BOXE
19.06.2017 - 13:210

Muore pugile Tim Hague due giorni dopo essere andato al tappeto

Cadendo violentemente sul ring il 34enne canadese ha accusato danni irreversibili al cervello

EDMONTON - Non ce l'ha fatta Tim Hague, il pugile canadese che due giorni fa era andato al tappeto nel match contro Adam Braidwood, in un gala organizzato al Center d'Edmonton.

L'ex combattente di Ufc è stato messo ko a più riprese e l'ultima volta gli è stata fatale. Cadendo violentemente sul ring ha accusato danni irreversibili al cervello. Ricoverato in ospedale è stato due giorni in coma e poi è morto.

Si trattava del suo quarto incontro da professionista, dopo che dal 2006 al 2016 si era cimentato solo nelle arti marziali.

Commenti
 
KilBill65 5 mesi fa su tio
Questo UFC e' troppo pericoloso!!....Lo visto in tv, si picchiano di brutto, ed e' diventato troppo estremo!!....Ha perso il fascino delle arti marziali!!...
Pepperos 5 mesi fa su tio
Che brutta fine. R.p.i.
Tags
due giorni
tappeto
tim
tim hague
hague
pugile
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 21:53:59 | 91.208.130.87