TENNIS
27.10.2014 - 10:020

Federer come da tradizione: offre la pizza e fa festa con i raccattapalle

Da undici anni King Roger - che vinca o che perda - ripete questa simpatica iniziativa

BASILEA - "Yeeeaaahhhh! Sono così felice! Grazie a tutti per aver reso questa settimana così speciale". Roger Federer non poteva non dedicare un pensiero speciale alla sua gente, di Basilea, dopo la vittoria del torneo di casa. RogerOne non ha dimenticato nemmeno le sue origini di raccattapalle e la tradizione: pizza per tutti, che si vinca o che si perda.

"Venivo qui quando avevo 10 anni tutti i giorni e fino a sera facevo il raccattapalle. Era bellissimo, mi spostavo in bici da casa. Offrire pizza a questi ragazzi è un'iniziativa che ripeto da 11 anni al di là di come vada il mio torneo", ha raccontato un divertito Federer.

Poi KingRoger si emoziona raccontando il suo sesto trionfo davanti al pubblico di casa: "Ricevere la standing ovation durante la premiazione è stato speciale così come lo è per me, ogni anno, giocare questo torneo".

Sulla finale: "Goffin è stato molto bravo, ha saputo reagire nel secondo set. Ha giocato un grande torneo, può migliorare ancora e ha buoni colpi".

La vittoria a Basilea avvicina Federer a Djokovic nella corsa al numero 1 Atp del 2014. Stavolta lo svizzero non si è schernito: "Tornare al vertice della classifica sarebbe qualcosa di fantastico. Sono contento del mio anno, specie dopo il 2013. Ho giocato 10 finali, sono tornato a esprimere un buon tennis. Poter anche solo battagliare per questo ulteriore traguardo è già di per se importante. Ma credo che Djokovic ora sarà ancor più motivato anche dopo essere diventato padre".

itm/red

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
federer
raccattapalle
pizza
torneo
tradizione
basilea
casa
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 12:07:01 | 91.208.130.87