PODISMO ESTREMO
05.08.2012 - 07:020

Marco Gazzola e Nico Valsesia hanno attraversato il "Salar de Uyuni"

I due podisti estremi hanno concluso la loro corsa lungo i 137km del lago salato, in 15h54’

CONCHANI (Bolivia) – I due podisti, con un buon passo (10km/h), sfruttando anche un temperatura molto fresca (-6°), hanno affrontato giovedì 2 agosto la traversata del Salar de Uyuni, correndo tutti il giorno per non rischiare le ustioni dirette dovute al sole e al riverbero accecante della distesa di sale.

Attraverso la corsa “no-stop”, ai due si è aggiunto anche Giovanni Storti – del famoso trio “Aldo, Giovanni e Giacomo” –, così che il terzetto ha attraversato l’infinita distesa di sale, che ghiacciata per il grande freddo, assomigliava sempre più a una distesa di neve pressata.

Nonostante le difficoltà dovute alle intemperie e al sole, i tre sono riusciti ad avere la meglio su alcuni problemi fisici che si sono manifestati durante la faticosa attraversata; lo spirito del gruppo però è sempre stato positivo e alle stelle, tanto che il loro arrivo a Llica, avvenuto verso le 2 del mattino di venerdì 3 agosto, è stato accolto da un’euforia collettiva.

I tre sono così riusciti ad attrvarsare, no-stop, il Salar de Uyuni, il più vasto lago salato del mondo: 137 km ca. in 15h e 54 minuti.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
salar
de uyuni
salar de
salar de uyuni
uyuni
distesa
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-18 22:33:09 | 91.208.130.86