LONDRA 2012
18.05.2012 - 07:030

Beckham custode della fiamma olimpica

La torcia ha lasciato Atene alla volta della Cornovaglia con David Beckham e la principessa Anna

ATENE (Grecia) – Il tempo era brutto. Grigio e umido. Pareva Londra e invece era il capoluogo greco. In questo scenario, nello stadio ateniese nel quale nel 1896 si svolsero le prime Olimpiadi dell’età moderna, le autorità elleniche hanno consegnato la fiaccola olimpica, la torcia, al Comitato Organizzatore di Londra 2012.

La fiamma ha continuato ad ardere per tutta la cerimonia e non si spegnerà nemmeno nei prossimi due mesi abbondanti, cioè fino a quando i primi atleti si presenteranno nella capitale britannica per dare vita a quello che non è esagerato considerare come l’Evento sportivo per eccellenza. Nel frattempo la torcia si muoverà per tutta l'isola di Elisabetta, mostrando a chiunque il proprio messaggio.

A presenziare alla cerimonia di Atene erano presenti, ovviamente Spyros Capraios presidente “uscente” del Comitato olimpico greco e la sua omologa britannica: la principessa Anna d’Inghilterra. Si sono poi visti anche, in veste di testimonial, Boris Johnson, sindaco di Londra e il probabile futuro baronetto Beckham. Sir David, non suona male vero?

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
londra
beckham
torcia
atene
fiamma
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 07:12:23 | 91.208.130.87