CALCIO
20.06.2012 - 07:080

Yakin: "L'ambizione prima o poi arriva, così come il talento"

Il fantasista del Bellinzona è il nuovo padrino del camp McDonald's che si sta svolgendo al centro sportivo Quadrifoglio di Rivera (18-22 giugno). Con i suoi insegnamenti i bambini ne trarranno profitto

RIVERA - Questa settimana (18-22 giugno) a Rivera, al centro sportivo Quadrifoglio, sta avendo luogo il camp di calcio McDonald’s per bambine e bambini. Il nuovo padrino del camp, Hakan Yakin, ha reso loro visita nella giornata di ieri (19 giugno), mostrando i suoi trucchi e dando i suoi suggerimenti. Dapprima, ha pranzato con tutti i bambini insieme agli altri giocatori del Bellinzona, poi ha distribuito autografi.

Insieme a RN Sportevents e ad allenatori diplomati per il settore giovanile, è infine sceso in campo ad allenare i circa 138 bambini iscritti. Già da nove anni McDonald’s Svizzera organizza questo tipo di campi d’allenamento, in collaborazione con RN Sportevents. Grazie a McDonald’s, bambini dai 6 ai 13  anni hanno per 27 volte la possibilità di allenarsi per una settimana con dei veri professionisti.

“Nel mio ruolo di padrino del camp di Rivera, cerco di parlare con i bambini il linguaggio del calcio, cioè tanto divertimento, movimento e gioco, che sono i presupposti più importanti alla loro età”, ha commentato la star del calcio.

Dopo quattro giorni, suddivisi in tre blocchi di allenamento ognuno, il quinto giorno ovvero venerdì, si svolge un grande torneo di chiusura a gruppi misti.

Hakan Yakin, è la prima volta che insegni calcio ai bambini?
“No, con i bambini mi alleno spesso. E' sempre molto interessante lavorare con i giovani. Si nota il loro entusiasmo quando arriva un calciatore che vedono giocare in televisione e che per loro rappresenta un modello a cui ispirarsi. Il divertimento per questi ragazzi diventa ancora più grande”.

Cosa ne pensi di questa iniziativa (Campo Mc Donalds)?
“In generale è sempre bellissimo quando il calcio entusiasma i giovani già da piccoli. Sono finite le scuole e per i bambini in vacanza che non sanno cosa fare, questo ritrovo è ideale. McDonald ha già organizzato in passato questo tipo di eventi e trovo molto bello il fatto che così tanti giovani partecipano a questo appuntamento. L’importante è che i ragazzi si divertono, siano contenti, giochino a calcio e partecipino volentieri”.

Quanto è importante per i bambini essere seguiti da campioni a questa età?
“La cosa più importante è che i bambini si divertano. Devono alzarsi al mattino con la gioia di potersi divertire e di giocare insieme agli altri. L'ambizione prima o poi arriva, così come il talento. Personalmente ho messo sempre il divertimento al primo posto e poi mi sono detto: "Vediamo un po' cosa succede"”.

Ci sono delle differenze tra la tua epoca e quella attuale? Quali sono?
“Sì, se consideriamo i club le differenze sono molte. Ai miei tempi gli allenatori professionisti erano in pochi e per la maggior parte erano dei lavoratori. Se guardo ora cosa succede a Lucerna, Basilea, Zurigo e Grasshopper per esempio, sono tutti giovani allenatori che allenano al 100% con metodi professionistici. Da noi oggi ci si diverte, anche se le ambizioni diventano un po' più grandi”.

Cosa ti ha dato questa esperienza?
“Per me è importante che i bambini qui vivano qualcosa di straordinario, che potranno raccontare quando ricomincia la scuola. Un'esperienza in cui possono raccontare di essersi allenati con un calciatore professionista. E' molto importante che giocatori come me, che hanno già accumulato esperienza e che hanno giocato molto in passato, possano dare qualcosa a questi bambini, alle giovani generazioni. Oggi giocherò un po' con loro e spero che ai bambini resterà il ricordo di una giornata emozionante”.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
bambini
calcio
mcdonald
giovani
rivera
yakin
talento
allenatori
esperienza
ambizione
Risultati
11.12.2017
Challenge League
2. tempo
Sciaffusa
Wil
2-1
(2-1)
17.12.2017
Super League
2. tempo
Grasshopper
Basilea
0-2
(0-1)
2. tempo
Losanna
Zurigo
5-1
(4-0)
2. tempo
Lucerna
Young Boys
2-4
(0-2)
Serie A
2. tempo
Verona
Milan
3-0
(1-0)
2. tempo
Bologna
Juventus
0-3
(0-2)
2. tempo
Crotone
Chievo
1-0
(1-0)
2. tempo
Fiorentina
Genoa
0-0
(0-0)
2. tempo
Sampdoria
Sassuolo
0-1
(0-0)
1. tempo
in corso
Benevento
SPAL
0-0
(0-0)
20:45
Atalanta
Lazio
02.02.2018
Challenge League
20:00
Aarau
Sciaffusa
20:00
Servette
Chiasso
20:00
Vaduz
Xamax
20:00
Wil
Wohlen
20:00
Winterthur
Rapperswil
03.02.2018
Super League
20:00
Basilea
Lugano
20:00
Lucerna
Losanna
20:00
Sion
Grasshopper
20:00
Young Boys
S.Gallo
20:00
Zurigo
Thun
Ultimo aggiornamento:17.12.2017 18:06
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
19
40
2
Basilea
19
38
3
Zurigo
19
28
4
S.Gallo
19
27
5
Losanna
19
25
6
Grasshopper
19
24
7
Lugano
19
22
8
Thun
19
21
9
Lucerna
19
20
10
Sion
19
17
Ultimo aggiornamento:17.12.2017 18:05
Challenge L.
1
Xamax
18
46
2
Sciaffusa
18
36
3
Servette
17
35
4
Vaduz
18
26
5
Rapperswil
17
23
6
Chiasso
18
20
7
Aarau
17
18
8
Wohlen
17
13
9
Winterthur
18
12
10
Wil
18
11
Ultimo aggiornamento:12.12.2017 23:50
Serie A
1
Napoli
17
42
2
Juventus
17
41
3
Inter
17
40
4
Roma
16
38
5
Lazio
15
32
6
Sampdoria
16
27
7
Milan
17
24
8
Fiorentina
17
23
9
Atalanta
16
23
10
Torino
17
23
11
Udinese
16
21
12
Bologna
17
21
13
Chievo
17
21
14
Cagliari
17
17
15
Sassuolo
17
17
16
Crotone
17
15
17
Genoa
17
14
18
Verona
17
13
19
SPAL
16
11
20
Benevento
16
1
Ultimo aggiornamento:17.12.2017 18:05
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 18:30:56 | 91.208.130.87