ZURIGO
19.08.2012 - 11:500

Una Madonna "politica" in un Letzigrund non stracolmo

ZURIGO - La popstar Madonna si è esibita ieri sera allo stadio del Letzigrund per l'atteso concerto che la riportava in Svizzera dopo quattro anni di assenza.

Non poteva mancare nemmeno il riferimento alla condanna delle tre Pussy Riot in Russia. Madonna si è detta indignata per la sentenza (a due anni di prigione in un campo di lavoro) "per una performance di 40 secondi nella quale si esprimevano delle opinioni politiche", aveva affermato la star in un comunicato.

Non è la prima volta che Madonna manifesta sul palco il sostegno alle Pussy Riot. La parte "politica" della popstar s'inserisce all'interno di spettacoli molto elaborati e studiati, nei quali la diva alterna momenti di provocazione ai brandi del suo ultimo album, e ai suoi classici.

Nota stonata della serata, la presenza di qualche spazio vuoto. La capacità di 40mila posti non è stata colmata, e all'apertura dei cancelli i biglietti si potevano ancora acquistare su Internet.

Video YouTube/hitfixcom

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
madonna
letzigrund
politica
zurigo
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 10:36:54 | 91.208.130.87