. Però - a livello di nomi - la difesa non mi sembra così messa male rispetto al Bienne (senza stranieri dietro) o Gottéron per es.. E l'attacco presenta cmq una panchina profonda. Le incognite sono molte ma questo non vuol dire che possano rivelarsi punti positivi.
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ticino
ticino rockets
nuovo ticino rockets
rockets
nuovo ticino
ambrì
svizzera nuovo
licenza
infortunio
svizzera nuovo ticino
Risultati
09.12.2017
LNB
3. tempo
Turgovia
Visp
3-0
(0-0 2-0 1-0)
3. tempo
Langenthal
Ajoie
4-3
(1-2 0-1 3-0)
rigori
Lakers
Olten
2-3
(0-0 0-1 2-1 0-0 0-1)
3. tempo
Ticino Rockets
Winterthur
4-0
(2-0 1-0 1-0)
14.12.2017
LNA
rigori
Ginevra
Zugo
3-4
(1-1 2-0 0-2 0-0 0-1)
15.12.2017
19:45
Friborgo
Langnau
19:45
Losanna
Ginevra
19:45
Zurigo
Davos
19:45
Berna
Lugano
19:45
Zugo
Kloten
20:45
Berna
Lugano
20:45
Kloten
Bienne
NHL
3. tempo
BOS Bruins
WAS Capitals
3-5
(0-1 1-1 2-3)
3. tempo
PHI Flyers
BUF Sabres
2-1
(1-1 1-0 0-0)
3. tempo
COB Jackets
NY Islanders
6-4
(3-0 2-3 1-1)
overtime
MON Canadiens
NJ Devils
2-1
(1-1 0-0 0-0 1-0)
3. tempo
STL Blues
ANA Ducks
1-3
(0-0 0-1 1-2)
3. tempo
MIN Wild
TOR Leafs
2-0
(1-0 0-0 1-0)
3. tempo
WIN Jets
CHI Blackhawks
1-5
(0-3 0-1 1-1)
3. tempo
COL Avalanche
FLO Panthers
2-1
(0-0 1-1 1-0)
3. tempo
CAL Flames
SJ Sharks
2-3
(1-1 0-1 1-1)
3. tempo
EDM Oilers
NAS Predators
0-4
(0-0 0-4 0-0)
3. tempo
ARI Coyotes
TB Lightning
1-4
(0-2 1-1 0-1)
3. tempo
in corso
VEGAS Knights
PIT Penguins
2-1
(1-1 0-0 1-0)
19.12.2017
LNB
20:00
Ajoie
Lakers
20:00
La Chaux de Fonds
Olten
20:00
GCK Lions
Turgovia
20:00
Ticino Rockets
Visp
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 06:21
Classifiche
HOCKEY LNA
1
Berna
29
63
2
Lugano
29
56
3
Davos
30
50
4
Zurigo
30
49
5
Zugo
29
48
6
Bienne
31
46
7
Friborgo
29
46
8
Ginevra
31
42
9
Langnau
30
40
10
Losanna
30
40
11
Ambrì
30
33
12
Kloten
30
24
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 06:20
HOCKEY LNB
1
Lakers
26
63
2
Olten
27
59
3
Langenthal
27
51
4
Ajoie
27
46
5
Turgovia
27
41
6
Visp
26
39
7
La Chaux de Fonds
26
38
8
Zugo Academy
26
31
9
GCK Lions
26
29
10
Winterthur
27
26
11
Ticino Rockets
27
15
Ultimo aggiornamento:10.12.2017 23:56
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
31
48
2
TOR Leafs
33
41
3
BOS Bruins
29
34
4
MON Canadiens
32
32
5
FLO Panthers
32
29
6
DET Wings
31
29
7
OTT Senators
30
27
8
BUF Sabres
32
22
EASTERN METROPOLITAN
1
COB Jackets
32
41
2
WAS Capitals
33
41
3
NJ Devils
31
39
4
NY Islanders
32
37
5
NY Rangers
31
35
6
PIT Penguins
32
35
7
PHI Flyers
31
33
8
CAR Hurricanes
30
31
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
31
44
2
STL Blues
33
44
3
WIN Jets
32
41
4
CHI Blackhawks
32
37
5
DAL Stars
32
37
6
MIN Wild
31
37
7
COL Avalanche
31
32
WESTERN PACIFIC
1
LA Kings
32
43
2
VEGAS Knights
30
40
3
SJ Sharks
30
37
4
ANA Ducks
32
35
5
CAL Flames
32
35
6
VAN Canucks
32
32
7
EDM Oilers
32
28
8
ARI Coyotes
34
19
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 06:20
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 07:21:57 | 91.208.130.87