CALCIO
07.05.2012 - 07:040

Il Bellinzona in dirittura d'arrivo? Manca la matematica

Svolta nel campionato di Challenge per il secondo posto? I granata sono vicini allo spareggio. Chiasso e Locarno dimostrano di essere sempre tra i protagonisti, rossoblù stoici contro il San Gallo

Manca ancora la matematica, ma il Bellinzona grazie alla vittoria ottenuta sul Lugano sul pantano del Comunale, ha ormai un piede e mezzo nello spareggio contro il Sion ed è anche a sei punti dal San Gallo fermato dal Chiasso. Un successo tutto sommato legittimo quello ottenuto dai granata sui bianconeri, meno pungenti in fase offensiva senza Afonso. Il Locarno sul campo dello Stade Nyonnais ha ratificato (anche se non c’è ancora la matematica) la salvezza con un prezioso pareggio. Il Chiasso, pur fuori gioco per la lotta al secondo posto, ha dimostrato le sue qualità andando a pareggiare sul finale contro il citato San Gallo. Il fatto di aver ottenuto contro il leader della cadetteria ben quattro punti su sei, è un risultato sicuramente degno di nota.

QUI LUGANO – Francesco Moriero: “Sapevamo che era una partita di fondamentale importanza per noi, purtroppo non ce l’abbiamo fatta. A condizionarci sul piano psicologico è stato soprattutto il primo punto dell’ACB segnato ad una trentina di secondi dalla fine del primo tempo. Ai ragazzi non posso rimproverare nulla, hanno dato tutto, anche nella ripresa su un campo diventato quasi impossibile. Peccato anche per il secondo gol caduto su un rigore discutibile ma scaturito da un nostro errore difensivo. Noi abbiamo avuto due opportunità su palle inattive e non abbiamo concretizzato, il Bellinzona alla prima occasione ha fatto gol. Anche questo è il calcio. Mancano tre giornate, la matematica ci tiene ancora in vita e quindi abbiamo l’obbligo di crederci”.

QUI BELLINZONA – Martin Andermatt: “Era importante vincere questa partita ed abbiamo raggiunto l’obiettivo, ora non dobbiamo assolutamente dormire sugli allori ma continuare a giocare e a vincere, partendo dal prossimo difficile impegno contro il Vaduz. La mia squadra ha sicuramente disputato una buona partita, il merito dei miei ragazzi è di aver voluto di più la vittoria, che hanno cercato di concretizzare cercando di fare pressione anche su un campo poi diventato sempre più difficile per la pioggia. Siamo ugualmente riusciti a gestire bene la situazione. Andiamo avanti, coscienti che nulla è deciso, anche perché l’Aarau è sempre vicino a noi in classifica”.

QUI CHIASSO – Raimondo Ponte: “Diciamolo subito, questo è un pareggio meritatissimo anche se abbiamo fatto gol nei minuti di recupero, anzi dico che ci sta pure stretto visto come abbiamo giocato. Al San Gallo abbiamo strappato la bellezza di quattro punti su sei, basta solo questo dato per confermare le nostre qualità. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra che, senza timori riverenziali, ha affrontato a viso aperto il leader del campionato, l’ha anche messo in difficoltà ed alla fine ha ottenuto il giusto premio. La nostra stagione è stata sotto tutti i punti di vista eccellente, alla vigilia del campionato avrei fatto subito la firma per un simile risultato”.

QUI LOCARNO – Davide Morandi: “È stata una partita difficile perché lo Stade Nyonnais ha messo in campo tanta aggressività. Stavamo gestendo abbastanza bene la situazione poi abbiamo dovuto sostituire uno degli esterni per infortunio e quindi siamo stati costretti a rivedere certi piani. Peccato per il gol avversario scaturito da un’errata uscita dalla nostra zona. La squadra ha però saputo reagire bene specialmente con il “3-3-4” ottenendo un meritato il pareggio. Diciamocela tutta, il Locarno ha confermato di avere i giusti attributi e questo malgrado ci mancassero diversi elementi importanti. Negli ultimi sei incontri abbiamo ottenuto 14 punti, segnando 14 reti subendone solo tre, sono numeri che contano! Domenica vogliamo battere il San Gallo e firmare matematicamente la salvezza”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
gallo
san
san gallo
matematica
punti
bellinzona
campo
gol
partita
chiasso
Risultati
11.12.2017
Challenge League
2. tempo
Sciaffusa
Wil
2-1
(2-1)
17.12.2017
Super League
2. tempo
Grasshopper
Basilea
0-2
(0-1)
2. tempo
Losanna
Zurigo
5-1
(4-0)
2. tempo
Lucerna
Young Boys
2-4
(0-2)
06.01.2018
Serie A
2. tempo
Torino
Bologna
3-0
(1-0)
2. tempo
Milan
Crotone
1-0
(0-0)
2. tempo
Napoli
Verona
2-0
(0-0)
2. tempo
SPAL
Lazio
2-5
(2-4)
2. tempo
Benevento
Sampdoria
3-2
(0-1)
2. tempo
Genoa
Sassuolo
1-0
(0-0)
2. tempo
Roma
Atalanta
1-2
(0-2)
2. tempo
Cagliari
Juventus
0-1
(0-0)
21.01.2018
15:00
Bologna
Benevento
15:00
Lazio
Chievo
15:00
Verona
Crotone
15:00
Sampdoria
Fiorentina
15:00
Juventus
Genoa
15:00
Cagliari
Milan
15:00
Atalanta
Napoli
15:00
Inter
Roma
15:00
Udinese
SPAL
15:00
Sassuolo
Torino
02.02.2018
Challenge League
20:00
Aarau
Sciaffusa
20:00
Servette
Chiasso
20:00
Vaduz
Xamax
20:00
Wil
Wohlen
20:00
Winterthur
Rapperswil
03.02.2018
Super League
20:00
Basilea
Lugano
20:00
Lucerna
Losanna
20:00
Sion
Grasshopper
20:00
Young Boys
S.Gallo
20:00
Zurigo
Thun
Ultimo aggiornamento:06.01.2018 22:59
Classifiche
Super L.
1
Young Boys
19
40
2
Basilea
19
38
3
Zurigo
19
28
4
S.Gallo
19
27
5
Losanna
19
25
6
Grasshopper
19
24
7
Lugano
19
22
8
Thun
19
21
9
Lucerna
19
20
10
Sion
19
17
Ultimo aggiornamento:18.12.2017 23:47
Challenge L.
1
Xamax
18
46
2
Sciaffusa
18
36
3
Servette
17
35
4
Vaduz
18
26
5
Rapperswil
17
23
6
Chiasso
18
20
7
Aarau
17
18
8
Wohlen
17
13
9
Winterthur
18
12
10
Wil
18
11
Ultimo aggiornamento:12.12.2017 23:50
Serie A
1
Napoli
20
51
2
Juventus
20
50
3
Inter
20
42
4
Lazio
19
40
5
Roma
19
39
6
Sampdoria
19
30
7
Atalanta
20
30
8
Udinese
19
28
9
Fiorentina
20
28
10
Torino
20
28
11
Milan
20
28
12
Bologna
20
24
13
Chievo
20
22
14
Genoa
20
21
15
Sassuolo
20
21
16
Cagliari
20
20
17
SPAL
20
15
18
Crotone
20
15
19
Verona
20
13
20
Benevento
20
7
Ultimo aggiornamento:07.01.2018 23:48
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 12:49:19 | 91.208.130.87