Keystone
BUNDESLIGA/SERIE A
06.10.2017 - 19:470

«Ho sempre rispettato tutti, le mie scelte andavano difese»

Ancelotti, licenziato la scorsa settimana dal Bayern, non ha comunque perso la voglia di scherzare: «L'esonero fa parte del lavoro. Milan? Io e Montella potremmo alternarci, fare una partita per uno»

MILANO (Italia) - In occasione della consegna del Premio Ghirelli per il suo libro "Il leader calmo", Carlo Ancelotti - mister defenestrato pochi giorni fa dal Bayern - parla del suo passato recente e soprattutto del suo futuro: «L'esonero fa parte del lavoro di un allenatore, sono sempre tranquillo e calmo. Non c'è da scandalizzarsi per quello che mi è successo in Germania, è finita un'avventura e tra un po' ne inizierà un'altra. Ho sempre avuto buoni rapporti con tutti i giocatori che ho allenato, ho rispettato tutti e mi sono comportato così anche al Bayern. Dovevo fare delle scelte e mandare 11 in campo e 7 in panchina. Sta all'intelligenza dei giocatori accettare le scelte, alla società supportare e difendere il suo tecnico».

Quindi su possibili nuove avventure: «Non ho preclusioni tra serie A o estero, ma non andrò in Cina. Milan? Montella ha detto che vuole fare il mio vice e io posso fare il suo. Potremmo alternarci, alleneremo una partita per uno. Dobbiamo solo trovare la società che ci permetta di farlo...», ha commentando buttandola sul ridere.

Secco no, invece, alla Nazionale italiana: «Dentro di me ho ancora la voglia di allenare tutti i giorni e per questo non penso di prendere una nazionale. Eventualmente lo farò solo quando questa voglia mi passerà. Io alla Roma? A Di Francesco, come a Ventura e a Montella, auguro di vincere tutte le partite. Io adesso sono in vacanza e ci rimarrò per 10 mesi». Infine sullo scudetto: «Sarri sta facendo un ottimo lavoro. Ha idee chiare e i giocatori lo seguono. Non so se sia l'anno giusto per il Napoli, ma la squadra gioca davvero bene».

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
scelte
lavoro
montella
voglia
giocatori
bayern
Risultati
10.12.2017
Super League
2. tempo
Lugano
Losanna
1-2
(1-2)
2. tempo
Young Boys
Grasshopper
1-1
(0-1)
2. tempo
Zurigo
Lucerna
1-2
(1-2)
11.12.2017
Challenge League
2. tempo
Sciaffusa
Wil
2-1
(2-1)
12.12.2017
Serie A
2. tempo
Genoa
Atalanta
1-2
(1-1)
16.12.2017
Super League
19:00
S.Gallo
Sion
19:00
Thun
Lugano
20:00
Grasshopper
Basilea
20:00
Losanna
Zurigo
20:00
Lucerna
Young Boys
Serie A
15:00
Inter
Udinese
18:00
Torino
Napoli
20:45
Roma
Cagliari
02.02.2018
Challenge League
20:00
Aarau
Sciaffusa
20:00
Servette
Chiasso
20:00
Vaduz
Xamax
20:00
Wil
Wohlen
20:00
Winterthur
Rapperswil
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 00:04
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
18
37
2
Basilea
18
35
3
Zurigo
18
28
4
Grasshopper
18
24
5
S.Gallo
18
24
6
Losanna
18
22
7
Thun
18
21
8
Lucerna
18
20
9
Lugano
18
19
10
Sion
18
17
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 09:07
Challenge L.
1
Xamax
18
46
2
Sciaffusa
18
36
3
Servette
17
35
4
Vaduz
18
26
5
Rapperswil
17
23
6
Chiasso
18
20
7
Aarau
17
18
8
Wohlen
17
13
9
Winterthur
18
12
10
Wil
18
11
Ultimo aggiornamento:12.12.2017 23:50
Serie A
1
Inter
16
40
2
Napoli
16
39
3
Juventus
16
38
4
Roma
15
35
5
Lazio
15
32
6
Sampdoria
15
27
7
Milan
16
24
8
Atalanta
16
23
9
Torino
16
23
10
Fiorentina
16
22
11
Bologna
16
21
12
Chievo
16
21
13
Udinese
15
18
14
Cagliari
16
17
15
Sassuolo
16
14
16
Genoa
16
13
17
Crotone
16
12
18
SPAL
16
11
19
Verona
16
10
20
Benevento
16
1
Ultimo aggiornamento:15.12.2017 09:07
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 09:32:07 | 91.208.130.87