HCL
09.03.2017 - 22:340

Tanta voglia, poca fortuna: il Lugano inciampa a Zurigo

Nonostante una buona prestazione, i bianconeri, puniti da Geering, sono caduti 0-1 all'Hallenstadion. Ora la serie è sull'1-2 per i Lions

ZURIGO – Un Lugano combattivo ma poco concreto – soprattutto in attacco – è caduto 0-1 a Zurigo, finendo 1-2 nella serie.

Buoni solo per 20' (gli ultimi, in gara-1) e ottimi per tutta gara-2, i bianconeri si sono presentati all'Hallenstadion con la tranquillità e la consapevolezza proprie dei “forti”. Sfavoriti della vigilia al cospetto dei Lions, si sono infatti costruiti sul ghiaccio una solidità e una credibilità che li hanno convinti a inseguire l'impresa.

Per superare Thoresen e soci in casa loro i ticinesi avevano bisogno di una prestazione sontuosa. Di cominciare bene e finire meglio. Sul “cominciare”... hanno fallito. Nemmeno un minuto di match ed Herzog ha infatti avuto la possibilità di rompere l'equilibrio su rigore. Elvis, attento, ha però difeso lo 0-0. Passato lo spavento gli ospiti si sono rimessi in riga, muovendosi con ordine sul ghiaccio e, ribattuto ogni attacco rivale, tentando anche di graffiare dalle parti di Schlegel. È così che, resi pimpanti dall'ottima vena di Merzlikins – che con i suoi alfieri ha blindato la porta - sono stati loro a creare le occasioni forse più nitide della prima frazione. Hofmann e Sannitz non sono però stati precisi, mancando l'affondo.

Il secondo parziale è stato forse ancora più scorbutico. Il gioco, nervoso, ha infatti regalato tante fiammate, nelle quali ha fatto una figura eccelsa chi, a turno, pensava a difendere. Il Lugano ha superato indenne un paio di inferiorità nella prima metà della frazione, lo Zurigo addirittura sei minuti consecutivi (e un paio in 3 contro 5) a metà tempo. L'equilibrio e i powerplay dalla polveri bagnate hanno in ogni caso retto “solo” fino al 39'40” quando Geering, sfruttando la penalità di Furrer, ha griffato l'1-0.

Nonostante le immancabili penalità, prova di un confronto ruvido e sentitissimo, il terzo parziale è scivolato via veloce e senza troppi sussulti. I padroni di casa hanno continuato a giocare ad alto ritmo mentre i bianconeri hanno tentato, cercando di aumentare velocità e pressione, di rendersi pericolosi con maggior frequenza in attacco. Ogni iniziativa del Lugano, una di Klasen è stata clamorosa e una traversa di Hofmann grida vendetta, è però evaporata per sfortuna e imprecisione. L'1-0, pesantissimo, ha così retto fino al 60'. Per la gioia dello Zurigo, che tra due giorni potrà presentarsi alla Resega senza troppa pressione.

La situazione si è ora ribaltata: ad avere molto da perdere, sull'1-2 nella serie e con il match casalingo a disposizione, sono proprio Merzlikins e compagni: un nuovo capitombolo potrebbe infatti spingerli fino a un passo dal baratro.

ZURIGO-LUGANO 1-0 (0-0, 1-0, 0-0)
Reti: 39'40” Geering (Thoresen) 1-0.
LUGANO: Merzlikins; Furrer, Chiesa; Wilson, Ulmer; Ronchetti, Hirschi; Sartori; Klasen, Martensson, Bürgler; Reuille, Lapierre, Fazzini; Hofmann, Sannitz, Bertaggia; Morini, Gardner, Walker; Romanenghi.
Penalità: Zurigo 7x2'; Lugano 11x2'.
Note: Hallenstadion, Zurigo, 10'500 spettatori. Arbitri: Eichmann, Kurmann, Bürgi e Kovacs.

Commenti
 
bobà 10 mesi fa su tio
... i ferri presi, ... l'arbitraggio, ... tutte cose che succedono sempre nelle partite. Non deve invece succedere che si giochi per quasi due minuti in 5c3 e fare a malapena un paio di tiri! È qui che abbiamo perso la partita. Tutto il resto è fuffa!
sergejville 10 mesi fa su tio
Peccato! partita tiratissima, decisa da un tiro-appoggio nel mucchio. Serie complicata e durissima.
El Jardinero 10 mesi fa su tio
Quell'occasione in 5 vs 3 era da sfruttare meglio..contro i Lions a Zurigo non ce ne saranno tante altre... Cmq non concordo contro il continuo biasimo degli stessi stranieri e addossare loro la responsabilità delle sconfitte.Gli attaccanti stranieri sono 3 ma poi c'è tutto il resto della squadra. Se il Lugano cresce come squadra si può sperare di espugnare una volta l'Hallenstadion altrimenti la vedo durissima. E poi più tiri in porta. I Lions appena hanno la possibilità tirano , caspita, noi (che già ne abbiamo meno..) stiamo lì a ricamare...peccato. Sere cmq tiratissima FORZA LUGANO !!
sergejville 10 mesi fa su tio
@El Jardinero Giusto. In realtà gli stranieri si stanno quasi annullando. L'hockey è uno sport di squadra. Che noia con 'ste storie sugli stranieri. Sembra di tornare agli anni '90. Se Hofmann tira 3 cm più in basso (asta), siamo qui a parlare di un'altra partita e magari di un altro risultato.
Potrebbe interessarti anche
Tags
zurigo
lugano
bianconeri
merzlikins
hofmann
attacco
hallenstadion
geering
serie
Risultati
19.01.2018
LNB
3. tempo
Zugo Academy
Ticino Rockets
3-1
(2-0 0-0 1-1)
3. tempo
Visp
Olten
6-2
(2-0 2-2 2-0)
overtime
La Chaux de Fonds
Ajoie
3-2
(1-1 0-0 1-1 1-0)
overtime
Langenthal
Winterthur
3-2
(0-0 2-2 0-0 1-0)
3. tempo
Turgovia
Lakers
2-5
(1-2 0-2 1-1)
20.01.2018
LNA
3. tempo
Ambrì
Langnau
2-3
(1-1 0-1 1-1)
overtime
Berna
Losanna
4-3
(0-0 2-0 1-3 1-0)
3. tempo
Bienne
Davos
5-1
(2-0 1-1 2-0)
rigori
Friborgo
Ginevra
5-4
(0-0 2-1 2-3 0-0 1-0)
rigori
Kloten
Zurigo
4-3
(1-1 2-1 0-1 0-0 1-0)
3. tempo
Lugano
Zugo
1-0
(1-0 0-0 0-0)
21.01.2018
LNB
15:45
Lakers
GCK Lions
16:00
Winterthur
Turgovia
17:00
Ticino Rockets
La Chaux de Fonds
17:30
Ajoie
Zugo Academy
17:30
Olten
Langenthal
NHL
3. tempo
MON Canadiens
BOS Bruins
1-4
(0-0 1-2 0-2)
3. tempo
OTT Senators
TOR Leafs
3-4
(0-1 3-0 0-3)
3. tempo
DET Wings
CAR Hurricanes
1-3
(1-1 0-0 0-2)
3. tempo
STL Blues
ARI Coyotes
2-5
(0-4 1-1 1-0)
3. tempo
NAS Predators
FLO Panthers
4-3
(1-2 3-0 0-1)
3. tempo
SJ Sharks
PIT Penguins
2-1
(1-1 0-0 1-0)
3. tempo
CHI Blackhawks
NY Islanders
3-7
(1-3 1-1 1-3)
3. tempo
MIN Wild
TB Lightning
5-2
(2-0 1-1 2-1)
3. tempo
EDM Oilers
VAN Canucks
5-2
(2-0 1-2 2-0)
18:30
WAS Capitals
PHI Flyers
23.01.2018
LNA
19:45
Losanna
Berna
19:45
Bienne
Langnau
19:45
Zugo
Zurigo
Ultimo aggiornamento:21.01.2018 07:29
Classifiche
HOCKEY LNA
1
Berna
41
86
2
Zugo
42
74
3
Lugano
42
74
4
Bienne
42
72
5
Davos
42
67
6
Zurigo
42
66
7
Friborgo
42
62
8
Ginevra
42
61
9
Langnau
42
58
10
Losanna
41
54
11
Ambrì
42
41
12
Kloten
42
38
Ultimo aggiornamento:21.01.2018 10:36
HOCKEY LNB
1
Lakers
35
83
2
Langenthal
36
69
3
Olten
36
67
4
Ajoie
36
64
5
Visp
36
61
6
Turgovia
36
54
7
La Chaux de Fonds
35
53
8
Zugo Academy
36
47
9
GCK Lions
35
40
10
Winterthur
36
32
11
Ticino Rockets
35
18
Ultimo aggiornamento:21.01.2018 10:36
NHL
EASTERN ATLANTIC
1
TB Lightning
46
65
2
BOS Bruins
45
62
3
TOR Leafs
48
57
4
FLO Panthers
45
44
5
MON Canadiens
47
44
6
DET Wings
45
43
7
OTT Senators
44
39
8
BUF Sabres
46
31
EASTERN METROPOLITAN
1
WAS Capitals
47
60
2
NJ Devils
45
56
3
COB Jackets
47
55
4
NY Rangers
47
53
5
PIT Penguins
49
53
6
PHI Flyers
46
52
7
NY Islanders
48
52
8
CAR Hurricanes
46
50
WESTERN CENTRAL
1
NAS Predators
45
62
2
WIN Jets
47
61
3
STL Blues
49
59
4
DAL Stars
48
58
5
COL Avalanche
45
55
6
MIN Wild
47
55
7
CHI Blackhawks
46
50
WESTERN PACIFIC
1
VEGAS Knights
45
64
2
SJ Sharks
45
56
3
CAL Flames
46
55
4
LA Kings
46
53
5
ANA Ducks
47
53
6
EDM Oilers
47
45
7
VAN Canucks
46
42
8
ARI Coyotes
48
31
Ultimo aggiornamento:21.01.2018 10:36
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 11:33:18 | 91.208.130.86