SEGNALACI mobile report
© Flavia Somalvico
MUSEO VINCENZO VELA
13.11.2017 - 07:000

Concorso per giovani incisori, ecco i premiati

Domenica 19 novembre al Museo si tiene la premiazione del concorso internazionale per giovani incisori: vince un francese

 

È uno studente francese il vincitore della settima edizione del Concorso per giovani incisori promosso dall’Associazione Amici dell’Atelier Calcografico (AAAC). Si tratta del 26 enne Jérémy Bajulaz dell’École Émile Cohl di Lione. La sua incisione, realizzata con la tecnica dell’acquaforte e acquatinta su rame, s’intitola Autoportrait – Homme dans l’ombre e lo raffigura seduto, con capelli e barba lunghi, lo sguardo rivolto verso l’osservatore.
La premiazione avverrà domenica prossima alle 10.45 al Museo Vincenzo Vela, che ospiterà fino a marzo una selezione di opere presentate al Concorso, per la prima volta esteso, oltre che a giovani svizzeri, ad incisori provenienti dalla Francia e dal Liechtenstein. Vi hanno preso parte 20 artisti: 17 svizzeri (fra i quali sette ticinesi) e tre francesi. Il premio, dell’ordine di CHF 3000, 2000 e 1000, viene usato dai giovani artisti per consolidare la propria formazione e garantisce loro una preziosa visibilità.
Al secondo posto si è classificato lo svizzero Antoine Allaz, allievo del docente Claude-Alain Giroud all’Atelier Manière Noire di Yverdons-les-Bains. Al terzo posto, Flavia Somalvico, studentessa della Hochschule der Künste Bern, sezione Conservazione. Menzioni sono andate a Maé Favre, studentessa dell’École d’Art Appliqué di La Chaux-de-Fonds, e a Michal Steinemann, allievo dell’Atelier de gravure Le Pilon à Os a Friburgo.
Della giuria ha fatto parte anche Maxime Préaud, tra i massimi storici dell’incisione francese, già conservatore presso il Cabinet des estampes della Bibliothèque nationale de France. Lo stesso Cabinet des Estampes ospita la serie completa delle stampe prodotte dall'AAAC, così come l'Archivio di Stato del Cantone Ticino e lo stesso Museo Vincenzo Vela. A rendere pertinente la premiazione al Museo, è il fatto che possiede una cospicua collezione di stampe d’arte (con incisioni di Andrea Appiani, Luigi Sabatelli e Antonio Fontanesi), raccolte dagli artisti Vela e recentemente studiate approfonditamente, che saranno oggetto di una futura mostra.

Domenica 19 novembre 2017, ore 10.45 – Premiazione concorso AAAC
Saranno presenti:
Roberto Camponovo, Presidente del Comitato dell’Associazione AAAC
Gianna A. Mina, Direttrice del Museo Vincenzo Vela
Ore 11.15
Concerto con ENSEMBLE DI CHITARRE 1, Scuola di Musica - Conservatorio della Svizzera italiana Direzione: Gabriele Cavadini.
Brani di: Johann Sebastian Bach, Sergio Fabiàn Lavia Leo Brouwer, Jürg Kindle, Darius Milhaud, Ernesto Nazareth, Ruben Fuentes.
Segue aperitivo. Entrata gratuita

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 08:34:10 | 91.208.130.86