MOTOMONDIALE
04.07.2012 - 09:250

Stoner: "Il Sachsenring mi piace"

L'australiano, vincitore dell'ultimo GP e leader della classifica piloti insieme a Jorge Lorenzo, guarda avanti e punta alla vittoria anche nella prossima gara in Germania

SACHSENRING (Germania) - Dopo il successo nell'ultima gara della MotoGP sul circuito di Assen, Casey Stoner ora si concentra sul prossimo appuntamento al Sachsenring. Il pilota australiano arriva con il morale alto, non solo per l'ultima vittoria ma anche perché in classifica generale ora ha gli stessi punti di Jorge Lorenzo, complice anche la caduta dello spagnolo, e adesso punta al sorpasso.

Sulla pista tedesca Stoner ha vinto nel 2008 ed è salito sul podio 4 volte, confermando di essere un circuito particolarmente gradito a lui, come ammette anche il diretto interessato: "Dopo l’impegnativo, ma felice weekend di Assen, spero proprio di ottenere un altro bel risultato al Sachsenring. Lo scorso anno siamo stati competitivi, ma al momento fatichiamo un po’ di più nei curvoni, così sarà necessario lavorare bene al venerdì e al sabato per trovare più grip quando la moto è inclinata e cercare di ridurre il chattering davanti".

Il centauro australiano ha continuato ammettendo che: "Il Sachsenring è un circuito interessante, forse non uno dei più belli, ma ha una delle migliori curve di tutto il calendario: è impressionante il tornante in discesa, dove si sta molto tempo sulla sinistra, prima di passare sul lato destro della gomma. Con tanti spettatori che affollano le tribune a bordo pista, l’atmosfera è molto bella, sembra di correre in uno stadio! Su questo tracciato si disputano sempre delle belle gare, come lo scorso anno, così staremo a vedere cosa ci riserva questo fine settimana".

In previsione del prossimo GP di Germania, è intervenuto anche Alvaro Bautista, autore di un incidente sabato scorso ad Assen, che è costato la gara anche a Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ancora non si da pace anche perchè la collisione ha scatenato un serie di affermazione al vetriolo contro il pilota del Team San Carlo Honda Gresini.

Lunedì era stato Andrea Dovizioso a cercare di spezzare una lancia a favore di Bautista, ora invece è lo stesso spagnolo a cercare di spegnere le polemiche: "Sono sinceramente dispiaciuto per quello che è successo ad Assen anche perchè libere avevamo fatto molto bene e probabilmente avevamo il setting giusto per fare una buona gara - ha dichiarato Bautista a bikesportnews.com - ho fatto un errore di valutazione nella frenata. È la prima volta che mi succede e mi dispiace perchè un altro pilota è stato coinvolto e non ha potuto finire la gara, perdendo punti importnati nel Mondiale. Fortunatamente non ci sono state conseguenze importanti in termini di ferite e comunque una cosa è certa: non succederà mai più. Mi scuso anche con il team che ha sempre dato il 100% e anche di più".

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
sachsenring
gara
assen
stoner
circuito
lorenzo
jorge
jorge lorenzo
spagnolo
bautista
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 12:20:24 | 91.208.130.86