STATI UNITI
13.10.2017 - 08:350

Gucci non userà più pellicce, Elisabetta Canalis: «Storico cambiamento»

La nota azienda italiana ha preso la decisione per migliorare i propri standard etici in tema di ambiente e diritti degli animali. Tra le prime reazioni quella dell'ex velina

LOS ANGELES - Gucci abbandonerà la produzione di capi d'abbigliamento con l'uso di pellicce vere.

La nota azienda italiana, famosa e apprezzata in tutto il mondo, ha preso la decisione per migliorare i propri standard etici in tema di ambiente e diritti degli animali.

In una nota Marco Bizzarri, presidente della maison, ha fatto sapere: «Essere socialmente responsabili è uno dei valori fondamentali di Gucci e continueremo a cercare di fare di più per l'ambiente e gli animali. Con l'aiuto di HSUS e LAV, Gucci è entusiasta di compiere questo ulteriore passo e spera che possa contribuire a ispirare l'innovazione e diffondere consapevolezza, cambiando l'industria della moda del lusso in meglio».

Tra le prime reazioni quella di Elisabetta Canalis, che ormai da anni si batte con la PETA, associazione animalista, per porre fine alle terribili sofferenze a cui tanti animali sono sottoposti dall'industria della moda.

Appresa la lieta notizia, l'ex velina ha scritto sul suo profilo Instagram: «Grazie Gucci per questo storico cambiamento e per rendere questo mondo più civile e compassionevole verso queste povere creature». «Ora aspettiamo le altre grandi firme mondiali che sono certa non resteranno indietro», ha aggiunto.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
gucci
animali
elisabetta
canalis
elisabetta canalis
cambiamento
pellicce
storico cambiamento
ambiente
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 17:53:06 | 91.208.130.86