CANOTTAGGIO
01.10.2017 - 18:370

Jeannine Gmelin sul tetto più alto nel mondo nello skiff

Conclusi i “mondiali” americani con una splendida medaglia d’oro per la Svizzera

SARASOTA - La Svizzera remiera si congeda dai mondiali americani con una splendida medaglia d’oro conquistata – e non poteva essere diversamente – da una strepitosa Jeannine Gmelin superba nel suo incedere anche nella finale odierna. La zurighese, quarta al passaggio dei 500 metri, alle spalle dell’austriaca Lobing (ex-campionessa europea), della britannica Thornley e dell’irlandese Puspure, ha poi sferrato l’attacco decisivo che le ha consentito di portarsi al comando già a metà percorso.

Nella seconda parte del tracciato la Gmelin ha nuovamente accentuato la cadenza, il che le ha consentito di tenere a debita distanza le più temibile avversarie, in particolare la Thornley e la Lobing, staccate di 2”, rispettivamente 4”. La zurighese succede quindi nell’albo d’oro del “mondiale” all’australiana Kimberley Brennan, medaglia d’oro due anni or sono ad Aiguebelette.

In campo maschile, sempre nella barca corta, il titolo non è sfuggito al ceco Ondrej Synek, uno dei favoriti della vigilia. Medaglia d’argento per il possente cubano Angel Fournier Rodriguez, “bronzo” per il britannico Barras. Seguono il croato Martin, vice-campione olimpico a Rio lo scorso anno e, staccatissimo, il primatista del mondo, il neozelandese Robert Manson, presentatosi a questi mondiali non in perfette condizioni di forma.

In mattinata si sono svolte le finali B che assegnavano i posti dal 7° al 12° rango. Due gli armi elvetici in gara: Nico Stahlberg ha chiuso al terzo rango (9° assoluto), preceduto dal polacco Wegrzycki e dal serbo Marjanovic. Meglio hanno fatto Roman Röösli e Barnabé Delarze nel doppio, classificatisi al secondo rango 9° nella generale) alle spalle dei britannici Graeme Thomas e Angus Groom.

L’Italia con 9 medaglie: 3 d’oro, altrettante d’argento e di bronzo, si issa al primo posto per nazioni. Seguono Nuova Zelanda con 7 (3 d’oro, 2 d’argento ed altrettante di bronzo) e l’Australia con 6 (3, 2, 1). Da sottolineare il successo di Germania, in campo maschile) e della Romania fra le donne, nella specialità dell’otto, barca regina del canottaggio.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
oro
gmelin
medaglia
medaglia oro
argento
bronzo
jeannine
jeannine gmelin
mondo
rango
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-21 13:35:30 | 91.208.130.87