STATI UNITI
07.12.2017 - 15:010

Time: di chi è il braccio della sesta donna in copertina? «Ha paura per la sua vita»

Si tratta di una 28enne che lavora in un ospedale. Un incoraggiamento per chi ancora non ha avuto la forza di denunciare le molestie subite

NEW YORK - La persona dell'anno di Time sono le "donne che hanno rotto il silenzio". Il direttore del settimanale Edward Felsenthal ha dedicato la copertina più ambita del 2017 al movimento #MeToo, che ha denunciato il clima di intimidazione sessuale diffuso nel mondo dell'entertainment, della politica, dei media e più in generale nel mondo del lavoro.

Simbolo delle donne che "hanno rotto il silenzio" sono cinque volti raffigurati sulla cover: Ashley Judd, la prima star di Hollywood a uscire allo scoperto contro Weinstein; Taylor Swift, la cantante che in tribunale ha deposto contro un dj molestatore; la lobbista Adama Iwu che ha svelato il sexual harassment nel governo dello Stato di California; l'ingegnere di Uber Susan Fowler che ha fatto lo stesso a Silicon Valley; la raccoglitrice di fragole Isabel Pascual.

E poi c’è un braccio, nell’angolo in basso a destra della copertina. Di chi si tratta? Perché questa scelta? Edward Falsenthal ha spiegato che è una donna di 28 anni che lavora in un ospedale americano che ha paura di mostrare il suo volto, per la sua incolumità, teme per la sua vita. Rappresenta tutte le donne e gli uomini che hanno paura di denunciare gli abusi subiti. «È un incoraggiamento per chi ancora non è riuscito a reagire per paura di perdere il lavoro e magari non poter mantenere più la propria famiglia».

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
paura
copertina
time
donne
donna
braccio
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 09:21:19 | 91.208.130.86