LONDRA 2012
08.08.2012 - 15:340

Da ubriaco a campione olimpico

La strana storia dell'atleta russo Ivan Ukhov

LONDRA - Dalla stalle alle stelle verrebbe da dire. È una storia particolare quella che avvolge l’atleta russo Ivan Ukhov, fresco vincitore dell’oro olimpico nel salto in alto, dopo aver scavalcato l’asticella posta a 2.38 metri.

Chi si ricorda la sua prestazione durante il meeting di Losanna? Ebbene, il 26enne si era presentato alla gara completamente ubriaco provocando lo scalpore e le risate del pubblico presente. Il ragazzo aveva trascorso la serata precedente alla gara a bere poiché la sua ragazza lo aveva lasciato. I risultati si videro poi nel momento della prova, dopo la rincorsa Ukhov finì la sua corsa sul materasso senza riuscire a compiere il salto.

L’atleta non venne squalificato e la federazione russa si limitò a non invitarlo alle prove del Grand Prix. A Londra Ivan Ukhov ci ha però mostrato il suo vero volto, quello del vero campione.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
londra
ukhov
campione
ivan
atleta
ubriaco
ivan ukhov
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 17:42:58 | 91.208.130.86