SEGNALACI mobile report
focus
SUPSI
06.12.2016 - 06:000

«Vorrei creare uno spettacolo senza tempo e senza trama»

A colloquio con David Janelas, diplomato Bachelor in Theatre

 

Chi sei?

Mi chiamo David Janelas. Sono nato nel 1988 nel Canton Vaud da padre portoghese e madre svizzera, per mezzo di una ventosa ostetrica. Ma oggi sto bene!

Cosa ti ha portato dalle rive del Lemano a Verscio? 

Dopo aver studiato per 4 anni lingue e letteratura a Ginevra, ho sentito il bisogno di cambiare luogo e strada. Ho quindi deciso di entrare nel mondo del teatro e sono stato accettato all'Accademia Teatro Dimitri.

Il 3 dicembre, durante la cerimonia che si è tenuta a Locarno hai ricevuto il Bachelor in Theatre e hai partecipato, insieme ai tuoi compagni, ad un’entusiasmante performance. È stato più emozionante ricevere tra le mani il diploma o andare in scena davanti a 2’500 persone?

Terminare 3 anni di studio è un’emozione forte, non lo nego, ma non è paragonabile a recitare davanti ad un pubblico così ampio e attento: sarebbe come paragonare il lago Lemano ad una pozzanghera d'acqua!

Il Bachelor: un punto di arrivo o di partenza?

Penso che il mio punto di arrivo sarà raggiunto il giorno della mia morte, a meno che io non mi reincarni in una lumaca… Nel frattempo, intendo continuare a lavorare come artista e fare incontri memorabili.

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Vorrei poter creare uno spettacolo con una decina di attori e attrici, senza pressioni di tempo o un tema predefinito; vorrei che lo spettacolo nascesse dalle improvvisazioni degli artisti, in uno spazio bellissimo. È bello sognare!

C’è un motto che ti rappresenta?

Always try everything twice.

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 04:54:58 | 91.208.130.86