bangshowbiz
ITALIA
30.07.2017 - 09:580

Rita Rusic rivela una frase shock di Vittorio Cecchi Gori

I due sono stati assieme ben 18 anni

MILANO - Si conobbero nel 1981, poi arrivò il matrimonio. Vittorio Cecchi Gori e Rita Rusic hanno passato ben 18 anni da marito e moglie.

«Io rimasi incinta, ero disperata e, quando glielo dissi, piangevo a dirotto. Lui fu contento e mi disse dov'è il problema? Ci sposiamo! Ci sposammo, ma persi quel bambino. Siamo stati realmente insieme 18 anni e mezzo. Ho chiesto io la separazione», ha raccontato la bionda di origini jugoslave al 'Corriere della Sera'.

«Nelle coppie le rotture avvengono perché uno dei due non crede più in quel progetto. Vittorio ha scelto i suoi vizi a discapito della sua famiglia, del suo lavoro. Un crollo verticale il suo, si è giocato tutto, soprattutto gli affetti dei figli. Certi vizi ti dominano e non li domini più: io, moglie e madre, ho cercato di aiutarlo a uscirne, ma non c'era più niente da recuperare. Eravamo tutti a pezzi», ha spiegato Rita.

Quando Cecchi Gori finì in carcere lei provò a stargli vicina, ma lui non sembrò apprezzare più di tanto. La Rusic nell'intervista ha rivelato anche alcune parole scioccanti che Vittorio disse alla figlia Vittoria.

«Ho voluto essergli vicina, era il padre dei miei figli. Andavo a trovarlo a Regina Coeli, gli sono stata accanto anche quando subì un intervento, non volevo abbandonarlo. E lui, per tutta risposta, quando uscì dal carcere ringraziò Valeria Marini! Disse che dietro le sbarre gli erano mancati i cani! A Vittoria arrivò a dire: non sono morto, per vedere morta te, tua madre e tuo fratello», ha svelato.

Potrebbe interessarti anche
Tags
vittorio
rusic
gori
rita
cecchi gori
cecchi
rita rusic
vittorio cecchi
vittorio cecchi gori
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 10:44:01 | 91.208.130.86